Incontra il medico “skin picker” che cerca di convincere le donne a smettere di graffiare i loro punti, con foto di zangolatura dello stomaco

È la regola cardinale della cura della pelle che tutti abbiamo trascurato in un punto o nell’altro – ma ammettiamolo, raccogliere i tuoi punti è un’abitudine facile da cadere e una ancora più difficile da rompere.

Inserisci Renee Rouleau: il guru della pelle celebrità con sede in Texas che ha fatto la sua missione educare le donne sui pericoli di “pelle picking” – e lei non ha paura di dimostrare lo stomaco-zangolatura e effetto permanente che può avere sulla vostra carnagione.

Questo anonimo donna nel suo 40s è uno di Renee clienti che ha scelto alla sua pelle fin da quando era adolescente e ora soffre con gravi decolorazione e permanente scarringCredit: Renee Rouleau

all’inizio di quest’anno, un sorprendente foto di uno di Renee i clienti hanno mostrato come raccolta punti può causare grave scolorimento e di lunga durata cicatrici.

L’anonima donna di 40 anni ha iniziato a raccogliere la sua pelle dopo aver sofferto di acne da adolescente-e ha lottato per prendere a calci l’abitudine in età avanzata.

Parlando a Fabulous Digital, Renee ha spiegato: “Raccogliere la pelle, che si tratti di un difetto o di qualsiasi altro tipo di crescita della pelle, può essere un’abitudine difficile da rompere.

” Alcune delle peggiori condizioni della pelle che ho visto sono da quelli che sono stati raccoglitori cronici per anni, con conseguente cicatrici e scolorimento.”

Renee Rouleau è una celebrità guruCredit pelle: reneerouleau/Instagram

What is dematillomania?

  • Dermatillomania è un disturbo compulsivo che rende malati di ritirare la loro pelle e causare brutte ferite
  • chi soffre di lotta per controllare la voglia di controllare se stessi e prendere dall’abitudine
  • saranno eccessivamente pick, graffi, rotture o stringere la pelle e gli inestetismi
  • utilizzare chiodi, ma anche i perni o pinzette
  • Il risultato è il sanguinamento e lividi che possono causare infezioni e cicatrici
  • Skin picking trigger includono ansia e lo stress, la noia e il pre-esistenti condizioni della pelle come l’acne o eczema

Fonte: NHS

Non sorprende che la maggior parte delle persone cada nell’abitudine durante la loro adolescenza soggetta a imperfezioni o all’inizio degli anni ‘ 20.

“Le persone hanno maggiori probabilità di scegliere se c’è qualcosa da scegliere sul loro viso”, ha aggiunto Renee. “Quindi questo sarebbe generalmente adolescenti e quelli nel loro 20s dal momento che quelle sono le età in cui le imperfezioni sono più probabili che si verifichino.”

E, come qualcuno che ha usato per lottare con l’acne se stessa, Renee sa fin troppo bene come coinvolgente – per non parlare soddisfacente – picking alla vostra pelle può essere.

Ha aggiunto: “Anch’io capisco perché le persone fanno questo come ho sempre preso i miei difetti crescendo.

“Per fortuna, ho ottenuto la mia raccolta sotto controllo e ora posso educare correttamente gli altri su come rompere questa abitudine.”

Ma mentre sappiamo tutti quanto possa essere avvincente scegliere in un punto arrabbiato, perché esattamente le persone ripiegano sulla raccolta della pelle?

Bene secondo Renee, la maggior parte delle persone sceglie la propria pelle perché pensa che accelererà il processo di guarigione.

Ha aggiunto: “Se scegli un difetto, più che probabile è perché vuoi che vada via più velocemente.”

Tuttavia, questo ha effettivamente l’effetto opposto in quanto Renee avverte che” fai durare il difetto più a lungo ” quando rifiuti di lasciarlo guarire da solo mentre la ferita aperta diventa suscettibile alle infezioni.

E a lungo termine, i raccoglitori di pelle vengono lasciati con cicatrici persistenti che potrebbero non svanire mai.

Il guru delle celebrità – che annovera tra i suoi clienti Demi Lovato e l’attrice Miranda Cosgrove – ha avvertito: “La raccolta della pelle può portare a cicatrici a lungo termine che durano mesi o possono anche essere permanenti.”

Ma ciò che inizia come un’abitudine abbastanza comune può sfuggire al controllo per alcuni malati di spot – con molti ossessivamente raccogliendo la loro pelle a causa di ansia e stress.

Renee ha detto: “Alcune persone vogliono solo il loro difetto di andare via più velocemente e altri possono diventare eccessivamente trafitto sulla raccolta a loro pelle.”

Analogamente a mordersi le unghie o succhiare il pollice, la raccolta della pelle” può essere causata dall’ansia “e diventa” un modo per auto-lenire ” per i malati.

