Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta? A Tryer’s Guide

La domanda più pressante per le coppie che stanno cercando di concepire è il tempo: quanto tempo ci vuole per rimanere incinta? Si scopre che questa è una sorta di domanda caricata con una risposta ad ampio raggio: da 72 ore a un anno. Forse di piu’. Ma una cosa è certa: come una pentola di acqua bollente, il concepimento sembra essere più teso sotto un occhio vigile.

“Ci sono molte parti mobili per rimanere incinta”, ha detto il dott. Tanmoy Mukherjee, il direttore associato della divisione Mount Sinai di Endocrinologia riproduttiva. “Quando ci penso in dettaglio, mi chiedo come ci siano così tanti di noi.”

PUBBLICITÀ

Fortunatamente, la maggior parte delle coppie che cercano di rimanere incinta alla fine riescono. Il concepimento richiede solo tempo. Ma per quanto tempo ci si può aspettare di continuare a provare? E quando è il momento di portare uno specialista della fertilità a bordo?

Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta dopo il sesso?

Diciamo che l’uovo e lo sperma sono entrambi vincitori e il sesso è perfettamente sincronizzato attorno al suo ciclo ovulatorio. Anche quando tutte le parti cadono a posto, il concepimento e la gravidanza, non accadono immediatamente. In realtà, può richiedere fino a una settimana, ha detto Mukherjee. Dopo il rapporto sessuale, lo sperma nuota-o, tecnicamente parlando, spin-up attraverso la cervice di una donna verso le tube di Falloppio. Possono sopravvivere lì per un massimo di 72 ore mentre aspettano che l’uovo venga spostato lungo i tubi dalle ovaie. Uno sperma più intrepido potrebbe anche durare più a lungo. Ecco perché le coppie che cercano di concepire non dovrebbero aspettare fino all’ovulazione per fare sesso, ha detto Mukherjee. La gravidanza è più probabile che si verifichi quando lo sperma è già appeso nel tratto riproduttivo di una donna quando il suo uovo viene rilasciato.

Dopo la fecondazione, possono essere necessari altri 2-3 giorni affinché l’uovo fecondato inizi a dividersi, quindi impiantare nel rivestimento dell’utero di una donna, innescando un’ondata di ormoni. Ecco quando inizia la gravidanza.

Quanto tempo ci vuole per rimanere incinta in generale?

La maggior parte delle coppie rimane incinta entro sei mesi, ha detto Kenan Omurtag, professore associato di ostetricia e ginecologia presso la Washington University di St. Louis. Ma se una coppia non rimane incinta all’interno di quella finestra, non c’è motivo di farsi prendere dal panico, ha aggiunto.

PUBBLICITÀ

“Il fatto che non abbiano concepito non è un atto d’accusa sulla loro capacità di rimanere incinta”, ha detto Omurtag.

Per natura, gli umani non sono le creature più fertili. In media, le probabilità di concepire in un dato ciclo ovulatorio si aggirano intorno al 20%, secondo un articolo di revisione pubblicato su The Lancet nel 2002. (Per la prospettiva, il tasso di fertilità dei babbuini può raggiungere circa l ‘ 80% ogni ciclo. Ciò significa che il 74% delle coppie con fertilità media rimarrà incinta dopo sei mesi e il 93% dopo un anno. Se è passato un anno e non sei ancora incinta, è il momento di fare un workup per escludere eventuali condizioni potenziali che potrebbero rendere il concepimento più difficile, come l’ovulazione irregolare o il basso numero di spermatozoi, ha detto Omurtag.

Quanto tempo è troppo lungo per rimanere incinta

Solo perché hai cercato di rimanere incinta per più di un anno non significa che sei sterile. Ricorda: anche per le persone con fertilità media, il 7% delle coppie non rimarrà incinta entro un anno. E se scopri che c’è una condizione che influisce sulla tua fertilità, non significa necessariamente che hai bisogno di un intervento medico per concepire, ha detto Mukherjee.

PUBBLICITÀ

Quando si sta cercando di rimanere incinta, i componenti che contano sono uova di qualità, ovulazione regolare, sperma sano, e un utero sano e tube di Falloppio, Mukerjee ha detto. Se c’è un problema con due o più componenti, le probabilità sono più alte una coppia avrà bisogno di un intervento medico per concepire. Ma se c’è un problema con solo uno di questi componenti, le probabilità sono buone che una coppia sarà in grado di rimanere incinta senza assistenza — ci vorrà solo più tempo.

Ad esempio, la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS) è una delle principali cause di periodi irregolari, che influiscono dal 6 al 12% delle donne, secondo i Centers for Disease Control. Le donne con PCOS spesso impiegano più tempo per rimanere incinte, perché tendono a ovulare meno spesso. ” Invece di 13 opportunità all’anno per concepire, potresti scendere a 6 o 7″, ha detto Mukherjee. Ma a lungo termine, le donne con PCOS concepiscono allo stesso ritmo delle donne senza PCOS.

Il problema è che non tutte le coppie hanno tempo. Se inizi a provare a rimanere incinta a 35 anni, non puoi permetterti di aspettare, ha detto Mukherjee. Ma se siete nel vostro 20 o primi anni ‘ 30? Ci vorra ‘ solo pazienza.

Tempo medio per rimanere incinta per gli anziani

Più una coppia diventa anziana, meno uova vitali ha una donna e minore è la qualità dello sperma di un uomo, ha detto Omurtag. Ciò significa che potrebbe richiedere più tempo per rimanere incinta. In uno studio di coorte 2017 pubblicato sull’American Journal of Obstetrics and Gynecology, i ricercatori hanno seguito le coppie 2,962, tutte cercando di rimanere incinte. Dopo sei mesi, il 62% delle donne tra i 28 ei 30 anni era incinta, ma solo il 55,9% delle donne tra i 34 ei 36 anni lo era. Lo stesso modello ha tenuto vero per i partner di sesso maschile, ma le differenze tra i gruppi di età erano meno pronunciate.

PUBBLICITÀ

Anche se la fertilità inizia a diminuire nei nostri primi anni ’30, è la nostra fine degli anni’ 30 quando quel declino diventa davvero pronunciato, ha detto Omurtag. “Trentotto è in realtà il numero magico qui”, ha detto. Nello stesso studio, solo il 46% delle coppie tra i 37 ei 39 anni era incinta dopo 6 mesi.

Provare frustrazione durante il tentativo di rimanere incinta è comune, soprattutto se si considera che una coppia su quattro lotta per rimanere incinta, ha detto Omurtag. “È importante essere consapevoli di questo e di quanto sia prevalente”, ha detto. Ma solo perché non sei incinta dopo un mese, o sei, o anche un anno, non significa che non accadrà mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.