Piramide alimentare fatiscente e confusa sostituita da un piatto

La Piramide alimentare fatiscente e il suo successore alla moda (MyPyramid) sono caduti nel dimenticatoio ieri, erosi dai venti pungenti della scienza. La loro sostituzione? Un piatto squartato chiamato-wait for it-MyPlate che è stato progettato per trasmettere visivamente gli elementi di una sana alimentazione agli americani di tutte le età.

La nuova icona è costituita da un piatto bianco diviso in quattro segmenti: verde per le verdure, rosso per i frutti, arancione per i cereali e viola per le proteine. Il caseificio ha un posto prominente, seduto dove dovrebbe essere un bicchiere d’acqua. La speranza è che il piatto spingerà gli americani lontano dai pasti dominati da carne e amido e verso i pasti costituiti principalmente da alimenti a base vegetale.

L’originale Piramide Guida alimentare ha debuttato nel 1992. È stato costruito su un terreno scientifico traballante. Nei prossimi anni, la ricerca di tutto il mondo ha scheggiato il messaggio alimentare sano nella base della piramide (carboidrati raffinati), nel mezzo (carne e latte) e nella punta (grassi).

La Piramide ha ottenuto un rifacimento estremo nel 2005. Per creare MyPyramid, è stato capovolto su un fianco (quindi nessun tipo di cibo era sul fondo e percepito come “peggio”), ha dipinto i colori dell’arcobaleno, è stata data una figura stilizzata che si è alzata di lato e spogliata di qualsiasi informazione utile. Il rifacimento da un milione di dollari è stato un passo indietro.

MyPlate, in confronto, è una buona mossa. Offre informazioni sulle dimensioni delle porzioni e invia il messaggio che un pasto equilibrato dovrebbe essere almeno la metà di frutta e verdura.

“Chiaramente MyPlate sarà migliore di MyPyramid”, esperto di nutrizione Walter C. Willett ha detto alla fonte di nutrizione. “Ma le questioni più importanti sono nei dettagli che non vengono catturati dall’icona. Che tipo di grano? Quali fonti di proteine? Quali grassi vengono utilizzati per preparare le verdure e i cereali?”Willett, che presiede il dipartimento di nutrizione presso la Harvard School of Public Health, è stato un critico di lunga data della piramide alimentare. Il suo libro best-seller, Eat, Drink, and Be Healthy: The Harvard Medical School Guide to Healthy Eating, dettagli come e perché le vecchie piramidi effettivamente contribuiscono a mangiare malsano. (Full disclosure – Ho co-scritto il libro.) La piramide alimentare sana di Willett si basa su una scienza nutrizionale aggiornata.

MyPlate non mostra che i cereali integrali sono migliori per te rispetto ai cereali raffinati e rapidamente digeriti, o che pesce e fagioli sono migliori scelte proteiche rispetto alla carne rossa. Non fornisce alcuna guida sul fatto che mangiare più grassi insaturi e omega-3 faccia bene alla salute, così come ridurre i grassi saturi di carne e latticini.

Una cosa che manca dal tappetino è una spazzatura o un compost per i prodotti da forno zuccherati, i cereali per la colazione e le bevande, e gli alimenti e gli snack salati trasformati, che costituiscono una grande fetta dell’apporto calorico giornaliero dell’americano medio.

Anche se l’USDA sta cercando di rendere MyPlate nuovo. Non lo è. Il nuovo piatto americano, che l’American Institute for Cancer Research ha sviluppato nel 1999, utilizza un’icona di piatto quasi identica per incoraggiare le persone a mangiare più verdure, frutta e cereali integrali. Nel Regno Unito, la piastra Eatwell ha servito come guida pittorica per un’alimentazione sana.

Nonostante i loro difetti, le ultime linee guida dietetiche per gli americani e MyPlate sono migliori delle loro versioni precedenti. MyPlate vale la pena insegnare nelle scuole e stampare su scatole di cereali. Se questo aiuterà ad arginare le spaventose abitudini alimentari degli americani è l’ipotesi di chiunque.

Informazioni correlate: Alimentazione sana: Una guida alla nuova alimentazione

StampaStampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.