Sony Xperia 1 II review: La seconda venuta

(Pocket-lint) – La nuova strategia di denominazione Xperia di Sony vede l’aggiunta di un indicatore di versione al telefono 2019 con lo stesso nome. Questo nuovo Xperia 1-è stranamente chiamato “one two”, come raffigurato dal suo nome Xperia 1 II – sembra aggiornare il modello di punta per il 2020, accumulando nuovo hardware e modificando il design.

L’Xperia 1 II è più convenzionale dell’originale, non perché Sony abbia cambiato direzione, ma perché più produttori stanno andando per aspetti dello schermo più estremi; nel 2019 il display 21:9 sembrava quasi stravagante, ora sembra un po ‘ più normale.

Ma la grande domanda: Sony ha effettivamente spostato questo telefono in avanti?

Mostra squirrel Widget

Controlliamo 1.000 s di prezzi su 1.000 s di rivenditori per ottenere il nuovo prezzo più basso che possiamo trovare. Pocket-lint può ottenere una commissione da queste offerte. Per saperne di più qui.

Un design retrò suggerimento

  • Dimensioni: 166.0 x 72.0 x 7.9 mm / Peso: 181 g
  • grado di protezione IP65/68 resistenza all’acqua
  • jack cuffie da 3,5 mm
  • Gorilla Glass 6

Guardando le dimensioni di Xperia 1 II, è un po ‘più sottile e un po’ più breve rispetto al 2019 versione, che appare come un progresso. Ci sono progressi nel design generale, attenendosi a un look Xperia riconoscibile, ma raccogliendo spunti dai telefoni più vecchi, come il vecchio Xperia Z.

Sì, ora ci sono lati appiattiti sull’Xperia 1 II, meno arrotondati rispetto al suo predecessore – e ci piace. C’è anche una delicata smussatura ai bordi del display, quindi non stai cercando di afferrare qualcosa con spigoli vivi. Tutto ciò significa che c’è un senso di raffinatezza nel complesso.

La parte posteriore del telefono è piatta – a parte che sollevato urto fotocamera nell’angolo in alto a sinistra-e il display fa un buon lavoro di riempire la parte anteriore del telefono. Sony ha evitato qualsiasi tipo di tacca o punzone, tuttavia, mantenendo invece una piccola lunetta “fronte e mento”, quest’ultima in cui si trova la fotocamera anteriore.

Quella lunetta ospita anche due altoparlanti frontali, seduti proprio contro il bordo del telaio. Questi offrono grandi prestazioni, evitando perforazioni nella parte superiore e inferiore del telefono come molti rivali offrono. È quindi più difficile coprire questi altoparlanti quando, ad esempio, stai giocando, quindi sono buoni interpreti.

Sony reintroduce anche il jack per cuffie da 3,5 mm, dopo averlo rimosso sul telefono precedente. Questo, dice Sony, era dovuto al feedback dei clienti e con Sony che è uno dei più grandi produttori di cuffie al mondo, ha senso giocare a ciò in cui sei bravo.

Pocket-lintSony Xperia 1 II recensione foto 15

Il sony ericsson Xperia 1 II supporta il Dolby Atmos e Sony DSEE audio upscaling tecnologia – e bisogna dire che questo telefono suona alla grande se si sta utilizzando altoparlanti, cuffie con fili o Bluetooth.

C’è anche impermeabilizzazione – lungo un segno distintivo dei migliori dispositivi di Sony – aggiungendo alla lista di alta qualità.

Nel complesso questo Xperia è un grande telefono cercando, uno che è di alta qualità, ma ancora gestibile da impugnare perché non è troppo largo. Certo, è grande, ma i grandi telefoni sono dentro.

