screenrant.com

Le risate, gli heartbreaks, i momenti incommensurabili di gioia – i tuoi ricordi preferiti di uno show televisivo possono sembrare inutili se la conclusione è un vero disastro. Un finale è un’occasione di spettacolo. È il momento in cui tutto ciò che ami di una serie culmina in un ultimo invio, dando ai personaggi un ultimo riflettore prima che se ne vadano per sempre.

Abbiamo tutti sentito quel momento di pura disperazione una volta che uno spettacolo è finito. È come se non avessimo idea di come andare avanti più, ma possiamo anche sentirci bruciati se gli scrittori ci lasciano con troppe questioni in sospeso. Abbiamo valutato attentamente le opzioni di ogni finale nella storia della televisione, scegliendo i più grandi episodi finali che hanno lasciato i loro rispettivi spettacoli su una nota alta.

Non tutte le serie di questa lista sono sempre state al loro meglio, ma le abbiamo attraversate durante gli alti e bassi e non potremmo essere più felici del risultato. Abbiamo intenzionalmente lasciato fuori spettacoli senza finali adeguati, il che significa che se l’episodio finale non ha concluso la storia, non sarà descritto qui. Quindi, per onorare il meglio della televisione, vi presentiamo i 20 più grandi finali TV di tutti i tempi.

20 Parchi e la Ricreazione “One Last Ride”

Parchi e Rec Finale

Il finale di stagione di Parks and Recreation tirato un gutsy spostare leader in gli ultimi giorni di Pawnee. A seguito di un flash-forward di tre anni alla fine della sesta stagione, lo spettacolo ha trovato Leslie bilanciamento la sua vita come madre con il suo lavoro come il Midwest Regional Parks Direttore. E “stato un momento agrodolce come il pubblico sono stati finalmente premiati nel vedere Leslie raggiungere la sua meritata promozione, ma sacrificando un” amicizia di lunga data con il favorito dei fan Ron Swanson, al fine di realizzare il suo sogno.

Andando in “One Last Ride”, Leslie aveva riacceso la sua relazione con Ron, poco prima di essere offerto un altro lavoro presso il Dipartimento degli Interni di Washington DC Come ultimo atto prima di lasciare l’Indiana, arrotonda la sua banda e va in missione per sistemare un’altalena in un parco locale. L’episodio poi lampeggia più volte nel futuro per mostrare ogni personaggio maturo nel corso degli anni. Ron si stabilisce come sovrintendente del parco, Andy e April hanno finalmente dei figli, e ci viene dato un leggero indizio che Leslie o Ben avrebbero potuto finire il loro viaggio alla Casa Bianca. Si tratta di un quadro perfetto wrap-up per i personaggi amati, completo di molti felicemente-mai-afters.

19 Mad Men – “persona a Persona”

Mad Men Finale

Dopo sette fumo riempito stagioni, Don Draper viaggio in cima al mondo della pubblicità, si è conclusa con un sorriso e un taglio di McCann Erickson del 1971 “Collina” Coca-Cola annuncio. E ” stato un finale così adatto come gli spettatori avrebbero potuto sperare per una serie che aveva collezionato così tanto successo. Mentre Matthew Weiner alla fine ha lasciato l’episodio finale della serie di Mad Men aperto agli spettatori, ogni personaggio ha ottenuto la sua giusta quota di tempo sullo schermo per coronare le loro storie.

Nel montaggio che porta all’ultimo scatto, assistiamo tutti a continuare con le loro vite. Pete, Trudy e Tammy salgono a bordo di un aereo per i loro nuovi lavori che lavorano per Learjet; Joan può essere vista gestire la sua nuova attività mentre Roger e Marie si godono la loro luna di miele a Parigi. Nel frattempo, Sally ha preso il mantello come donna della famiglia, mentre la madre Betty morente fuma una sigaretta e Peggy è mostrato duro al lavoro. Tutto culmina in Don seduto in una posa yoga in un ritiro prima che la lampadina si spegne nella sua testa. Il suo risveglio spirituale si rivela attraverso un’altra opportunità di vendita e dalla sua reazione sappiamo che tornerà ai suoi vecchi modi ancora una volta.

