Siamo più vicini geneticamente ai nostri genitori o ai nostri fratelli?

Chiesto da: Donna Broster, USA

Pubblicità

Si dice spesso che sei ugualmente geneticamente correlato ai genitori come fratelli (completi): la tua “parentela” è a metà. Ciò significa che la possibilità che un po ‘ del tuo DNA sia condiviso con tua madre (ereditandolo da lei) è 1/2. Allo stesso modo, la possibilità di condividerlo con tua sorella (perché entrambi l’avete ereditato) è anche 1/2.

Tuttavia, a differenza dei genitori, la quantità di DNA ereditato condiviso tra fratelli varia, ed è solo 1/2 in media. Infatti, i cromosomi sessuali e il DNA mitocondriale complicano il problema.

Ad esempio, considerando solo il cromosoma X, la relazione di una femmina con i suoi genitori rimane invariata, ma per le sue sorelle è 0.75 (perché entrambe ereditano un cromosoma X identico dal padre), e per i suoi fratelli è 0.25.

  • È vero che un figlio diventerà sempre più alto di sua madre?
  • Cosa sono i bambini a tre genitori?
Pubblicità

Iscriviti alla rivista BBC Focus per affascinante nuovo Q & Come ogni mese e seguire @sciencefocusQA su Twitter per la vostra dose giornaliera di fatti scientifici divertenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.