Noodles istantanei wax claim lacks truth and taste

Il primo esempio del post con il testo esaminato da AAP FactCheck è apparso su Facebook in 2012, secondo Snopes. Fact checker Truth or Fiction ha sfatato il post a marzo 2015, seguito dal sito Hoax-Slayer a febbraio 2017 e Vice ad agosto 2017.

Nonostante l’affermazione di instant-noodles-and-wax sia stata sfatata più volte nell’arco di due decenni, è persistita e continua a circolare sui social media.

AAP FactCheck ha contattato Gary Kennedy, un auditor nazionale per la sicurezza alimentare e consulente per la sicurezza alimentare con Correct Food Systems, una società di consulenza sulla conformità, per un parere di esperti.

Il signor Kennedy ha detto AAP FactCheck in una e-mail che il post è falso e ha elencato tre motivi per cui gli spaghetti istantanei non si attaccano insieme. Kennedy ha scritto:

” 1. Gli spaghetti istantanei sono fritti. Hanno tutti un rivestimento scivoloso all’esterno dall’olio per friggere-lo stesso olio che usiamo nelle nostre case. Questo aiuta a prevenire che si attacchino insieme.

” 2. Generalmente hanno superfici lisce e quindi ci sono poche superfici ruvide da “catturare” e farle aderire. La pasta come gli spaghetti ha proprietà simili. Questo è analogo ai capelli umani, che hanno una superficie ruvida. Se non ti pettini i capelli, si attaccano e formano i dreadlocks.

” 3. Li mangi subito dopo averli cucinati. Se lasciate che la pasta o tagliatelle sedersi intorno dopo la cottura nella pentola o ciotola per raffreddare, essi impostare in un unico grande grumo. Questo è un effetto dell’amido rilasciato in cucina che funge da colla. Questo è il motivo per cui lavi spesso pasta e riso dopo la cottura, in modo che l’amido rilasciato non faccia aderire le tagliatelle, la pasta o il riso l’uno all’altro.”

Per quanto riguarda le affermazioni sulla cera, Kennedy ha detto che le tazze di noodle non hanno un rivestimento in cera né esiste un rivestimento in cera sugli spaghetti istantanei.

“La tazza di polistirolo ha una superficie piana dal processo di fabbricazione che non ha bisogno di un meccanismo di rilascio come una cera in fase di applicazione,” ha detto.

“L’articolo parla di cera pericolosa. La cera d’api è una cera comune utilizzata nell’industria alimentare ed è naturale e commestibile al 100%.”

Il signor Kennedy ha detto che tutte le cere utilizzate nell’industria alimentare devono essere clinicamente dimostrate sicure.

“Il cibo a contatto con la cera è comune – pensa al formaggio Edam come il marchio Babybel”, ha detto.

“I sigilli di cera su barattoli e bottiglie sono un metodo tradizionale per sigillare i contenitori. Molti alimenti lucidi hanno un rivestimento in cera applicato.”

Kennedy ha detto che le cere utilizzate nell’industria alimentare non sono scomposte nel corpo.

“Passano fuori dal tuo corpo non assorbiti. Non si accumulano”, ha detto AAP FactCheck.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.