18 Seinfeld – “Finale”

Seinfeld Finale

a Seconda della posizione, l’ultimo episodio di Seinfeld è un altro colpo di genio da Larry David o assoluto parodia che non meritano alcun riconoscimento di questo elenco. Mentre capiamo che “The Finale” riesce ancora a cadere miracolosamente a corto di molti punti salienti della serie, siamo anche inclini a concordare sul fatto che sia tra le migliori conclusioni nella storia della sitcom.

Mentre abbiamo notato la polemica che circonda l’ultimo episodio nella nostra lista di finali televisivi “WTF”, il cast è stato in realtà quello che ha ottenuto la risata finale quando tutto è stato detto e fatto. In un gioco di moralità, Jerry, George, Elaine e Kramer sono dati loro comeuppance affrontando le molte persone che hanno ridicolizzato in passato. Per definizione, i protagonisti della serie erano persone orribili che erano in grado di sopportarsi l’un l’altro. Come forma di punizione, il karma li raggiunge e vengono condannati al tempo dietro le sbarre. Anche se potrebbe non essere stato il tono che gli spettatori speravano, si adattava all’idea di Larry David di non imparare mai veramente dai tuoi errori. Nulla avrebbe potuto essere più vero come Jerry continua a fare stand-up da dentro la prigione, agendo completamente ignaro della sua situazione.

17 The Larry Sanders Show – “Flip”

Larry Sanders Show Finale

Di arrivare prima di HBO è diventato un nome familiare nel contenuto originale, The Larry Sanders Show fornito la prima critica satirica di Hollywood. Diretto dal creatore e star Garry Shandling, la serie si è concentrata sul talk show Larry Sanders mentre correva la sua produzione da dietro le quinte. Accanto al suo produttore e mentore Artie e il suo assistente annunciatore Hank, per lo più noto per il suo slogan ” Hey now!”, i tre trattati con le interazioni quotidiane da parte dello staff dello show e ospiti famosi.

Ispirando l’ascesa alla fama di spettacoli come Entourage, le guest star della serie hanno spesso interpretato versioni stravaganti di se stesse. Prende il nome dalla frase di Larry “no flipping”, usata poco prima delle interruzioni pubblicitarie per impedire al pubblico di cambiare canale, il finale abbraccia la fine della serie lanciando un ultimo spettacolo. Quando Larry si rende conto che Jon Stewart (che interpreta se stesso) sta minacciando di prendere il sopravvento, pianifica una registrazione finale. Un gruppo di volti familiari si presentano per cammei a sorpresa mentre il talk show volge al termine. Naturalmente, l’intera registrazione risulta essere un disastro, mantenendosi in sintonia con il resto della serie, ma il discorso finale fornisce un momento commovente poco prima che le luci si spengano.

16 Angelo, che Non è “Fade Away”

Angel Finale

Anche se Angelo occasionalmente ottiene un rap cattivo come spin-off della serie di Buffy the Vampire Slayer, era ogni bit come creativo e ha avuto la sua giusta quota di definire momenti, separato dal suo predecessore. A differenza del suo spettacolo sorella, però, Angelo uscì con un finale intenzionalmente ambiguo che ha lasciato i fan prurito per più.

In seguito agli eventi dell’episodio “Power Play”, il team crede che Angel possa essere stato corrotto dai Partner senior del Wolfram demoniaco& Hart. Convinto di essersi unito allo studio legale malvagio come membro del Cerchio della Spina Nera, lo interrogano sul suo recente comportamento prima di apprendere che si è infiltrato nel gruppo, sperando di abbatterli prima che scatenino l’Inferno sulla terra.

In un patto con la squadra, manda tutti in missione suicida per abbattere i membri del Cerchio e sconvolgere i piani dei Partner senior. Sapendo che potrebbero non uscirne vivi, hanno messo a rischio le loro vite in un atto finale di eroismo. Tutto culmina in un ultimo incontro in un vicolo buio, mentre l’equipaggio rimanente si prepara per un’ultima battaglia contro l’esercito dell’Inferno, pienamente consapevole del risultato che attende.

