Soluzioni al debito nazionale

Lettori Domanda: Per favore c’è qualche soluzione al debito nazionale/pubblico?

Il debito nazionale (settore pubblico) è il livello di debito in essere dovuto dal governo al settore privato. È l’accumulo di deficit di bilancio annuali.

Abbiamo bisogno di una soluzione?

In primo luogo, vale la pena valutare se abbiamo bisogno di una soluzione reale.”Il debito nazionale è stato una caratteristica delle economie per molti secoli. Il debito nazionale del Regno Unito risale almeno al diciassettesimo secolo.

Fonte: Reinhart, Camen M. e Kenneth S. Rogoff, “Dal crollo finanziario alla crisi del debito”, NBER Working Paper 15795, marzo 2010. American Economic Review. Statistiche ONS dal 2010 al 2017.

  • Il debito nazionale è stato utile per affrontare la crisi nazionale. Le guerre napoleoniche dei primi anni del 1800, la Prima e la seconda guerra mondiale. Spesso ci viene detto che il debito nazionale impone un “fardello” alle generazioni future. Ma la generazione del dopoguerra che ha ‘ereditato’ il debito nazionale di oltre il 250% ha visto un rapido aumento degli standard di vita. Nel dopoguerra, il debito nazionale non era un ostacolo alla forte crescita economica e il debito cadde rapidamente.
  • È utile pensare al debito nazionale come prendere in prestito dall’interno di una famiglia. Se un membro più giovane di una famiglia ha bisogno di prendere in prestito per finanziare la sua educazione, avrebbe senso per lui prendere in prestito da suo nonno che ha risparmi inutilizzati. Una famiglia non è in bancarotta perché una parte della famiglia prende in prestito da un altro con i risparmi in eccesso.
  • Dipende anche da cosa viene utilizzato il prestito del governo. Il debito nazionale non è necessariamente un onere per le generazioni future se viene utilizzato per finanziare gli investimenti nell’economia. Ad esempio, i prestiti per finanziare trasporti migliori possono aiutare gli effetti a lungo termine dell’economia.
  • Inoltre, in una recessione, il debito pubblico può contribuire a stabilizzare la domanda aggregata facendo uso dei risparmi inutilizzati e fornendo occupazione per la disoccupazione.
  • Il debito nazionale tende ad aumentare durante la recessione economica, ma J. M. Keynes sosterrebbe che questo è auspicabile. In una recessione, il debito pubblico può contribuire a compensare l’aumento del risparmio del settore privato e contribuire a mantenere la domanda. Promuovere la crescita economica è uno dei modi migliori per ridurre il debito in rapporto al PIL a lungo termine

Nonostante le riserve sulla necessità di risolvere il debito nazionale, è ancora necessario uno sforzo per mantenere il debito nazionale a un livello sostenibile. Molti economisti suggerirebbero un obiettivo a lungo termine del debito nazionale pari o inferiore al 60% del PIL è un buon obiettivo a cui mirare. Dato che il debito in paesi come Regno Unito e Stati Uniti si sta dirigendo verso il 90% del PIL, quali sono le soluzioni per ridurre questo debito nazionale?

Soluzioni per ridurre il debito nazionale

La caratteristica sorprendente della storia del debito nazionale del Regno Unito è l’impatto della guerra sul causare un’esplosione del debito. Le guerre principali furono le guerre napoleoniche all’inizio del XIX secolo, la prima guerra mondiale (1914-18) e la seconda guerra mondiale (1939-45). Periodi di relativa pace hanno permesso al debito nazionale di diminuire. Il recente aumento del debito 2008-2017, è insolito in essere causato da fattori principalmente non militari.

Debito nazionale degli Stati Uniti

Fonte: Congressional Budget Office – The 2013 Long-Term Budget Outlook

Negli Stati Uniti, è una storia simile, con la seconda guerra mondiale causando il più grande picco del debito nazionale.

Nel dopoguerra, gli Stati Uniti hanno mantenuto un alto livello di spesa militare, specialmente nei conflitti, come la Corea, il Vietnam, l’Iraq e l’Afghanistan.

Negli ultimi anni, si stima che alla fine del 2008, gli Stati Uniti avevano speso circa $900 miliardi in costi diretti delle guerre in Iraq e Afghanistan. Se il costo dei militari feriti è incluso, anche le stime prudenti suggeriscono che il costo sale a trillion 1.3 trilioni (Reuters). Gli Stati Uniti hanno un bilancio militare di $637bn-taglio delle spese militari è un modo per ridurre l’indebitamento del governo.

Aumentare l’età pensionabile

Uno dei modi più semplici per ridurre la spesa pubblica sarebbe quello di aumentare l’età pensionabile. Le pensioni governative sono una delle maggiori aree di spesa pubblica. Nel Regno Unito, la spesa pensionistica è salita appena al di sotto di £160bn – più di un aumento del 100% negli ultimi 15 anni.

Quando i governi istituivano le pensioni, l’aspettativa di vita era molto più bassa. Con l’aumento dell’aspettativa di vita, il governo si impegna a pagare più pensioni di quanto previsto dai precedenti pianificatori. Le pensioni sono ora il più grande blocco unico della spesa pubblica.

