Ipfire vs pfsense-Qual è il firewall migliore

Ipfire e pfsense sono entrambi firewall sorprendenti, ma quale è più adatto per le vostre esigenze e requisiti di sicurezza?

Ipfire sembra essere di base rispetto a pfsense. Questo perché pfsense ha un sacco di caratteristiche che sono difficili da trovare nei firewall professionali, messi insieme e confezionati in un’interfaccia web piuttosto moderna. Tuttavia, le funzionalità di ipfire anche se meno, sono le più vitali per la sicurezza web e sono estremamente ben testate e molto stabili. Anche se pfsense è anche piuttosto solido, la sua vasta gamma di caratteristiche differenti allarga lo spazio per configurazioni errate per un utente inesperto o incurante. Quando pit uno contro l’altro, entrambi i sistemi hanno aree in cui brillano e quelli in cui sono eclissati.

Sommario

Quali sono le differenze tra ipfire e pfsense?

Feature
Ipfire (Winner)
Pfsense
Parent project
Linux
Free BSD
Scheduled system updates
More frequent
Less frequent
Set up, configuration and use
Easy
Difficult
Availability
Open source and free
Open source and free
Additional features
Limited
Wide and numbered

Ipfire vs pfsense – Come fanno a confrontare?

  • Interfaccia utente e prestazioni complessive

Ipfire ha la migliore interfaccia utente. Questo perché la sua GUI è intuitiva e facile da usare rispetto a pfsense che contiene una varietà di opzioni visualizzate nei menu a discesa che possono essere molto confuse. Hanno relativamente la stessa capacità per le prestazioni quando misurato utilizzando oltre 30 dispositivi in una data rete. Tuttavia, con pfsense, c’è un picco nella memoria della CPU quando si utilizza snort e un proxy.

  • Configurazione

A giudicare dall’impostazione sul software, Pfsense vince. Tuttavia ipfire rende la configurazione personalizzata estremamente facile sulla padronanza dell’uso dei colori, blu per wireless, verde per interno e rosso per esterno rispetto al gestore di pacchetti su pfsense che è piuttosto confuso. È anche costruito su Linux che lo rende più facile da usare rispetto a pfsense che è costruito su BSD gratuito.

  • Caratteristiche

Sebbene sia pfsense che ipfire abbiano caratteristiche simili, pfsense ne ha una gamma migliore per router, firewall e appliance di rete mentre ipfire sembra concentrarsi esclusivamente sulla sicurezza web.

  • Sicurezza

Entrambi i dispositivi utilizzano Snort, clam AV e web proxy per proteggere la loro rete che rende la loro sicurezza praticamente legata. Tuttavia, tutto torna alla configurazione e alla configurazione di questi processi di sicurezza e ipfire è il chiaro vincitore qui. E ‘ estremamente facile da configurare e configurare e la sua segnalazione è di prim’ordine rispetto a pfsense che offre abbastanza la sfida nel set up.

Ipfire vs pfsense – Una recensione di confronto

Ipfire

Ipfire è una distribuzione firewall basata su Linux che può essere utilizzato come un router o un firewall home server. Il suo obiettivo primario è quello di offrire la sicurezza del sistema. Lo fa avendo un motore firewall e Intrusion detection system (IDS) che sono facili da configurare per impedire agli aggressori di entrare nella rete. La rete è anche suddivisa in diverse zone con varie politiche di sicurezza come DMZ (smilitarized zones) e LAN per gestire i rischi nella rete specifica e consentire la configurazione personalizzata per ogni segmento della rete. In questo modo è facile controllare e monitorare l’utilizzo dei dati e il flusso di informazioni in ogni segmento all’interno di una rete più ampia. Questa funzione lo rende ampiamente utilizzato nelle scuole per la funzione di filtraggio dei contenuti, che utilizza la lista nera.

È costruito da zero che consente agli sviluppatori di indurirlo e costruire i componenti per un uso specifico come firewall. Ha anche frequenti aggiornamenti che aggiungono un ulteriore livello di sicurezza. Ha un’interfaccia utente intuitiva che consente all’amministratore di creare più gruppi di host e reti, che a loro volta mantengono l’ampio set di regole personalizzate brevi e ordinate oltre a rendere il sistema facilmente navigabile.

Pro

  • e ‘ libero di scaricare e utilizzare
  • IDS rileva perdite di dati e di eventuali attività sospette
  • è molto facile da configurare e utilizzare

Contro

  • viene fornito con un numero limitato di caratteristiche aggiuntive

Pfsense

Pubblicato nel 2006, Pfsense è un servizio gratuito per la distribuzione e il sistema Operativo open source, che è stato appositamente progettato per costruire il router, ma anche per l’uso come un firewall. La sua funzione di configurazione multipla consente di controllare le informazioni che fluiscono a ciascuna sottorete. Esso consente inoltre di monitorare e impostare bloccanti per quanto riguarda i dati che scorre attraverso queste sottoreti che è utile per controllare la diffusione di informazioni a diversi livelli di utenti, nonché mantenere alcune informazioni dalla portata di altri utenti. Ha anche il rilevamento e la prevenzione delle intrusioni che può essere eseguito in modalità trasparente rendendo la sua segnalazione piuttosto rapida ed efficiente.

Viene fornito con una vasta gamma di funzionalità aggiuntive come VLAN, WLAN, server DNS e proxy web. Queste caratteristiche dell’applicazione diversificano l’utilità del software, dall’essere utilizzato come firewall. Ha anche un backup automatico del sistema crittografato su Google Drive o next cloud che consente di ripristinare il sistema in caso di arresto improvviso o riavvio.

Pro

  • Viene fornito con una vasta gamma di funzionalità aggiuntive
  • è libero di utilizzare e scaricare
  • ha molteplici usi sul firewall

Contro

  • Grande numero di funzioni che possono essere fonte di confusione per un utente inesperto

Conclusione

Sia il software che essenzialmente può svolgere le stesse funzioni con la più grande differenza che ipfire è più facile da usare, mentre pfsense viene fornito con una vasta gamma di funzioni.

Ipfire è la soluzione più comoda e facile da usare. D’altra parte pfsense sarebbe perfetto e un ulteriore bonus per le sue applicazioni per gli utenti che sanno davvero cosa stanno facendo con il firewall.

Verdetto – Quindi quale è meglio ipfire o pfsense?

Sia ipfire che pfsense hanno caratteristiche simili. Tuttavia, ipfire ha un ciclo di aggiornamento più frequente così come pianificazione patch di sicurezza, è anche più facile da usare e configurare, che lo rendono il vincitore per me.

Ipfire è completamente sicuro?

Ipfire è progettato per essere sicuro per impostazione predefinita, tuttavia può essere ulteriormente indurito in modo che sia ancora più difficile da attaccare. Indurimento include; Buona pratica di sicurezza. Configurazione di sicurezza aggiuntiva.

Su cosa si basa ipfire?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.