15 Amici – “L’Ultimo”

Amici Finale

L’angoscia di dire addio al cast di Amici può essere misurata solo dai numerosi momenti di risate la serie ha dato i suoi fan nel corso dell’anno. Dalle rotture di Ross e Rachel (erano in pausa!) a Monica in un vestito grasso, ogni momento invitava gli spettatori a far parte del gruppo. Ecco perché quest’ultimo sedersi al Central Perk cafe sentito come un grosso problema per il 52.5 milioni di guardare a casa.

La serie avvolge tutto in modo ordinato come previsto. Dopo la loro riunione nel precedente episodio, Ross e Rachel fare ammenda, ma Rachel decide ancora di partire per Parigi per un nuovo lavoro. Ci viene dato un momento toccante come Ross la ferma in aeroporto e la coppia decide di stare insieme. Nel frattempo, Monica e Chandler adottano due gemelli e imballano l’appartamento per trasferirsi in periferia, Phoebe si stabilisce con il marito Mike, e Joey ottiene un nuovo pulcino bambino e anatra. Tutti trattennero le lacrime mentre il cast posava le chiavi sul bancone della cucina dell’appartamento ormai vuoto prima di uscire dalla stanza dove avevano trascorso innumerevoli ore negli ultimi dieci anni.

14 Battlestar Galactica – “l’Aurora”

Battlestar Galactica Finale

Prima di tre ore di conclusione di Battlestar Galactica in onda, creatore di Ron Moore sapeva che ci sarebbe stata una giusta quota di delusione. La sua ipotesi era azzeccata poiché molti spettatori sentivano che la serie di fantascienza politicamente carica si concludeva con una nota sconcertante, ma Moore non era mai timido nell’infondere la sua serie con un ricco simbolismo. Ecco perché “Daybreak”, non importa quale sia la tua opinione, riesce ancora a distinguersi come un’impresa notevole e rischiosa rispetto ad altri spettacoli del suo calibro.

Dalla mini-serie di apertura, c’era sempre una domanda se lo spettacolo si svolgesse nel passato o nel futuro. Nel finale, impariamo non solo sono i personaggi primi discendenti dal passato, ma che l’umanità è destinata a ripetere i loro errori. Promettendo di trovare la Terra entro la fine della serie, l’equipaggio atterra finalmente vicino a un pianeta abitabile da chiamare casa, abbandonando la loro tecnologia per ricominciare con gli umani primitivi. Mentre le domande sono rimaste sulla misteriosa scomparsa di Starbuck, ha lasciato i fan con un sacco di spazio per la speculazione. Alla fine, la guerra contro i Cylon ha tenuto uno specchio alle carenze della nostra società, lasciandoci con uno degli spettacoli più stimolanti nella memoria recente.

13 Il Mary Tyler Moore Show – “L’Ultimo Spettacolo”

Mary Tyler Moore Show Finale

Con abbastanza sperma, il carisma e la resistenza di andare in giro, Mary Richards ha fatto qualcosa di raro anni ’70 sitcom: l’ha fatto in un mondo pieno di uomini. Lo spettacolo di Mary Tyler Moore era più di una fonte di risate costanti, era uno spirito combattivo indelebile per le donne volitive sul posto di lavoro e non sarebbe potuto accadere senza la sua protagonista. Quasi quattro decenni dopo il finale della serie, l’episodio finale è ancora un toccante wrap-up per Mary e il resto della famiglia WJM-TV.

“The Last Show” inizia con la sfortunata notizia che il direttore della stazione di WJM, il signor Coleman, sta licenziando una lista di dipendenti per compensare i bassi voti del Six O’Clock News. Mary viene rilasciata dalla stazione insieme al suo capo Lou e ai suoi colleghi Murray e Sue Ann. Rannicchiati insieme per un ultimo addio, Marry offre un toccante monologo alla sua famiglia per le ultime sette stagioni prima di spegnere definitivamente le luci in studio e allontanarsi per l’ultima volta. L’intensità della scena finale è superata solo dalle realizzazioni di Mary, che rimane uno dei personaggi femminili più importanti ad apparire in televisione.