Un display top spec

  • Display OLED da 6,5 pollici, proporzioni 21:9
  • Compatibile HDR (high dynamic range)
  • Risoluzione 3840 x 1644 (643ppi)
  • Opzione Motion blur

La grande cosa di Sony negli ultimi anni è stata quella di fornire solo telefoni con risoluzioni che corrispondevano agli standard di contenuto mainstream. E ‘ ostinatamente attaccato a 1080p-meglio conosciuto come Full HD-e poi spostato a 4K su alcuni dispositivi, giustificando che dicendo che quelli erano gli standard per i contenuti video.

Sony ha perso il punto, tuttavia, perché ha perso il ronzio intorno a 1440p-meglio conosciuto come Quad HD-e ha perso il fatto che molte persone potevano comunque scattare nativamente in questa risoluzione. Potrebbe non aver colpito Hollywood o il televisore, ma è uno standard mobile ampiamente adottato.

Pocket-lintSony Xperia 1 II recensione foto 11

Che tira il posizionamento 4K in nitida messa a fuoco, perché l’Xperia 1 II è 4K per definizione. Beh, una specie di-ma non da qualsiasi standard utile. A 3840 x 1644, il pannello è una risoluzione 4K in una dimensione – letteralmente-ma non è niente come un televisore 4K, che ha 3840 x 2160 pixel. Il problema è che le proporzioni di questo telefono non consentono lo standard 4K completo, quindi è solo lo stesso che si otterrebbe in TV se si sta guardando il contenuto 21:9.

Non che si sarebbe davvero sapere l’Xperia 1 II è un telefono 4K. Certo, quei pixel sono imballati e questo display può tecnicamente produrre linee più nitide rispetto a molti altri dispositivi – è un’impressionante densità di 643ppi-ma quando lo guardi probabilmente non sarai in grado di capire la differenza. Quelli con occhi migliori potrebbero essere in grado di discernere la differenza, o quelli a cui piace tenere il telefono contro i loro bulbi oculari, ma la maggior parte delle volte stai guardando contenuti che non usano comunque quella risoluzione.

Puoi andare su YouTube e trovare contenuti 4K, ma il più delle volte è un 16:9 aspetto quindi lo stai visualizzando in modalità letterbox, di nuovo, non visualizzando in modo nativo tutta la risoluzione offerta dal contenuto. Questo non vuol dire che questo è un cattivo display, è solo per dire che l’argomento 4K è un po ‘ un termine improprio: non ha molta importanza.

Pocket-lintSony Xperia 1 II recensione foto 5

Ciò che è più importante è il supporto high Dynamic range (HDR), come tali bianchi luminosi e neri profondi contenuti gamma espansa sparsi su questo ampio display fa guardare grande. Oltre al capo di un film originale Netflix-che sono per lo più 21:9 e in HDR – ed è qui che questo telefono offre le sue migliori prestazioni.

Esiste una modalità Creator che mira a far corrispondere il display alla calibrazione originale in modo da poter guardare i contenuti “come previsto dal creatore”. Che spesso appare un po ‘ di giallo per noi e si può scegliere di avere questo accendere per le applicazioni video, ma rimanere fuori il resto del tempo, che sembra essere un buon equilibrio. Se non lo vuoi, puoi semplicemente spegnere tutto.

Venendo alla frequenza di aggiornamento, questo è un display 60Hz, ma Sony ha un’opzione di riduzione “motion blur” che è possibile attivare o disattivare. Questo dovrebbe offrire i vantaggi di una frequenza di aggiornamento più veloce, ma non possiamo vedere molta differenza se è acceso o spento. Detto questo, non mettiamo molto stock nella recente tendenza per frequenze di aggiornamento più veloci sugli smartphone comunque – un dispositivo come Oppo Find X2 Pro, meraviglioso come è, non ha davvero influenzato la nostra vista sui display 120Hz-quindi non sembra che tu stia perdendo.

Pocket-lintSony Xperia 1 II review photo 10

La luminosità di Sony non è la migliore e l’autobrightness qui tende a scendere al lato opaco – che non fa il display alcun credito, quindi lo stiamo per sempre dentellando il backup per far sembrare le cose migliori.

