VERIFICA: I casi di peste bubbonica sono apparsi in Cina, ma i casi di peste bubbonica accadono ogni anno

Le agenzie di stampa hanno riferito durante il fine settimana che una città in Cina aveva emesso un avvertimento dopo aver trovato un caso sospetto di peste bubbonica. Quella notizia si è diffusa sui social media mentre la gente lo vedeva come il prossimo disastro del 2020.

E mentre la notizia è vera, i timori che potremmo essere in un’altra morte nera sono ingiustificati. Questo perché la peste bubbonica non è esattamente lo stesso livello di minaccia oggi come lo era nel 1300.

Caricamento …

LA DOMANDA

Sono stati casi di peste bubbonica effettivamente trovato in Cina, e quanto grave è questo?

LA RISPOSTA

Fonti mediche cinesi hanno riportato una diagnosi di peste bubbonica il 5 luglio 2020.

Mentre la peste può essere grave, miglioramenti medici hanno reso una malattia curabile nella maggior parte dei casi.

QUELLO CHE ABBIAMO TROVATO

La peste bubbonica, secondo il CDC, è uno dei tre tipi di peste. Mentre dicono che la peste può ancora essere fatale nonostante gli antibiotici efficaci, il tasso di mortalità è molto più basso per i casi di peste bubbonica rispetto ad altre forme di peste.

Per la peste polmonare, quando la peste entra nel sistema respiratorio, è l’unico tipo di peste che trasmette da persona a persona. La peste bubbonica non trattata può diffondersi in altre parti del corpo e diventare peste polmonare, dice il CDC.

Ci sono una media di sette casi di peste negli Stati Uniti all’anno, dice il CDC. Oltre l ‘ 80% di questi casi sono di forma bubbonica. Una pagina separata del CDC mostra una mappa dei casi di peste americana dal 1970. Tutti tranne uno di questi casi hanno avuto origine negli Stati Uniti occidentali.

Quella pagina del CDC mostra anche una mappa di dove esiste la peste in tutto il mondo. Gli Stati Uniti sono uno degli 11 paesi segnati su questa mappa, che segna anche la Cina e la Mongolia dove sono stati scoperti i casi più recenti. I più grandi marcatori della mappa sono la Repubblica Democratica del Congo, il Madagascar e il Perù, che sono paesi in cui l’Organizzazione mondiale della Sanità considera la peste endemica.

L’OMS dice che il rapporto caso-mortalità della peste bubbonica è del 30% al 60% mentre il CDC dà un tasso di mortalità a partire da otto per cento al 10%. Indipendentemente da ciò, la malattia è ancora molto grave, ma l’OMS sottolinea che il trattamento antibiotico è efficace e che la diagnosi precoce e il trattamento possono salvare vite umane.

Caricamento …

Tutto ciò significa che non è necessariamente insolito che casi di peste vengano scoperti in tutto il mondo, anche negli Stati Uniti, ogni anno. È ancora una malattia pericolosa che dovrebbe essere presa sul serio, ma ci sono generalmente pochi casi in tutto il mondo ogni anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.