12 Star Trek: La Prossima Generazione – “Tutte le Cose Buone…”

Star Trek The Next Generation Finale

ci sono voluti sette stagioni, una serie di riconoscimenti, mirabile performance da Patrick Stewart maturo Capitano Jean-Luc Picard, ma l’equipaggio della nave stellare USS Enterprise, infine, ha guadagnato abbastanza il riconoscimento tra pubblico televisivo per andare in punta di piedi, con Kirk, Spock, e il resto della serie originale per la migliore Star Trek mostra. Mentre sarebbe una strada rocciosa per iniziare, tra cui alcune meno che stellare teatrali, gite, La Prossima Generazione sarebbe infine il cerchio di Picard confronto con D.

la Scoperta che la sua mente è saltare su tre punti nel tempo – presente (data stellare 47988), sei anni prima (appena prima della USS Enterprise-D prima missione), e a 25 anni nel futuro – Picard deve risolvere un’anomalia che potrebbe consumare lo spazio e il tempo. Nei tre diversi periodi di tempo, Picard deve trovare l’anomalia e risolverla per dimostrare il valore dell’umanità all’onnipotente Q e al Continuum Q. La storia offre uno sguardo indietro al viaggio di sette anni e ci dà uno scorcio degli anni ancora a venire. Si conclude con Picard seduto a un gioco di carte con il suo equipaggio, amare il tempo che gli resta.

11 Friday Night Lights – “Sempre”

Friday Night Lights Finale

“gli occhi Chiari, il cuore pieno” possono essere state le parole di Coach Taylor ha parlato prima di ogni partita, ma non c’era un occhio asciutto guardando il finale. Entrando nell’episodio, Taylor aveva ancora una volta allenato una squadra vincente al campionato statale, ma questa volta il risultato non era importante. Friday Night Lights era sempre stato più sui personaggi e non è mai stato più evidente che sul passaggio potenzialmente vincente del gioco. Come il lancio finale è fatto, la serie lampeggia in avanti giorni dopo alla vita del cast prima che il pubblico possa vedere cosa è successo.

“Always” avvolge ordinatamente le storie di ogni personaggio con alcuni futuri come Tim e Tyra ancora lasciati all’immaginazione, ma è Coach Taylor che finalmente può andare avanti. Avendo visto così i giocatori lasciare Dillon per fare una vita per se stessi, ha dato la sua possibilità di laurearsi. Egli film a Philadelphia dopo la moglie Tami è offerto un nuovo lavoro. Mentre gli East Dillon Lions avrebbero vinto il campionato, il calcio non ha fatto la vita della squadra. Ha costruito carattere ed era giunto il momento per tutti coloro che amano il gioco per imparare ad applicare quelle lezioni al mondo reale.

10 Justice League Unlimited – “il Distruttore”

Justice League Unlimited Finale

Giocoleria un impressionante cast di supereroi che abbraccia la totalità del DCAU è un compito arduo, ma farlo in mezz’ora mentre si sta diffondendo il tempo sullo schermo in modo uniforme tra ciascun protagonista è quasi impossibile. Tuttavia, “Destroyer” riesce a portare una fine culminante a Justice League Unlimited dando a tutti il dovuto, ma alla fine, lo scrittore Dwayne McDuffie riporta la serie dove tutto è iniziato, con i fondatori del DCAU: Batman e Superman.

Quando Darkseid ritorna con i poteri di Apokolips, la Justice League non ha altra scelta che unire le forze con Lex Luthor e la Legione del Destino. Tutti, dal Creeper a Sinestro, hanno i loro momenti per brillare, ma l’azione rimane focalizzata sul Cavaliere Oscuro e sull’Uomo d’Acciaio mentre combattono contro Darkseid. Tutto culmina nel discorso “world of cardboard” di Superman, pronunciato dalla brillante performance vocale di George Newbern, mentre il Kryptoniano parla della sua costante paura di rompere qualcuno con la sua forza disumana prima di scatenare finalmente la sua furia sul suo avversario. È una resa dei conti di proporzioni epiche e un addio appropriato a una serie che è stata a lungo considerata tra i migliori adattamenti DC.