Ci sono problemi di luminosità anche in altre aree. Nell’app fotocamera le cose sono belle e luminose, ma passa all’app Pro Camera ed è così noioso che in una giornata luminosa riesci a malapena a vedere nulla. Questo sembra indipendente dal controllo della luminosità reale-è solo un’app noiosa.

Faro esperienza hardware

  • Qualcomm Snapdragon 865 processore
  • 8GB RAM, 256GB di storage
  • batteria 4000mAh
  • 5G connettività

Il sony ericsson Xperia 1 II si siede su Qualcomm Snapdragon 865 hardware con 8GB di RAM, quindi questo è un tipico carico di punta per il 2020 di rilascio. C’è un abbastanza generoso 256GB di storage troppo, con il supporto per microSD pure.

Questo telefono supporta anche 5G se sei pronto a passare a reti di nuova generazione, anche se questo varia da regione a regione, quindi controlla prima di acquistare un contratto 5G.

Parlando di connettività wireless, uno dei problemi che abbiamo trovato con Xperia 1 II è che le prestazioni Wi-Fi non sembrano essere molto buone. Abbiamo trovato questo telefono cadere Wi-Fi più di qualsiasi altro dispositivo che abbiamo recensito nel 2020, spesso significa disconnette durante il gioco o balbuzie in streaming video, ricorrendo a noi utilizzando i dati mobili, invece. Non è chiaro se si tratta di un problema hardware, software o individuale limitato al nostro dispositivo di test.

Motorola Moto G9 Plus è uno schianto di un telefono – perché, qui Da Pocket-lint Promozione · 26 Marzo 2021

Pocket-lintSony Xperia 1 II recensione foto 7

a parte il wireless i problemi di connettività il Sony Xperia 1 II è ogni bit speedy telefono di punta. È di grandi dimensioni, ha una grande esperienza di visualizzazione e suono per i giochi, e lo Snapdragon 865 aiuta a offrire quell’esperienza premium. Nella maggior parte dei casi, questo è un telefono veloce, con app e giochi veloci da aprire e rispondere.

Allo stesso tempo, la batteria 4,000 mAh sta spingendo molto hardware e molti pixel – e la resistenza di questo telefono non è eccezionale come risultato, perché in termini moderni non è una batteria enorme. Il Samsung Galaxy S20+, per esempio, è il 25 per cento più capiente con un minor numero di pixel da gestire. Il risultato è che mentre la batteria di Xperia durerà la maggior parte dei giorni medi, abbiamo scoperto che si avvicina al vuoto rispetto a molti dei suoi rivali.

Tuttavia, c’è il supporto per la ricarica wireless Qi per aiutarti a mantenerti rabboccato e la ricarica veloce via cavo per rimetterti in gioco.

Pocket-lint Sony Xperia 1 II recensione foto 19

Sony si attacca all’utilizzo di uno scanner di impronte digitali montato lateralmente su questo telefono, che funge anche da pulsante di accensione. In passato abbiamo lottato con questa soluzione, ma su Xperia 1 II tutto viene bene e abbiamo trovato ad essere una soluzione di sblocco affidabile.

Un sistema di telecamere sensibile?

  • 24mm, 12MP, 1/3.5, f/1.7 OIS principale
  • 17mm, 12 MP, 1/2.6, f/2.2 OIS ultra-wide
  • 70mm, 12MP, 1/1.7, f/2.4 OIS teleobiettivo
  • Tempo di volo sensore
  • 8MP fotocamera anteriore

Sony approccio alle telecamere del Xperia 1 II è invece più contenuta che alcuni altri dispositivi di punta sul mercato. Non c’è un sensore da 108 megapixel o proclami sullo zoom 50x qui, sembra tutto piuttosto sensible sensato.

