Sciencing_Icons_Science SCIENCE

Le lavagne in porcellana o acciaio smaltato sono molto più resistenti rispetto al tipo più economico rivestito in plastica. Resistono a graffi e ammaccature, rimangono senza sbavature e resistono all’uso più pesante nel tempo. Sono generalmente costituiti da tre strati di materiale: la superficie di scrittura bianca, il substrato e una barriera all’umidità. Gli accessori magnetici possono essere utilizzati con questo tipo di lavagna, a causa del nucleo in acciaio sotto la superficie bianca. La costruzione durevole rende queste lavagne ideali per ambienti ad alto utilizzo come centri di formazione o aule scolastiche. I tre strati sono fabbricati insieme e poi tagliati e incorniciati alla dimensione richiesta. La superficie di scrittura smaltata è realizzata combinando nichel, cobalto e vetro e riscaldando gli ingredienti ad una temperatura elevata (oltre 1700 gradi Fahrenheit). La miscela risultante viene applicata su una lamiera di acciaio, dove si lega. Alcuni produttori utilizzano una rete d’acciaio invece di un foglio solido. Una volta raffreddati, i fogli vengono tagliati in rotoli di grandi dimensioni e spediti ai produttori di lavagne. Il produttore incolla quindi la superficie di scrittura su un substrato di supporto, di solito faesite, fibra di legno o truciolare. Il supporto è solitamente costruito in più strati allo spessore desiderato, quindi coperto con un sostenitore non poroso. I fogli completati sono spesso impilati durante il raffreddamento per consentire al peso di comprimere i fogli. Una volta che la colla è indurita, i fogli vengono tagliati a misura, incorniciati e spediti ai distributori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.