Ischemia intestinale

Che cos’è l’ischemia intestinale?

L’ischemia intestinale, nota anche come “intestino morto”, è una condizione in cui le arterie dell’intestino si restringono o si ostruiscono con conseguente scarso apporto di sangue e causando danni ai tessuti. Quando questa carenza di sangue è intensa, alla fine il tessuto può morire. Può colpire sia l’intestino tenue che l’intestino crasso o entrambi allo stesso tempo. Se colpisce il primo, si chiama ischemia mesenterica e se si trova nel colon, si chiama colite ischemica.

Quali sono i sintomi dell’ischemia intestinale?

i Sintomi di ischemia intestinale includono:

Vomito e nauseaDiarrhoeaBlood nel stoolFeverAbdominal painAbdominal crampi

Ci sono alcuni fattori di rischio che possono aumentare le probabilità di avere ischemia intestinale:

La presenza di depositi di grasso in una o più arterie (aterosclerosi).La pressione sanguigna intestinale è troppo alta o troppo bassa.Problemi cardiaci (insufficienza cardiaca o battito cardiaco irregolare) Alcuni farmaci che causano la costrizione o la dilatazione dei vasi sanguigni (ad esempio alcuni trattamenti di allergia o emicrania).Alcune droghe illegali.Coaguli di sangue

Che cosa causa l’ischemia intestinale?

L’ischemia intestinale si verifica quando l’afflusso di sangue dalle arterie principali all’intestino rallenta o si arresta completamente. Ciò può accadere in un certo numero di casi, tra cui:

Un coagulo di sanguerestringimento delle arterie (ad es. a causa di un accumulo di colesterolo) Pressione ematica estremamente bassaallargamento dell’ombelico causato da tumoursHernias

Si può prevenire l’ischemia intestinale?

I modi migliori per ridurre il rischio di ischemia intestinale sono:

Adottare una dieta ricca di frutta, verdura e ridurre la quantità di zucchero, colesterolo e grassi che si mangia.Arresto smokingDoing exerciseMaintaining fisico regolare un weightControlling sano altri problemi di salute come colesterolo alto, ipertensione e diabete.

Come viene trattata l’ischemia intestinale?

Il trattamento dell’ischemia intestinale mira a ripristinare il flusso sanguigno e la circolazione nel sistema digestivo. Nella maggior parte dei casi deve essere trattata chirurgicamente rimuovendo la sezione di intestino che è morto e collegando le restanti sezioni sane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.