C’è un trio di sensori da 12 megapixel imballati nell’unità della fotocamera sul retro del telefono che copre le fotocamere principali, ultra-wide e teleobiettivo. Il quarto sensore è un sensore di tempo di volo progettato per accelerare la messa a fuoco. In termini generali di ripresa che sembra fare abbastanza bene-come questo telefono si concentrerà rapidamente ed è anche veloce per trovare volti o gli occhi a concentrarsi su, ti aiuta a ottenere la roba importante tagliente.

1/6Pocket-lintphotos photo 1
2/6Pocket-lintphotos photo 2
3/6Pocket-lintphotos photo 3
4/6Pocket-lintphotos photo 4
5/6Pocket-lintphotos photo 5
6/6Pocket-lintphotos photo 6

The three cameras on the phone, unusually, work independently of one other. Dal mirino devi toccare per passare da un obiettivo all’altro e non c’è interazione tra loro, quindi non puoi pizzicare da uno all’altro come puoi su quasi tutti gli altri telefoni nell’esistenza moderna. Ciò significa che non si sente come un sistema coeso che ti dà l’opzione migliore per le vostre esigenze – ci si sente come tre telecamere separate.

Ciò che è confuso è che ogni fotocamera offre 3x pinch zoom. È lo zoom digitale, ma rimane nell’obiettivo che hai selezionato, quindi stai effettivamente ottenendo lo zoom 3x su un obiettivo ultra – grandangolare se questa è la fotocamera che stai usando, il che è un modo davvero pessimo di usare un obiettivo del genere.

Questa fotocamera ultra-grandangolare ha un leggero vantaggio rispetto ad alcune iterazioni più economiche di questa tecnologia, in quanto è meglio mantenere le cose nitide. Certo, qualsiasi movimento in quelle aree esterne allungate può diventare rapidamente sfocature, ma c’è una migliore coerenza nella scena rispetto ad altre telecamere ultra-larghe che abbiamo visto di recente.

1/4Pocket-lintla gamma di Zoom foto 1
2/4Pocket-lintla gamma di Zoom foto 2
3/4Pocket-lintla gamma di Zoom foto 3
4/4Pocket-lintla gamma di Zoom foto 4

Lo zoom si arriva un po ‘ più vicino all’azione, ma non è nemmeno lo stesso gioco come ottico 5x zoom su alcuni rivale telecamere. C’è anche il pericolo che gli utenti pizzichino lo zoom dalla fotocamera principale e non tocchino mai la fotocamera zoom stessa, a causa dell’approccio disgiunto adottato da Sony. Con tutto ciò che ha detto, una volta che si applica l’opzione zoom 3x sulla parte superiore della fotocamera zoom (che è notionally un 70mm equivalente) si ottengono risultati perfettamente utilizzabili.

L’applicazione stessa è anche un po ‘ sconnesso. Le modalità della fotocamera funzionano ancora su una base di app fotografiche, in cui si apre un’app completamente separata, chiedendo le proprie autorizzazioni e con un’interfaccia diversa. Vuoi un effetto bokeh sul tuo selfie? Dovrai utilizzare un’app separata e, purtroppo, non è molto buona. È anche un po ‘ strano che per passare alla fotocamera frontale, devi toccare l’icona che è l’estremità opposta del telefono al pulsante di scatto. Provalo quando vai in bicicletta. In realtà, non farlo.

C’è una modalità ritratto/sfocatura dello sfondo per la fotocamera posteriore, anche se questa non è un’app separata come quelle altre modalità, è solo un’icona a sinistra del mirino, quindi probabilmente non la noterai mai. Se lo fai, puoi regolare il livello di sfocatura e i risultati sono piuttosto buoni.

1/2Pocket-lintselfies foto 2
2/2Pocket-lintselfies foto 1

Il grosso problema qui è che Sony tiri la fotocamera verso pro con una Foto Pro app, e sembra trascurare il mercato di massa appello di facile utilizzo, caratteristiche che funzionano così bene per artisti del calibro di Apple o Huawei. L’applicazione Photo Pro è in realtà piuttosto grande, utilizza grafica in stile Alfa-prendendo ispirazione dal business fotocamera top-end di Sony – in modo da poter modificare e modificare le impostazioni. Ma in questi giorni di fotografia computazionale, avresti già quella foto scattata su qualsiasi numero di telefoni rivali.