9 Scudo – “Riunione di Famiglia”

Scudo Finale

Dal momento in cui incontriamo il ladro cop Vic Mackey molesto di un trafficante di droga al pilota per Lo Scudo, era chiaro che il finale della serie non fanno ben sperare per il carattere. Sempre un opportunista, Vic era la definizione di un essere umano spregevole, raccogliendo tutte le ricompense che poteva mettere le mani su e prendendo ogni scorciatoia immaginabile. E ‘ stata una corsa lenta e caotica che ha visto gli angoli più bui delle forze di polizia venire alla luce. Tutto, dall “omicidio al traffico di droga sono stati aggiunti alla lunga lista di attività criminali raffigurati e tutto è venuto a una testa in” Riunione di famiglia.”

Dopo il fallout prima del finale, Vic si ritrova accasciato su una scrivania, confessando ogni crimine che ha commesso durante un interrogatorio di GHIACCIO. Ora, con i suoi panni sporchi all’aperto, ha perso la sua famiglia, gli amici e il lavoro. Bloccato dietro una scrivania in una posizione di ufficio umile, è irritato dal suono delle sirene dall’esterno. Tenendo con la sua imprevedibilità, afferra una pistola dal suo cassetto ed esce dall’edificio come i titoli di coda iniziano. Le intenzioni di Vic potrebbero non essere note, ma dalle sue azioni passate, possiamo essere certi che il suo finale non sia stato felice.

8 Newhart – “L’Ultima Newhart”

Newhart FInale

Se sei un avido consumatore di televisione, le probabilità sono voi hanno sognato di protagonista in una sitcom come Newhart. Per sei anni, Bob Newhart è stato uno dei volti più memorabili sul piccolo schermo come Dr. Bob Hartley in The Bob Newhart Show. Quando lo spettacolo finì nel 1978, raccolse i reigns con una nuova serie omonima, assumendo il ruolo di uno scrittore di how-to book e proprietario di una locanda rurale in una piccola città del Vermont.

Dick Loudon e sua moglie Joanna avrebbero a che fare con i personaggi della città per i prossimi otto anni, tra cui tuttofare della locanda George Utley ei tre fratelli Larry, Darryl, e Darryl, che possedeva il Minuteman Cafe della porta accanto. Ma nonostante quasi un decennio di risate, la serie è più ricordato per i suoi ultimi minuti. Dopo l’acquisto di tutta la città da parte di un magnate giapponese, Dick e Joanna si ritrovano le uniche persone ancora attaccando circa cinque anni dopo. Dopo essere stato incosciente con una pallina da golf volante, Dick si sveglia sul set di The Bob Newhart Show, rivelando l ” intera serie non era altro che un sogno, rendendo lo spettacolo il più lungo gag in esecuzione nella storia della TV.

7 I Soprano – “Made in America”

The Sopranos Finale

Non ha mai un finale di una acclamata serie stato più diviso che con Il Soprano. In effetti, “Made in America” potrebbe essere il finale più controverso della storia della televisione. Il dibattito per l’episodio deriva da come interpretare l’ultima scena intenzionalmente ambigua di David Chase. In retrospettiva, se l’episodio ti ha fatto vacillare dal viaggio o completamente confuso, si adatta bene alla natura sperimentale dello spettacolo. Chiunque sperasse in un risultato semplice per Tony e la sua famiglia doveva solo guardare le sequenze dei sogni del personaggio negli episodi precedenti per sapere che la serie non era sempre così tagliata e asciugata.

La scena finale alla tavola calda si svolge come un’allucinazione all’interno della mente arruffata di Tony, solo che questa volta il peso dell’interpretazione è lasciato agli spettatori. Per troppo tempo, il gangster del New Jersey è stato lasciato a guardarsi le spalle, chiedendosi la prossima minaccia. Con la scena finale, passa la torcia al pubblico, facendogli guardare ciò che lo circonda dal suo punto di vista. Non importa quali siano i tuoi pensieri sull’ultimo momento, non si può negare che sia stato un po ‘ controverso della storia della televisione che sarà ricordato per gli anni a venire.

