La fotografia per i Social Media: 5 Suggerimenti Dettagliati

Daniel Lemin è Strategia & Analytics Portare a Convincere & la Conversione. Gestisce anche la società di consulenza Social Studio dove fornisce analisi, PR e strategia di marketing integrata ai suoi clienti.

La capacità di indossare e padroneggiare una pletora di cappelli è intesa da molti come il segno distintivo di un grande community manager. In un dato giorno, a una persona in questo ruolo potrebbe essere chiesto di preparare un rapporto di analisi con regressioni avanzate dei dati per eseguire quale percentuale dei propri clienti sarebbe probabile che li segua E richieda offerte attraverso i social network, quindi ruotare per rispondere alle domande dei consumatori via Twitter prima di scrivere una copia per una nuova app contest su Facebook. È un lavoro impegnativo, per essere sicuri.

Come molti community manager ho indossato molti cappelli nella mia carriera, inclusa quella di fotografo professionista (part-time). Anche se il mio ruolo principale non è creativo, di per sé – sono il leader di strategia e analisi qui a Convinci & Convert – la capacità di scattare grandi immagini si è dimostrata utile per me più di una volta nella mia carriera.

Ho pensato che sarebbe stato utile per recuperare cinque suggerimenti da sotto il mio “cappello” fotografia che dovrebbe aiutare chiunque curare o scattare immagini fisse per i loro canali sociali e digitali. Con questo, i nostri cinque suggerimenti fotografia ninja per i social media.

Fotografia per i social media: Framing & Composition

Se hai seguito un corso di fotografia o hai persino preso un libro di fotografia per manichini negli ultimi 20 anni, avrai familiarità con la regola dei terzi. Vedete, la maggior parte delle immagini 35MM-se pellicola o digitale – sono rettangoli. Una foto in cui il soggetto è al centro dell’immagine non è molto interessante da guardare e spesso invoca il tag “amatoriale”. La regola dei terzi ti incoraggia a dividere la fotografia nella tua mente in terzi e posizionare il soggetto nel terzo sinistro o destro dell’immagine. È generalmente accettato come buona composizione.

I canali di social media generalmente beneficiano anche di questa regola, in una certa misura. Considera il formato dell’immagine di copertina nella Timeline di Facebook. È uno spazio lungo, rettangolare e si presta a composizioni che si sentono “widescreen” in natura. Se si sta girando una serie di immagini che si spera di utilizzare come foto di copertina su Facebook sarà sicuramente vuole tenere questo in mente. Ma non fermarti qui. L’immagine di copertina su Facebook è solo un formato ed è un po ‘ speciale di paesaggio.

L’immagine del profilo che mantieni sui canali social – Facebook, Twitter, YouTube, Foursquare e molti altri – è quadrata e la stessa regola dei terzi semplicemente non funzionerà. Molte aziende utilizzano alcune versioni del loro logo come immagine del profilo e questo è del tutto accettabile. Tuttavia, se si sta girando una serie di foto che si spera di utilizzare per scopi di immagine del profilo – se sostenere una campagna o evidenziare un prodotto – telaio dritto al centro della foto e dare un sacco di esposizione sulla foto. Ricorda che ritaglierai questa immagine fino a un quadrato, quindi una foto più lunga di quella alta significherà che i tuoi fan vedranno meno del soggetto nella piccola miniatura.

Fotografia per i social media: Illuminazione

Accanto alla composizione, l’illuminazione è il singolo fattore più importante in un grande scatto che aiuterà il tuo marchio a risuonare sui tuoi canali social. Ora, ci sono marchi nel mondo per i quali uno stile oscuro e inquietante è perfettamente accettabile. Pensate Dungeon& Draghi e Ozzy Osbourne. Se quei marchi non si sentono come il tuo pari, continua a leggere.

Il trucco per la grande illuminazione non è tanto dove si spara; non sempre si avrà una luminosa giornata di sole o il caldo bagliore di un fuoco. Il trucco è in quanta luce si cattura nell’immagine e che, in parte, può essere raggiunto attraverso il bilanciamento del bianco e le impostazioni ISO. Anche la più semplice delle fotocamere point-and-shoot ora hanno queste caratteristiche. Puoi andare in città su queste impostazioni e molti nuovi fotografi si confondono facilmente. Permettetemi di semplificare: le impostazioni ISO più elevate consentono di scattare più rapidamente e catturare più luce meravigliosa. Quindi, se sei in casa ed è buio ma vuoi ancora uno scatto illuminato, prova l’impostazione più alta (potrebbe essere fino a ISO 3200). Le impostazioni spesso iniziano a 50 e salgono a 1600 o 3200.

L’altro tasto è quello di abbinare il bilanciamento del bianco impostazione per il vostro ambiente di ripresa. Se è al chiuso con luci fluorescenti, scegli quell’impostazione. La maggior parte delle fotocamere ha un’impostazione “automatica” per il bilanciamento del bianco che potrebbe non essere sempre corretta, quindi se lo scatto non sembra giusto, continua a sperimentare. Si può anche scoprire che la giusta impostazione ISO alta e bilanciamento del bianco significa che è possibile evitare di utilizzare il flash.

Fotografia per i social media: Sfondo & Stile

La scelta di dove vengono scattate le foto è importante quanto la composizione e l’illuminazione. Se si lavora per una grande organizzazione di marca c’è una buona probabilità che si dispone di una sorta di toolkit di marca o guida di stile disponibile. Tiralo fuori e studialo per capire qual è il senso dello stile della tua organizzazione e metti questa intuizione da usare quando spari candidi e scatti per i tuoi canali social. Potreste scoprire che è possibile utilizzare il vostro stand in una fiera come un bel sfondo per i ritratti dei vostri clienti, o la parte anteriore di un negozio al dettaglio con una sorta di branding in background come un buon ambiente esterno. Non basta posizionare qualcuno e prendere la loro foto. Questo senso di scopo e coerenza aiuterà i tuoi contenuti sociali a sentirsi coerenti e integrati con il tuo marchio.

Fotografia per i social media: Angoli di ripresa

Questo è un grande, trucco sottoutilizzato. Gli obiettivi della fotocamera di tutti i tipi – anche su smartphone – sono solitamente fatti di una sorta di vetro a cupola o curvo. Cambiare l’orientamento della fotocamera al soggetto può alterare lo stile dello scatto e portare alcuni elementi creativi alle tue foto. Prova a scattare da sotto o sopra il soggetto. Oppure, prova a spostarti di lato e sparagli ad angolo rispetto a dritto. Non solo il soggetto apparirà più interessante, anche lo sfondo. Prova a pensare a una fotografia come un oggetto 3D. Ciò contribuirà a rinfrescare il contenuto che pubblichi sui tuoi canali social e dargli un po ‘ di vita.

Fotografia per i social media: Risoluzione

Questo è un suggerimento importante che viene spesso trascurato. Facebook ha apportato molti miglioramenti alla sua piattaforma di hosting fotografico. Più di recente hanno abilitato la visualizzazione di foto a schermo intero a risoluzioni molto elevate, il che significa che quei piccoli scatti di smartphone scrappy-quelli che hai scattato con una lente sporca – appariranno sfocati e sgranati sullo schermo del tuo fan. Che può cambiare naturalmente con il loro acquisto di Instagram. Per ora, se stai scattando foto per un marchio, investire in una fotocamera point-and-shoot a risoluzione più elevata in modo che i tuoi scatti fantastici rimangano fantastici su Facebook e altrove sul social web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.