Profilo delle specie di Halibut del Pacifico (Hippoglossus stenolepis)

Storia della vita

Riproduzione e sviluppo

La maggior parte degli halibut maschi sono sessualmente maturi di circa 8 anni, mentre metà delle femmine sono mature di circa 12 anni. La maggior parte delle uova di ippoglosso durante il periodo da novembre a marzo, a profondità di 300 a 1.500 piedi. L’ippoglosso femmina rilascia ovunque da poche migliaia a diversi milioni di uova, a seconda delle dimensioni del pesce. Le uova vengono fecondate esternamente dai maschi. Circa 15 giorni dopo, le uova si schiudono e le larve vanno alla deriva con profonde correnti oceaniche. Man mano che le larve maturano, si muovono più in alto nella colonna d’acqua e cavalcano le correnti superficiali verso acque costiere meno profonde e più nutrienti. Nel Golfo dell’Alaska, le uova e le larve vengono trasportate generalmente verso ovest con la corrente costiera dell’Alaska e possono essere trasportate a centinaia di miglia dal terreno di deposizione delle uova.

Le larve di halibut iniziano la vita in posizione verticale come gli altri pesci, con un occhio su ciascun lato della testa. L’occhio sinistro si sposta sul lato destro della testa quando le larve sono lunghe circa un pollice. Allo stesso tempo, la colorazione sul lato sinistro del corpo svanisce. I pesci finiscono con entrambi gli occhi sul pigmentato (oliva al marrone scuro), o destra, o parte superiore del corpo, mentre la loro parte inferiore è bianca. All’età di 6 mesi, il giovane ippoglosso si deposita sul fondo in aree poco profonde nearshore.

Halibut si nutrono di plancton durante il loro primo anno di vita. I giovani halibut (da 1 a 3 anni) si nutrono di euphausiids (piccoli crostacei simili a gamberetti) e piccoli pesci. Man mano che l’ippoglosso cresce, i pesci costituiscono una parte più grande della loro dieta. L’ippoglosso più grande mangia altri pesci, come aringa, lancia di sabbia, capelin, odore, pollock, sablefish, merluzzo e scorfano. Consumano anche polpi, granchi e vongole.

Crescita

L’ippoglosso femmina cresce più velocemente e raggiunge dimensioni maggiori rispetto all’ippoglosso maschio. L’ippoglosso maschio raramente raggiunge una lunghezza di tre piedi. Halibut size-at-age è cambiato nel tempo. Ad esempio, la lunghezza media e il peso di halibut di ogni età è aumentato dal 1920 al 1970, ed è diminuito da allora. Entro il 2000, 12-year-old halibut erano circa tre quarti della lunghezza e circa la metà del peso che erano nel 1980. Ragioni per i cambiamenti di dimensioni-a-età sono sconosciuti. I cambiamenti non sono correlati con i cambiamenti nella temperatura dell’oceano. Altre possibili cause includono la competizione con altre specie, la competizione tra ippoglosso, gli effetti climatici sulla crescita o sulla sopravvivenza, gli effetti della pesca e i limiti di taglia, i cambiamenti nel modo in cui l’ippoglosso è invecchiato o combinazioni di fattori.

Movimenti

Giovanile e alcuni halibut adulti migrano generalmente verso est e sud, nella corrente costiera del Golfo dell’Alaska, contrastando la deriva verso ovest di uova e larve. Halibut etichettati nel Mare di Bering sono stati catturati a sud fino alla costa dell’Oregon, una migrazione di oltre 2.000 miglia. A causa degli ampi movimenti di ippoglosso giovanile e adulto, l’intera popolazione del Pacifico orientale è trattata come un unico stock ai fini della valutazione. La ricerca sta continuando per determinare se ci sono sotto-stock di riproduzione di produttività variabile.

L’ippoglosso si muove anche stagionalmente tra acque poco profonde e acque profonde. I pesci maturi si spostano in aree offshore più profonde in autunno per deporre le uova e tornano nelle aree di alimentazione nearshore all’inizio dell’estate. Non è ancora chiaro se i pesci ritornino nelle stesse aree per deporre le uova o nutrirsi anno dopo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.