I sistemi informativi ospedalieri aiutano a organizzare strumenti e dati

Di Elizabeth O’Dowd on maggio 07, 2018

Le organizzazioni sanitarie aggiungono costantemente soluzioni alla loro infrastruttura IT per stare al passo con gli ultimi sviluppi tecnologici. L’aggiunta di ulteriori soluzioni all’infrastruttura HIT rende difficile tenere traccia di ogni strumento e delle informazioni che gestisce, rendendo critici i sistemi informativi ospedalieri (HIS).

HIS è uno strumento che gestisce tutti gli strumenti che gestiscono le informazioni, inclusi ma non limitati a finanze, pianificazione e registrazione. Il settore sanitario si sta evolvendo per essere più dipendente da applicazioni ad alta intensità di dati per trattare i pazienti e automatizzare le attività amministrative.

Iscriviti alla nostra newsletter!

“La crescente necessità di soluzioni IT analitiche nel settore sanitario, la consapevolezza di questi servizi avanzati e la loro crescente importanza per frenare gli alti costi medici stanno contribuendo alla crescente accettazione di questi sistemi nel settore sanitario”, ha affermato un recente rapporto di ricerca Grand View. “Inoltre, a causa della crescente importanza del flusso di lavoro efficiente, della razionalizzazione delle operazioni e di una migliore memorizzazione, gestione e distribuzione dei dati dei pazienti e dei risultati delle immagini, nonché di una migliore erogazione e risultati sanitari, c’è una crescente domanda di tali soluzioni IT.”

Le organizzazioni stanno anche cercando di distribuire la SUA come parte della loro infrastruttura cloud. Sempre più sistemi IT di salute si stanno muovendo verso il cloud e spostando la sua al cloud darà alle organizzazioni tanto desiderata scalabilità per continuare ad aggiungere sistemi futuri.

” I fattori chiave che guidano l’uso diffuso dei sistemi cloud includono considerazioni sui costi, capacità di archiviazione dei dati e accesso remoto alle informazioni”, afferma il rapporto. “La tecnologia basata sul cloud sta guadagnando slancio a causa di numerosi errori di sicurezza nei sistemi basati sul Web e on-premise.”

I provider che si concentrano sull’analisi dei dati hanno bisogno della scalabilità per poter gestire tutti i programmi e le connessioni che vanno nella raccolta e nella gestione dei dati. Il SUO svolge anche un ruolo nell’interoperabilità e può consolidare le informazioni di un paziente in modo che possano essere facilmente fornite a un’altra organizzazione.

Man mano che diventa più avanzato, le organizzazioni devono assicurarsi che le loro interfacce non diventino più complicate. I sistemi che confondono i dipendenti sono inutili perché l’utente non può accedere alle informazioni di cui ha bisogno.

Sviluppare il sistema per essere abbastanza avanzato per tenere il passo con la tecnologia in continua evoluzione, mentre ancora garantire che sta mantenendo la sua usabilità è una sfida molte organizzazioni devono affrontare quando implementa la SUA.

” LA sua leva una libreria di base altamente ottimizzato che garantisce la consegna delle informazioni operative e amministrative richieste dagli utenti, ” ha detto il rapporto. “Un sistema informativo centralizzato può essere personalizzato in base alle esigenze specifiche di un ospedale. Un ospedale può dire al fornitore di soluzioni le sue esigenze e le applicazioni possono quindi essere modellate per fornire esattamente ciò che è stato richiesto.”

” Ad esempio, è possibile richiedere una soluzione basata su RDBMS per un facile recupero delle informazioni”, hanno continuato gli autori del report. “Si può anche chiedere al venditore per un SUO che ha caratteristiche user friendly e un’interfaccia multilingue che può essere utilizzato da una forza lavoro diversificata.”

Un efficace HIS migliorerà l’integrità delle informazioni, ridurrà gli errori di trascrizione, ridurrà le informazioni duplicate e ottimizzerà i tempi di consegna per i report.

Le informazioni duplicate possono occupare spazio prezioso nel data center e causare confusione. Se si accede a un record di pazienti più anziani invece di uno più recente a causa della disorganizzazione, il clinico non avrà le informazioni più accurate per trattare un paziente.

Spostare la gestione del sistema su uno strumento digitale avanzato aiuterà anche a ridurre l’errore umano. Mentre i medici e gli altri dipendenti sanitari sono in genere diligenti, c’è sempre la possibilità che qualcuno possa perdere un dettaglio e inviare un record alla persona o al luogo sbagliato. Il SUO rileverà questi errori e allertare le parti necessarie o attività anomale.

HIS può anche agire più velocemente di una persona e ordinare le attività amministrative in modo più automatizzato per risparmiare tempo sulla segnalazione e sulla valutazione dei diversi sistemi IT sanitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.