RIFF Magazine

Watsky, Sweet Relief, COVID-19, coronavirus

Il rapper Watsky si avvicina alla fine del suo rap-a-thon di 33 ore per raccogliere fondi artisti e lavoratori dell’industria musicale.

Aggiornato l ‘ 8 maggio alle 2 p.m. Il rapper e poeta nato a San Francisco George Watsky è apparso per stabilire un Guinness World Record per il rap continuo più lungo giovedì sera. Ha rappato per 33 ore, 33 minuti e 33 secondi. Il precedente record per il rap continuo più lungo era di 25 ore e 56 minuti, stabilito in 2017 da Pablo Alvarez della band Good Bison. Watsky ha superato questo segno all’inizio di giovedì.

La bravata è stata anche una raccolta di fondi per sostenere Sweet Relief, un’organizzazione no-profit che fornisce assistenza finanziaria ai musicisti di carriera e ai lavoratori dell’industria musicale che stanno lottando per sbarcare il lunario.

Il rap, un test di resistenza mentale e destrezza, aveva l’obiettivo di raccogliere $100.000 ma ha raggiunto $145.509, che sarà diviso tra Sweet Relief, a fan relief fund e la band e l’equipaggio di Watsky, che si stavano preparando per un tour nordamericano di 39 date che è stato cancellato a marzo in seguito agli ordini COVID-19 shelter-in-place.

Watsky stesso ha impegnato $10.000 al fan relief fund, portando il totale a $155.509, che supportano i fan incapaci di ottenere rimborsi per i biglietti dei concerti e le spese di viaggio dei concerti. Gli incentivi per le donazioni includevano opere d’arte originali, vinili fuori stampa e molti, molti shout-out rappati nel dialogo freestyle che continuava all’infinito.

Watsky ha eseguito questa impresa da auto-isolamento nella sua casa di Los Angeles, a dondolo una maglia San Francisco Giants, circondato da numerose tazze pesanti di acqua e frullati. A volte sembrava vacillare, e il contenuto del rap non era sempre della varietà “di alta qualità”, ma continuava ad alimentare mentre i fan pubblicavano parole di incoraggiamento. Non si è nemmeno fermato mentre andava ad alleviare se stesso. Mentre la telecamera rimase concentrata sul suo divano, il suo microfono lo seguì in bagno.

L’evento è stato trasmesso in diretta su Facebook, YouTube, Twitch.

“Sono così stanco/ Sono scaduto/ Se mi annusassi sarei rovinato il latte”, ha battuto intorno al marchio di 32 ore.

tratto Casa, homeslice…@gwatsky https://t.co/EN2IQwqjLK

— Lin-Manuel Miranda (@Lin_Manuel) 8 Maggio 2020

Seguire editor Romano Gokhman a Twitter.com/RomiTheWriter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.