Metal Foam Stops Armor-Piercing Bullets

Un materiale composito di schiuma metallica (CMF) sviluppato da ricercatori della North Carolina State University può fermare la palla e il piercing all’armatura .50 proiettili calibro così come armatura d’acciaio convenzionale, anche se pesa meno della metà tanto, l’università ha recentemente annunciato. La scoperta significa che i progettisti di veicoli saranno in grado di sviluppare veicoli militari più leggeri senza sacrificare la sicurezza, o possono migliorare la protezione senza rendere i veicoli più pesanti.

Ricerche precedenti hanno portato a materiale CMF in grado di triturare proiettili.

CMF è una schiuma costituita da sfere metalliche cave realizzate con materiali come acciaio inossidabile o titanio e incorporate in una matrice metallica in acciaio, titanio, alluminio o altre leghe metalliche. In questo studio, i ricercatori hanno utilizzato CMF acciaio-acciaio, il che significa che sia le sfere che la matrice erano fatte di acciaio.

Per lo studio, i ricercatori hanno prodotto un sistema di armatura duro costituito da una piastra frontale in ceramica, un nucleo CMF e una sottile piastra posteriore in alluminio. L’armatura è stata testata usando .50 proiettili calibro a sfera e perforanti. L’armatura è stata testata con i colpi sparati a velocità di impatto da 500 metri al secondo fino a 885 metri al secondo.

Lo strato CMF dell’armatura era in grado di assorbire dal 72 al 75% dell’energia cinetica dei colpi di palla e dal 68 al 78% dell’energia cinetica dei colpi perforanti.

” L’armatura CMF era meno della metà del peso dell’armatura in acciaio omogeneo laminato necessaria per raggiungere lo stesso livello di protezione”, afferma Afsaneh Rabiei, autore corrispondente di un documento sul lavoro e professore di ingegneria meccanica e aerospaziale presso la North Carolina State University.

“In altre parole, siamo stati in grado di ottenere significativi risparmi di peso—che avvantaggiano le prestazioni del veicolo e l’efficienza del carburante—senza sacrificare la protezione”, afferma Rabiei, l’inventore di CMF che ha trascorso anni a sviluppare e testare materiali CMF.

Aggiunge che il materiale può essere ulteriormente migliorato ottimizzando l’adesione e lo spessore degli strati di ceramica, CMF e alluminio, il che può portare a un peso totale ancora più basso e una migliore efficienza dell’armatura finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.