Nomi di cani che significano Orso polare

Il nostro cane spotlight del giorno mostra la compassione, la vigilanza e la determinazione dell’orso polare attraverso le sue azioni. Nanook (il cui nome significa letteralmente “Orso polare” in Inuit) è un husky bianco dell’Alaska. Questo splendido cane è un animale di salvataggio e vive con il suo proprietario, Scott Swift, a Girdwood, Alaska. Swift ha visto per la prima volta Nanook al di fuori di Walmart un giorno ad un evento adopt-a-pet. Portandolo a casa, Swift non si rese conto di quanto bene questo dolce pupper stava per fare nella sua vita. Poiché Swift e Nanook vivono proprio accanto a un popolare trailhead, chiamato Crows Pass, la coppia vedeva spesso persone che passavano vicino alla loro casa. Anche se questo non era una grande preoccupazione per Swift, era abbastanza importante per Nanook.

Vedete, questo salvatore bianco era fuori per salvare vite umane; più di quanto anche il suo proprietario era a conoscenza. Poiché Swift si fidava di Nanook, il cane era in grado di vagare sul sentiero a suo piacimento. Ed è una fortuna che sia stato in grado di farlo, perché in diverse occasioni, Nanook ha salvato escursionisti feriti o persi. Un incidente escursionista specifico che ha fatto la notizia era con Amelia Fresatura, che era uno studente presso il Rochester Institute of Technology, e completamente sordo. Era uscita per un’avventura da solista di tre giorni su Crows Pass e purtroppo ha perso il piede a un certo punto del viaggio, scivolando giù per la montagna ghiacciata per 600 piedi. Anche se esausto, lei non era terribilmente ferito ed è stato in quel momento Nanook si presentò dal nulla. Ha contribuito a guidare fresatura di nuovo al sentiero dove è stata in grado di fare lentamente la sua strada verso il basso la montagna.

La storia non finisce qui, tuttavia, poiché Nanook ha finito per salvare la vita di Milling una seconda volta. E ‘ stato solo un paio di miglia dopo che avevano iniziato a camminare di nuovo lungo il sentiero, quando fresatura scivolato di nuovo e cadde nel fiume ghiacciato. Scioccato e ferito, fresatura lottato contro l’acqua gelida. Nanook non ha perso tempo, e saltando in acqua fredda accanto fresatura, ha aiutato la sua pagaia a riva. Non sorprendentemente, Fresatura sentiva che non poteva andare molto più lontano deciso che avrebbe semplicemente strisciare nel suo sacco a pelo e sdraiarsi lì fino a quando si sentiva meglio e pronto a continuare. Naturalmente, che era estremamente pericoloso nelle sue condizioni come ipotermia potrebbe calci in; e Nanook sembrava sapere che. Continuava a leccare fresatura, il tentativo di riscaldarla e tenerla sveglia. Rendendosi conto che c’era qualcosa di più serio in corso, Fresatura chiamato aiuto sul suo messaggero satellitare e ha combattuto per rimanere sveglio fino a quando l ” elicottero è arrivato. Per fortuna, grazie all’aiuto di Nanook, è sopravvissuta e si è ripresa completamente! È meraviglioso come Nanook abbia mostrato il coraggio e l’intelligenza del suo omonimo, l’Orso polare, per salvare più di una persona su quel sentiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.