6 Buffy the Vampire Slayer – “Scelto”

Buffy the Vampire Slayer Finale

Chiunque abbia mai messo in discussione Joss Whedon capacità di dirigere un blockbuster, prima che i suoi giorni con la Marvel, ha solo bisogno di guardare il finale della serie di Buffy the Vampire Slayer per vedere il suo genio al lavoro.

Con un budget non così grande, Whedon è stato in grado di dirigere molti dei più grandi successi di Buffy, tra cui “Once More, with Feeling” e “Hush”, ma è stato “Scelto” che ha assunto la sensazione di un’epica. Di fronte alla minaccia di un male conosciuto come il Primo, la Scooby Gang evoca i poteri di ogni ragazza con il potenziale per essere una cacciatrice. Sfruttando i loro punti di forza, Buffy li porta a una resa dei conti finale all’interno della Bocca dell’Inferno che si trova sotto Sunnydale High.

Mentre l’ultima battaglia contro i morti potrebbe essere descritta come un paesaggio infernale strappato dalle pagine del Signore degli Anelli di Tolkien, sono state in realtà le vittime a lasciare il pubblico dolorante dopo il climax. Mentre la città si sgretola intorno a loro, la banda sale su uno scuolabus e parte verso il tramonto, fermandosi un’ultima volta per guardare indietro alle rovine lasciate e riflettere su sette stagioni di momenti memorabili che stiamo ancora ossessionando oggi.

5 Filo “–30–”

Il Filo Finale

Il titolo sul Filo del finale di serie è un riferimento a un giornalista, un termine spesso usato come abbreviazione per indicare la fine di un comunicato stampa, ma se David Simon realista-ritratto di Baltimora scena di droga è stato, infine, alla sua chiusura, la vita di molti personaggi sono ben lungi dall’essere finita.

Per cinque stagioni, gli scrittori avrebbero mantenuto le cose fresche, spostando il punto focale della serie da una prospettiva all’altra, analizzando diverse vite nelle strade povere dell’America urbana. Dagli spacciatori di droga ai bambini allevati attraverso un sistema scolastico fatiscente, l’espansione della città aveva molte storie che spesso non venivano raccontate. La stagione finale mostrerebbe la guerra delle droghe dal lato dei giornalisti, dando un resoconto approfondito di come il Baltimore Sun ha coperto l’argomento mentre lottava per rimanere a galla in un’era digitale.

Anche se il send-off ha visto risoluzioni per personaggi come Bubbles e McNulty, altri, come Dukie, sono stati attirati dalle tentazioni delle strade. Poco era cambiato per la città nella sua storia di cinque stagioni e siamo rimasti avvolti da quanta corruzione e omicidio sono ancora in corso dopo così tanto tempo.

4 M*A*S*H* – “Addio, Addio e Amen”

Mash finale di serie

Le tragedie della guerra sono sempre stati il cuore di M*A*S*H*. Nonostante le molte battute diverse, gli elementi della sitcom della serie non erano altro che un mezzo per far fronte a tutta la morte. Per undici anni, i personaggi andavano e venivano, ma le trappole dell’ambientazione rimasero una costante. La serie alla fine avrebbe approfondito ulteriormente alcuni temi più oscuri, ma la scrittura non è mai diventata troppo pesante, mantenendo gli spettatori informati senza picchiarli con il loro messaggio in tempo di guerra.

Durante i loro ultimi giorni con il 4077th MASH, ai membri del cast viene data la propria storia personale per mostrare gli effetti duraturi della guerra di Corea, ma nessuno è più grande di Hawkeye, che viene trattato in un istituto mentale a seguito di un esaurimento nervoso. Scavando più a fondo nel suo subconscio, alla fine ricorda il ricordo represso di una donna rifugiata su un autobus che soffocò il suo bambino neonato per tenerlo tranquillo. È stato un punto basso della sua vita che ha cercato di dimenticare, ma mentre finalmente parte in elicottero alla fine dell’episodio con le parole “Arrivederci” scritte nelle rocce sottostanti, sappiamo che il paese si attarderà nella sua mente per sempre.