La pelle ossessiva picking condizione – noto come dematillomania – è un tipo di disturbo ossessivo-compulsivo che rende estremamente difficile per chi soffre di lasciare macchie da solo.

Guida di Renee alla guarigione di un difetto

Pustola spot:

  • Una pustola posto è dove l’infezione all’interno del difetto lavora la sua strada fino alla superficie della pelle, con conseguente in un whitehead
  • Renee consiglia l’uso di un non-essiccazione e anti-infiammatori per il trattamento di punto, come l’Anti Cisti soluzione, e lasciando da sola per due giorni per il posto per venire a capo e propria
  • una Volta che il whitehead è visibile, l’esperto dice che si può spremere delicatamente fuori l’infezione e applicare una notte di spot crema, come la Notte Spot Lozione, per guarire la zona

l’acne Cistica:

  • Una cisti è un’infezione che NON vengono alla superficie della pelle e invece indugiare sotto fino a quando il corpo ri-assorbe
  • le Cisti sono destinati a rimanere sotto la pelle in modo da evitare la raccolta di tutti i costi
  • Renee Anti Bump Soluzione promette di aiutare a sciogliere l’infezione ma anche di prevenire futuri sblocchi

Cosa c’è di più, dermtailliomania malati hanno girato per i social media per parlare della loro esperienza con la condizione.

Aprendo la sua lotta con la dermatillomania, la blogger di benessere Holly Davidson ha detto ai suoi follower di Instagram 13,300 l’anno scorso che avrebbe “passato ore davanti allo specchio a raccogliere il viso” e sarebbe scivolata nell’abitudine ogni volta che era “stressata, ansiosa, annoiata, emotiva e talvolta senza motivo.”

Attualmente ci sono oltre 28.000 post sulla piattaforma di social media dei malati che documentano la loro esperienza con la condizione – dagli alti più chiari della carnagione ai minimi di ripresa della pelle.

Anche se il NHS raccomanda la ricerca di consulenza per il trattamento di un disturbo ossessivo di raccolta della pelle, Renee dice che il primo passo per rompere l’abitudine è riconoscerlo.

Ha detto: “Per prima cosa, riconosci che lo stai facendo e poi trova qualcosa per distrarti.

“Tieni le mani occupate, ecco perché ho creato il No Picking! Twisty giocattolo come un divertimento, twisty gadget per aiutare a mantenere le mani fuori il viso.”

L’esperto di celebrity skincare ha lavorato con Demi LovatoCredit: @reneerouleau
Renee ha anche trattato iCarly attrice Miranda CosgroveCredit: @reneerouleau

Cosa c’è di più, Renee chiede anche che i suoi clienti si rendono responsabili per la loro pelle picking, facendo loro firmare un No Picking Contratto con se stessi e fare affidamento sui loro amici e la famiglia per il supporto.

“Quando stabilisci un obiettivo e metti la tua mente su qualcosa, tutti possiamo usare una certa responsabilità, quindi ho creato questo contratto PDF scaricabile gratuitamente che puoi firmare e impegnarti a tenere le mani lontane dalla tua faccia”, ha detto Renee. “Vi consiglio di nastro sul vostro specchio del bagno in modo che possa essere fissando in faccia in qualsiasi momento di tentazione.”

Ma per i momenti in cui semplicemente non riesci a tenere le mani lontane dal viso, l’esperto consiglia di chiedere a un” amico fidato o familiare ” di tenere d’occhio la tua raccolta.

Basta pensare a questo gadget come la palla di stress di spot pickingCredit: Renee Rouleau
  • No Picking! Twisting Toy, £4 da Renee Rouleau-acquista ora

Ha aggiunto: “Essere responsabili verso qualcun altro aiuterà sempre chiunque a riuscire a rompere qualsiasi tipo di abitudine che non ti fa sentire al meglio.”

Ma il consiglio migliore che Renee darebbe a chiunque si ritrovi a raccogliere la loro pelle?

” Non puoi sempre avere il controllo di impedire che si verifichi un difetto, ma puoi controllare come gestirlo una volta che appare.

” Se segui i passi giusti, puoi far sparire un difetto più velocemente con la minor quantità di cicatrici. La scelta è tua.”

Per ulteriori storie di orrore di bellezza,” pericoloso “tutorial di YouTube che mostrano le donne come iniettare filler e Botox nei loro volti sono stati bollati” mortale ” dai medici.

E i volti delle donne invecchiano davvero più velocemente degli uomini, con rughe e cedimenti che accelerano la post-menopausa.

Inoltre questa studentessa è stata lasciata piangere dal dolore dopo che un parrucchiere “le ha lasciato la candeggina in testa per più di un’ORA” – e l’ha lasciata con gravi ustioni al cuoio capelluto e capelli che cadevano in ciuffi.

YouTuber australiano Georgie Stevenson parla della sua lotta con l’acne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.