Madre con la paura estrema di statue rivela come la sua debilitante fobia ha influenzato la sua vita

  • Anna di Menta, 30, da Cardiff, apparso su ITV, Questa Mattina, mercoledì
  • ha Parlato della sua singolare statua fobia, il che significava che non ha mai visitato il museo
  • Terapisti Nik e Eva Speakman analizzato dove la sua paura e curata

Una madre con estrema fobia di statue ha rivelato in che modo ha influenzato la sua vita.

Anna Minty, 30 anni, di Cardiff, è apparsa questa mattina mercoledì per conquistare la sua insolita paura, che ha detto iniziata quando aveva solo otto anni.

PUBBLICITÀ

La mamma gallese ha incontrato i terapeuti Nik ed Eva Speakman, che hanno tentato di portarla in un museo della città – il che ha portato Anna a subire un attacco d’ansia.

Ammettendo che la sua fobia ha persino smesso di visitare i musei con i suoi figli durante le recenti vacanze, i medici di ITV hanno iniziato a curarla.

Anna di Menta, 30, da Cardiff, apparso Questa Mattina su mercoledì per conquistare il suo insolito paura di statue, ha detto che ha iniziato quando aveva solo otto anni

Ricordando quando è iniziato, Anna ha detto: ‘Quando avevo 8 anni mi è caduto da un muro e quando ho guardato e c’era una statua guardando giù su di me – mi ha fatto saltare.

‘ Ho avuto un incubo quella notte che sono venuti in vita e stavano uscendo dal muro del museo e mi inseguivano. Alcuni di loro si stavano trasformando in serpenti.

Clicca qui per ridimensionare questo modulo

Ha continuato: ‘La mia fobia è piuttosto brutta, ha influenzato la mia vita quotidiana.

‘ Sono costantemente alla ricerca di dove si trovano. I miei figli sanno che non c’è nulla da temere, ma temo che lo trasmetterò a loro.’

Gallese mamma incontrato con i terapisti Nik e Eva Speakman, che ha tentato di portarla in un museo nella città – che ha portato Anna di subire un attacco di ansia

Nik e Eva sono stati visti prendere Anna e sua figlia Roxy per un museo, ma sono stati costretti ad allontanarsi quando ha iniziato a soffrire di dolore al cuore.

Facendo una deviazione, il gruppo ha visitato un caffè locale dove hanno esaminato la causa principale della sua fobia.

Nik ha rivelato i suoi sogni erano paure di lei essere detto fuori per la caduta e la paura è in realtà di serpenti non statue.

Le disse: ‘La tua mente inconscia non si spegne mai. Mentre dormi il tuo cervello sta ancora andando e sta pensando a quel momento che ha creato questa fobia e sta cercando di capirlo.

Ammettendo che la sua fobia ha anche fermato la sua visita a musei con i suoi figli durante le recenti vacanze, ITV medici, insieme alla cura del suo
Prendendo una deviazione, il gruppo ha visitato un bar locale, dove hanno esaminato la causa principale della sua fobia dove Nik ha rivelato i suoi sogni erano timori di essere sgridato per cadere e la paura è in realtà di serpenti non statue

‘cambia il statue in serpenti perché in realtà, i serpenti sono più spaventosi.’

PUBBLICITÀ

La figlia Roxy ha aggiunto: ‘Quando andiamo in posti quando siamo in vacanza normalmente ci sono statue lì e lei non arriva mai, quindi devo solo andare con mia nonna o mio padre, ma questa volta può venire.’

Sentendosi rinvigorito il gruppo fu visto visitare un museo, dove Anna toccò le statue per la prima volta.

‘Non mi sento spaventato o ansioso’, ha detto, notando che non soffriva più di dolore al cuore.

Figlia Roxy ha detto: ‘Ora che siamo in vacanza possiamo finalmente andare in posti con statue dove di solito non va’.

“Ciò che può sembrare una fobia sciocca e irrazionale per alcuni può totalmente debilitare qualcuno”, ha detto Nik.

‘Con Ana abbiamo visto anche dolore fisico, quindi siamo assolutamente entusiasti di essere arrivati a fondo’, ha aggiunto Eva.

Sentirsi rinvigoriti il gruppo sono stati visti in visita a un museo, dove Anna toccato statue per la prima volta
‘Ciò che può sembrare stupida e irrazionale fobia per alcuni, totalmente debilitare qualcuno,’ Nik ha detto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.