La fotocamera principale in sé è abbastanza buona prestazione saggio. Mostrare una buona scena con luce decente e si otterrà alcune grandi immagini da esso. L’enfasi di Sony è sul realismo e la riproduzione dei colori è più accurata di molti rivali. Non c’è lo stesso senso di potenziamento dell’IA e mentre questo ha degli aspetti negativi – le prestazioni HDR sono un po ‘ deboli – puoi ottenere uno scatto in cui il cielo è la giusta tonalità di blu da questo telefono.

Ma poi la fotocamera è anche soggetta a lens flare. Spara ovunque vicino al sole e otterrai quelli che sembrano riflessi dall’interno dell’alloggiamento nella parte inferiore delle tue immagini. Non siamo sicuri di quale ruolo Zeiss abbia avuto nel mettere insieme questa fotocamera, ma siamo sorpresi di quanto sia facile ottenere un chiarore estremo. Ancora una volta, significa che la fotocamera è solo meno utile rispetto ai rivali.

1/3Pocket-lintflare esempi foto 3
2/3Pocket-lintflare esempi foto 2
3/3Pocket-lintflare esempi foto 1

Ridurre la luce un po’, e si otterrà più esposizioni, che è il più vicino si arriva a una modalità di notte, ma alla fine ti ha colpito il punto in cui si lamenta di non essere in grado di concentrarsi, ma ancora di scattare la foto. Va bene, ma come tante altre parti di questo telefono, Sony non vende questa funzione.

Il lungo e breve di esso è che Sony non sta offrendo l’esperienza software per grandi point-and-shoot foto, e manca il punto di smartphone fotografia. Sì, le immagini che si ottengono dal Sony Xperia 1 II potrebbero sembrare un po ‘ più naturali di alcuni rivali perché non vengono potenziate dall’IA e non vanno attraverso i processi di combinazione dei pixel, ma allo stesso tempo c’è poco qui che si distingue come una soluzione amichevole per i consumatori.

Il software di Sony

  • Android 10

Sony ha percorso per lungo tempo un percorso da qualche parte tra una versione personalizzata di Android e qualcosa che è piuttosto incontaminata. Negli ultimi anni l’azienda si è lentamente spostata verso un’esperienza Android leggermente più nativa ed è facile evitare alcuni dei gonfiori che Sony potrebbe voler mettere sul telefono durante l’installazione.

Sony fornisce alcune funzionalità software per sfruttare quello schermo più grande, oltre ad offrire aiuti per aiutarti se lo trovi un po ‘ grande. C’è la funzione Side Sense che ti consente di toccare il lato dello schermo per aprire un menu per accedere alle app di uso frequente o un’opzione multi-finestra per dividere lo schermo.

Pocket-lintimmagini foto 1

La prima opzione non c’è bisogno, perché si può facilmente basta aggiungere collegamenti alla schermata home per le tue app preferite, ma se siete dopo splitscreen quindi quell’opzione funziona abbastanza bene. Puoi anche designare le app che desideri utilizzare in una coppia per aprirle contemporaneamente, ad esempio mappe e messaggi.

Al suo centro, tuttavia, questa è una bella esperienza di software pulito – una volta che hai provato, testato e deciso quello che fai e non vuoi. Puoi rimuovere il gonfiore, non c’è un secondo app store che voglia aggiornare le app che non usi mai come sui telefoni Xiaomi e LG, e questo è rinfrescante.

Abbiamo rilevato alcuni bug, tuttavia. La modalità picture-in-picture di Netflix non funzionerebbe correttamente e Amazon Prime Video non riprodurrebbe alcun video, quindi pensiamo che ci siano ancora alcuni problemi da risolvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.