Puoi prendere probiotici con pillole anticoncezionali?

Sì! Puoi tranquillamente prendere i probiotici con le pillole anticoncezionali.

Uno dei farmaci più popolari assunti dalle donne di tutto il mondo è la pillola anticoncezionale, nota anche come pillola contraccettiva orale. Questa dose di ormoni giornalieri viene utilizzata per prevenire la gravidanza. Alcuni farmaci, inclusi antibiotici specifici, possono influenzare il funzionamento della pillola1. Il fallimento della pillola anticoncezionale per funzionare efficacemente può portare a una gravidanza non pianificata. Se state pensando di prendere un probiotico per la prima volta, ci si potrebbe chiedere se il vostro integratore probiotico può interferire con la pillola anticoncezionale. Esploriamo ulteriormente questo argomento.

pillola anticoncezionale

È sicuro assumere probiotici con la pillola anticoncezionale?

Le donne possono essere rassicurate che i probiotici sono sicuri da assumere con la pillola anticoncezionale e non sono noti per influenzare la sua funzione.

I probiotici sono batteri e lieviti amichevoli che sono benefici per la nostra salute generale. Non sono una droga. Naturalmente, il nostro intestino è la casa per trilioni di microbi tra cui batteri e lieviti che è noto come il microbioma intestinale. Prendendo un integratore probiotico, stiamo completando i livelli di buoni microbi nel nostro intestino e, a sua volta, contribuendo a un microbioma intestinale sano. Per saperne di più sul microbioma, leggi Tutto sul microbioma sul Probiotics Learning Lab.

La pillola anticoncezionale influisce sul microbioma intestinale?

È stato notato che la pillola anticoncezionale ha effetti sul microbioma intestinale e sulla salute dell’intestino. Sebbene non sia chiaro il motivo, esiste una connessione stabilita tra l’uso della pillola anticoncezionale e il rischio di disturbi dell’intestino2. È stato suggerito che ciò sia dovuto alla relazione tra gli effetti degli estrogeni sul microbioma intestinale, l’integrità del rivestimento dell’intestino e la salute immunitaria. Alcune donne sperimentano effetti collaterali gastrointestinali durante l’assunzione della pillola anticoncezionale tra cui nausea, gonfiore e pattern intestinale alterato. Questo potrebbe essere un segno che c’è uno squilibrio nel microbioma intestinale, noto come disbiosi. L’assunzione di un integratore probiotico può aiutare a sostenere il microbioma intestinale insieme alla pillola anticoncezionale quando si verificano disturbi digestivi.

La pillola anticoncezionale influisce sulla salute vaginale?

È noto che la pillola anticoncezionale aumenta il rischio di sviluppare il tordo vulvovaginale3. Si ritiene che l’ormone estrogeno, compresi gli estrogeni sintetici presenti in molte pillole anticoncezionali, possa incoraggiare la crescita della Candida nella vagina, contribuendo allo sviluppo del tordo 4. Se si scopre che si tende a soffrire di infezioni vaginali, può infatti essere utile considerare un probiotico che supporta la salute del microbioma vaginale, come OptiBac ‘Per le donne’.

Gli operatori sanitari possono leggere di più sull’uso dei probiotici per la salute intima leggendo Quali probiotici aiutano con il mughetto? sul sito dei professionisti probiotici.

La vitamina C e la pillola anticoncezionale

La vitamina C e la pillola anticoncezionale sono inizialmente ripartiti dagli stessi enzimi prima di essere utilizzati nel corpo. Nei primi studi è stato riscontrato che in dosi elevate di 1 g o più al giorno, la vitamina C potrebbe aumentare i livelli di estrogeni circolanti nel corpo5. Tuttavia, ulteriori studi non hanno confermato questa rilevazione6, 7. Fonti dietetiche di vitamina C e quantità sane di integratori di vitamina C, ad esempio in linea con l’indennità giornaliera raccomandata di 80 mg al giorno8, è sicuro durante l’assunzione della pillola anticoncezionale.

In definitiva, se non siete sicuri circa l’uso di qualsiasi farmaco o integratore naturale a fianco la pillola anticoncezionale, quindi consultare il proprio medico.

Sommario

  • I probiotici sono sicuri da assumere con la pillola anticoncezionale.
  • La pillola anticoncezionale può avere un impatto sulla salute del nostro intestino e microbiomi vaginali.
  • Prendere un integratore probiotico mentre sulla pillola anticoncezionale può essere utile nel sostenere il nostro intestino e la salute intima.

Potresti anche leggere i seguenti articoli sul sito Probiotic Learning Lab:

Probiotici per il gonfiore

Salute dell’intestino – Tutto quello che devi sapere

  1. Altman RD, Nielsen NH, Sterling ML, Dickinson BD. Interazioni farmacologiche tra contraccettivi orali e antibiotici. Obstet Gynecol. 2002;99(5):842. doi: 10.1097 / 00006250-200205000-00031
  2. Khalili H. Rischio di malattia infiammatoria intestinale con contraccettivi orali e terapia ormonale in menopausa: prove attuali e direzioni future. Physiol Behav. 2016;39(3):193-197. doi:10.1007 / s40264-015-0372-y. Rischio
  3. Spinillo A, Capuzzo E, Nicola S, Baltaro F, Ferrari A, Monaco A. L’impatto della contraccezione orale sulla candidosi vulvovaginale. Contraccezione. 1995;51(5):293-297. doi: 10.1016/0010-7824(95)00079-P
  4. Gonçalves B, Ferreira C, Alves CT, Henriques M, Azeredo J, Silva S. Vulvovaginal candidiasis: Epidemiology, microbiology and risk factors. Crit Rev Microbiol. 2016;42(6):905-927. doi:10.3109/1040841X.2015.1091805
  5. Back DJ, Breckenridge AM, MacIver M, L’E Orme M, Purba H, Rowe PH. Interaction of ethinyloestradiol with ascorbic acid in man. Br Med J (Clin Res Ed). 1981;282(6275):1516. doi:10.1136/bmj.282.6275.1516
  6. Kuhnz W, Louton T, Back DJ, Zamah NM. Influenza di alte dosi di vitamina C sulla biodisponibilità e il legame alle proteine sieriche di Levonorgestrel nelle donne che usano un contraccettivo orale combinato. 1995;7624(94).
  7. Zamah NM, Hümpel M, Kuhnz W, Louton T, Rafferty J, Back DJ. Assenza di un effetto di alto dosaggio di vitamina C sulla disponibilità sistemica di etinilestradiolo in donne che usano un contraccettivo orale di combinazione. Contraccezione. 1993;48(4):377-391. doi:10.1016/0010-7824(93)90083-J
  8. UK Coma/SACN. Requisiti nutrizionali. 2016. doi:10.1300 / 5513_12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.