L’innalzamento dell’età pensionabile ha anche il vantaggio di aumentare la produttività e aumentare le dimensioni della forza lavoro. È un modo per ridurre gli impegni di spesa senza costi economici.

Tuttavia, come soluzione ha degli svantaggi:

  • È percepito come “ingiusto” da coloro che si aspettavano una certa età pensionabile e ora devono lavorare più a lungo.
  • È probabile che abbia effetti disuguali. I percettori più elevati con pensioni private generose possono prendere il pensionamento anticipato. Basso reddito-i lavoratori non hanno alcuna possibilità di prendere il pensionamento anticipato o parziale.
  • L’innalzamento dell’età pensionabile ha un impatto maggiore su coloro che lavorano manualmente, dove è forse difficile continuare a lavorare.

Ampliare la base imponibile

Negli ultimi anni, alcune imposte hanno iniziato ad essere meno efficaci nell’aumentare le entrate. (Vedi entrate fiscali in calo)

  • Imposta di bollo sulle abitazioni – le entrate sono diminuite dopo la crisi finanziaria
  • Tassa sulla benzina – auto più efficiente in termini di carburante
  • Tassa sulle sigarette – Tassi di fumo in calo
  • L’aumento della disuguaglianza del reddito sta riducendo l’importo relativo dell’imposta sul reddito pagata dai redditi bassi.
  • Imposta sulle società – A causa della globalizzazione, più aziende hanno la capacità di incanalare i profitti in paesi d’oltremare come Bermuda e Lussemburgo. Vedi eccedenze aziendali

Con alcune entrate fiscali in calo, potrebbe essere necessario introdurre nuove tasse per prendere il posto delle “vecchie tasse”

  • Imposta sul fatturato delle società – un possibile modo per riscuotere più tasse dalle società online Apple, Amazon e Google – che hanno enormi fatturati nel Regno Unito, ma pagano pochissime imposte sulle società.
  • Electronic road pricing – con un calo del consumo di benzina, i prezzi delle strade elettroniche saranno un modo per raccogliere le entrate fiscali dalla nuova crescita delle auto elettriche.
  • Cooperazione internazionale sulle aliquote dell’imposta sulle società per scoraggiare il “mendicante mio vicino” e l’elusione fiscale.

Massimali del debito

Gli Stati Uniti hanno implementato un “tetto del debito” che significa che il Congresso deve votare per aumentare il tetto del debito. Questo pone un regolamento sui livelli di debito pubblico e costringe il Congresso a limitare i deficit di bilancio – a meno che non possa accettare di aumentare il tetto del debito. Tuttavia, è spesso criticato dagli economisti.

  • È troppo inflessibile per le recessioni – quando prendere più prestiti è auspicabile per promuovere la crescita economica. In una recessione, gli stabilizzatori automatici (spesa per la sicurezza sociale, indennità di disoccupazione) aumentano, causando più prestiti, ma questi contribuiscono a ridurre l’impatto della recessione e incoraggiano la crescita economica. Un tetto del debito può far sì che gli stabilizzatori automatici diventino destabilizzatori automatici. – Cfr. Critica degli emendamenti al bilancio in pareggio. a Brooking.edu
  • Può portare a progetti più facili da tagliare – come investimenti infrastrutturali piuttosto che piani di spesa corrente. Le infrastrutture sono più facili da fermare perché ci sono pochi beneficiari attuali-tuttavia, gli investimenti infrastrutturali sono ciò di cui l’economia ha bisogno a lungo termine.

Crescita economica

La caratteristica più evidente delle riduzioni del debito pubblico è che tendono a verificarsi durante i periodi di crescita economica, il che riduce il rapporto debito / PIL. Il Regno Unito ha ridotto il suo debito in rapporto al PIL dal 240% del PIL nel 1950 al 40% del PIL nel 2002 – nonostante raramente in esecuzione un avanzo di bilancio. È stata la crescita economica che ha portato a un aumento delle entrate fiscali. La preoccupazione è che se stiamo entrando in un periodo di stagnazione secolare, allora diventerà più difficile ridurre il debito rispetto al PIL.

  • Il problema è che “aumentare il tasso di crescita economica” non è facile nella pratica. I governi sono limitati in quanto possono influenzare le tendenze a lungo termine della tecnologia e della produttività. Tuttavia, possono svolgere un ruolo nel fornire una politica anticiclica durante le flessioni economiche.

Imposta sul valore dei terreni

Molti economisti tra cui Adam Smith, David Ricardo e Henry George sostengono una tassa sul valore dei terreni. Questa tassa è progressiva in quanto prende il massimo dai più ricchi. È anche efficiente in quanto non distorce il comportamento economico. Contribuirebbe anche a ridurre la disuguaglianza di ricchezza che è aumentata negli ultimi decenni.

Correlati

  • Debito nazionale del Regno Unito
  • Quanto può un governo prendere in prestito?
  • Come ridurre un deficit di bilancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.