Sei allergico al tuo cuscino?

Ti senti come si sta avendo una reazione allergica più spesso del normale in questi giorni? Ci sono molte cose, come gli acari della polvere (mostrati sopra) e luoghi che possono causare una reazione allergica. Un posto che non si può pensare è il vostro cuscino. Potresti essere allergico al tuo cuscino? Potresti esserlo. Ecco alcune statistiche folli che potrebbero farti venire voglia di correre a casa e cambiare il tuo vecchio squallido per qualcosa di pulito e nuovo.

  • Secondo l’Asthma and Allergy Foundation of America, l’asma colpisce circa 25,9 milioni di americani e più di 50 milioni di americani soffrono di diversi tipi di allergie.
  • 1 persona su 4 sa che i cuscini dovrebbero essere sostituiti ogni 2 anni, ma aspetta più a lungo per sostituirli.
  • 1 persona su 5 non ha mai lavato il cuscino.
  • Il 70% delle persone non è a suo agio nel mostrare il proprio cuscino nudo agli altri.

Se sei fortunato spendi circa un terzo della tua giornata dormendo nella tua stanza e mentre potresti sentirti in un luogo sicuro e confortevole, il tuo ambiente di sonno può avere un potente impatto sulla tua salute generale.

Più vecchio è il cuscino

Anche se i nostri cuscini possono essere una grande fonte di comfort per noi possono anche contenere molte particelle estranee. Più vecchio è il tuo cuscino, più è probabile che causi allergie. I vecchi cuscini tendono ad essere più comodi perché siamo abituati a loro e sembrano sempre più morbidi, vero? Purtroppo vecchi cuscini piace uscire con gli acari della polvere che possono causare un sacco di allergie. Batteri, virus e muffe potrebbero anche iniziare a crescere nei cuscini. Questi possono innescare allergie come dermatite da contatto, eczema, asma e rinite. Questi microbi che risiedono nelle fibre del cuscino possono mescolarsi nell’aria e quando li inalate, questi possono causare ulteriori allergie e complicazioni di salute. Chi lo sapeva giusto?

Ridurre le probabilità di allergie

Anche se i vecchi cuscini possono causare molte allergie, ci sono modi in cui può essere ridotto.

  • Ricordarsi di cambiare il cuscino ogni due anni. Meno se siete inclini a dermatite da contatto
  • Lavare il cuscino in acqua calda e detersivo liquido ogni 3-6 mesi, tranne che con cuscini in microfibra.
  • Assicurati che la tua stanza abbia una ventilazione adeguata e apri le finestre di tanto in tanto in modo che la tua biancheria da letto possa essere ventilata.
  • Leggi l’etichetta del tuo cuscino e assicurati di avere un cuscino ipoallergenico

Avere un buon cuscino è importante per la tua salute. Se stai cercando nuovi cuscini, abbiamo un’ampia varietà di cuscini che ti aiuteranno a combattere quelle fastidiose allergie e ti aiuteranno ad avere il miglior sonno. Visita il tuo materasso migliore più vicino oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.