3 Breaking Bad – “Felina”

Breaking Bad Finale

Guardando indietro a Walter White graduale viaggio nella scelleratezza, non può essere stato in grado di prevedere il risultato, ma c’era sempre e solo una vera risoluzione. Tutto era stato bollente su modo prima del finale, ma il punto di svolta è venuto due episodi prima, nel miglior episodio di Breaking Bad, “Ozymandias.”Ora tutto ciò che Heisenberg aveva lasciato da fare era fare ammenda e controllare con il botto.

Nei momenti finali dello spettacolo, assistiamo Walt finalmente venire a patti con l’errore dei suoi modi, anche se è troppo lontano dalla moralità per ricordare come è arrivato alla fine della strada. Avvolge tutto con un piccolo inchino pulito, lasciando alla sua famiglia un’eredità considerevole e salvando un prigioniero Jesse dai suoi rapitori nazisti. Mentre la polizia arriva sulla scena, Walt muore da una ferita da schegge in un laboratorio di metanfetamina. Messo a nudo per terra, davanti a una stanza di strumenti che alla fine ha iniziato il suo percorso verso l’avidità, il kingpin non lascia altro che un’eredità vuota e una famiglia che desidera dimenticarlo. Alcune ferite richiedono più tempo per guarire di altre, ma non siamo sicuri che il tipo di urti e lividi che questo memorabile antieroe ha lasciato siano il tipo da cui ti sei mai ripreso.

2 Six Feet Under – “Tutti in Attesa”

Six Feet Under Finale

Per molti degli episodi sulla nostra lista, abbiamo potuto fornire un momento ricordo la serie, ma nessuno è più tragica che il verbale finale di Six Feet Under. Durante le cinque stagioni della serie, abbiamo visto i pescatori affrontare la morte ogni settimana nella loro casa funeraria gestita dalla famiglia, ma portando al finale, la famiglia si stava riprendendo da una tragedia personale: la morte del figlio maggiore della famiglia, Nate. Mentre il suo fantasma incombe sul business, i pescatori imparano presto che la morte alla fine arriva per tutti noi.

In un montaggio avvincente, tutti vengono mostrati in futuro mentre passano da cause diverse. Ogni momento è tragico e talvolta comico come i personaggi prendono i loro respiri finali. Ruth muore naturalmente mentre circondato dai suoi figli, Keith viene ucciso in una rapina a mano armata, e David muore a un picnic in famiglia. È tutto giustapposto alle immagini di Claire, la sua vita ancora davanti a lei, che guida verso il suo nuovo lavoro a New York. La serie si conclude quando Claire muore finalmente all’età di 102 anni. Nonostante quanto siano agrodolci i momenti, gli spettatori sono lasciati sapendo che ogni personaggio ha avuto una lunga vita oltre ciò che abbiamo visto sullo schermo.

1 Cin – “One for the Road”

cin Cin Finale

in Lacrime, divertente, accattivante – più di due decenni rimosso dall’episodio finale di Applausi e la serie rimane così coinvolgente come sempre. Il bar where everybody knows your name rimane il più grande luogo sitcom nella storia della televisione, grazie in parte ai personaggi eccentrici che frequentavano lo stabilimento. Con 94 milioni di spettatori che guardano da casa, il proprietario del bar di Boston Sam Malone avrebbe aperto le sue porte ancora una volta prima di prendere la decisione di una vita.

Pur essendo uno dei finali più amati di tutti i tempi, il pubblico non è sempre stato così gentile con “One for the Road.”Originariamente, l’episodio è stato definito troppo lungo e criticato per non aver Sam finito con Diane, ma come l’ex lanciatore di rilievo dei Boston Red Sox e la sua ex decidono di separarsi ancora una volta dopo un volo in ritardo a Los Angeles. Sam si rende conto dell’errore dei suoi modi e ritorna al bar. Mentre finalmente chiude il negozio, un ultimo patrono si ferma per un berretto da notte e il proprietario lo rifiuta, consegnando l’ultima riga della serie, “Scusa, siamo chiusi.”Spegnendo le luci, entra nella stanza sul retro dove gli spettatori lo hanno visto per la prima volta tanti anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.