Il general manager dei Clippers Michael Winger rimarrà con il team

Winger ha iniziato la sua carriera nei front office dei Cleveland Cavaliers e degli Oklahoma City Thunder ed è molto apprezzato per la sua conoscenza del tetto salariale. Si è unito ai Clippers in 2017 in mezzo a uno shake-up di front-office che ha visto Lawrence Frank diventare il presidente delle operazioni di basket della squadra.

Pubblicità

I Clippers hanno ricostruito il loro roster al volo, pur rimanendo competitivi ciascuna delle ultime due stagioni da quando è stato assemblato il nuovo front office della squadra. Queste mosse hanno aiutato a mettere in rete le scelte del draft della squadra, a scaricare lunghi contratti e posizionarlo per firmare potenzialmente due agenti liberi per le offerte di stipendio massimo questa estate.

Winger non è l’unico membro del front office dei Clippers che è stato corteggiato per le aperture altrove. I New Orleans Pelicans, alla ricerca di un direttore generale, hanno ricevuto il permesso di parlare con l’assistente direttore generale Trent Redden. Come Winger, Redden si è unito al front office nel 2017. Redden ha lavorato con David Griffin, il nuovo presidente delle operazioni di basket dei Pelicans, a Cleveland, dove hanno contribuito a costruire il roster che ha vinto il campionato NBA 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.