Trauma, Trigger e Metallo per la Salute

20 Maggio 2020
SBMH

Per coloro che lottano con la dipendenza, depressione, traumi o stress post-traumatico, il mondo è pieno di stimoli in grado di attivare intense reazioni. Questo è particolarmente vero per coloro che hanno affrontato traumi significativi nella loro vita. Affrontare esperienze passate, una tantum o per lunghi periodi di tempo può avere un impatto significativo sulla salute mentale, ed è importante capire i fattori scatenanti che coloro che hanno sofferto di traumi affrontano ogni giorno.

Quali sono i trigger?

I trigger sono spesso legati a sensi specifici, come la vista o l’olfatto, che ci ricordano un’esperienza traumatica. Incontrare un trigger può effettivamente rimandarci all’evento traumatico, costringendoci a sperimentarlo di nuovo. I trigger sono comunque imprevedibili e non necessariamente ci influenzano ogni volta. A volte i trigger non sembrano nemmeno legati all’evento traumatico che abbiamo vissuto.Coloro che sperimentano lunghi periodi di stress, come i professionisti medici durante questo periodo di COVID-19 o membri dell’esercito, specialmente durante la guerra, possono essere attivati più frequentemente e più severamente.Per coloro che hanno subito traumi significativi, hanno perso amici o hanno assistito a situazioni orribili, suoni e odori possono innescare ricordi. I rumori forti possono spaventarli facilmente, e l’istinto di lotta o fuga può rimanere attivo, portando a difficoltà a dormire o ad aumentare la rabbia. Specifici odori banali possono anche ricordare loro un’esperienza traumatica, inducendo una reazione.Molte esperienze semplici possono innescare la memoria di un trauma.

Così come si fa a far fronte a queste esperienze?

Rivivere un evento traumatico può avere intensi effetti mentali e fisici. Spesso le persone cadono nell’abuso di sostanze come meccanismo di coping. Molti non cercano cure perché si occupano dello stigma della malattia mentale. Possono avere paura di apparire deboli, essere trattati in modo diverso, essere dimessi o perdere la privacy. Alcuni potrebbero credere di poter superare il loro trauma e l’abuso di sostanze associate e problemi di salute mentale senza aiuto. Purtroppo, la situazione spesso peggiora di conseguenza.Invece, molti si rivolgono a droghe e alcol per smorzare le sensazioni che accompagnano i ricordi delle loro esperienze passate. Questi tentativi di automedicazione possono portare ad abuso di sostanze e, senza cure adeguate, la presenza continua di trigger può portare a recidiva anche dopo che si è verificato un trattamento per abuso di sostanze. Come sappiamo l’abuso di sostanze può anche portare alla presenza o al peggioramento della malattia mentale e ne consegue un circolo vizioso.

Come puoi imparare a gestire i trigger?

Negli ultimi anni, i governi e le organizzazioni della comunità hanno fatto uno sforzo per prevenire e trattare l’abuso di sostanze tra i suoi cittadini fornendo una migliore copertura per il trattamento ambulatoriale, dotando gli operatori sanitari di una migliore conoscenza per riconoscere i sintomi dell’abuso di sostanze e fornire cure migliori. Tuttavia, l’accesso alle cure è in ritardo in modo significativo e le compagnie di assicurazione ancora non hanno una copertura completa per i programmi dimostrato di funzionare e guarire.Attraverso la terapia, puoi imparare ad affrontare e superare i tuoi trigger. Essere in grado di far fronte ai trigger può aiutarti a evitare di ricadere nell’abuso di sostanze o scompensare. Le terapie che possono aiutare a superare i trigger includono farmaci, terapia cognitivo-comportamentale, terapia dell’esposizione e ristrutturazione cognitiva. L’uso di queste tecniche deve essere supervisionato da una dipendenza esperta e da un professionista della salute mentale.La terapia di esposizione comprende un incontro misurato con il vostro trauma mentre in un ambiente sicuro. Questo può includere scrivere o immaginare il tuo trauma. La ristrutturazione cognitiva comporta la rivisitazione dei ricordi di un evento traumatico. Molti che soffrono di stress post-traumatico possono sentirsi in colpa o vergogna a causa del loro trauma, ma la ristrutturazione cognitiva può aiutarti a vedere l’evento senza quei sentimenti che colorano la memoria.La terapia di gruppo e trattamenti olistici, come la meditazione e lo yoga, possono anche essere utili per trovare l’equilibrio nella tua vita e sviluppare abilità per sopportare i trigger quando li incontri.Il servizio militare può esporre a esperienze traumatiche, e quindi è importante riconoscerli e cercare un trattamento. Imparando a identificare e superare i tuoi trigger, puoi evitare di ricadere nell’abuso di sostanze e vivere una vita più felice.Il prossimo passo verso l’essere liberi da traumi è contattare un programma di salute mentale come il nostro al Centro di salute mentale che è in grado di identificare e trattare correttamente eventuali problemi di salute mentale insieme a disturbi da abuso di sostanze concomitanti. Fare il primo passo verso la guarigione è difficile, ma incredibilmente gratificante.

Argomenti Realted:

  • I benefici dello Yoga per la salute mentale
  • Migliori opzioni di trattamento per PTSD

Chiamaci al numero 866-756-SPERANZA ci lascia un messaggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.