‘ Ho avuto una relazione con tuo marito. Ora siamo sposati e ti devo delle scuse.’

Ho avuto una relazione con tuo marito, a cui ora sono sposato, e mi dispiace così tanto. Se c’è una decisione nella mia vita che potrei annullare, sarebbe questa. Per quello che ha fatto a te, per quello che ha fatto a me, e perché era semplicemente sbagliato.

Non mi assumerò la piena responsabilità per la rottura del tuo matrimonio. Il mito di homewrecker è proprio questo-un mito. Nessuno può distruggere la casa di qualcuno contro la sua volontà. Voi due avete distrutto la vostra casa da soli, prima che io arrivassi sulla scena. E comunque, anche tu avevi una relazione, quindi so che capisci.

Tuttavia, ti devo ancora diverse scuse al di là delle scuse per il mio peccato originale.

Guarda: Emotional vs Affari fisici. Post continua qui sotto.

Mi dispiace di aver creduto alle cose che ha detto su di te.

Mi ha detto che eri stupido. L’ha detto senza malizia o animosità-l’ha appena presentato come un fatto; non eri così intelligente e quindi era annoiato con te.

Ora sono quello stupido; me lo dice regolarmente. Ma so di non essere stupido, e ora so che nemmeno tu lo sei. Mi dispiace di non averlo sfidato quando ha detto che lo eri.

Mi ha detto che eri troppo pigro per lavorare, troppo di una prima donna. Ammetto che questo mi ha portato a guardarti dall’alto in basso, dato che anch’io sono un tale lavoratore, dato che sono sempre stato autosufficiente. Ma mi ritrovo a chiamare in malattia sempre di più in questi giorni, chiedendo al mio capo se posso lavorare da casa su altri. Non perché voglio passare del tempo con lui, ma perché ho paura di lasciarlo a capo dei nostri due figli durante il giorno (lavora da casa, e sai come può scattare quando è arrabbiato, quando qualcuno lo irrita o discute con lui su quasi tutto).

Ora, finalmente, mi viene in mente che potresti aver voluto molto lavorare — soprattutto perché avrebbe potuto essere il tuo biglietto lontano da lui — ma avevi tre bambini piccoli che probabilmente (saggiamente) non volevi lasciare nelle sue cure. Mi dispiace che tu fossi in quella situazione. Devi esserti sentita cosi ‘ in trappola.

Mi ha detto che eri egoista, che non l’hai “preso”, che non ti importava di ciò di cui aveva bisogno da te. Ora capisco che non c’è cura nel mondo che sia abbastanza grande per soddisfare i suoi bisogni. Sono infinite, e sono molto, molto importanti. Mi dispiace che le vostre esigenze sono state probabilmente mai soddisfatte, e spero sinceramente che ora siete con qualcuno che li incontra.

Mi dispiace di aver mai creduto a una di queste cose. Mi dispiace di essere stato anche lì a sentire le parole. Mi dispiace di non averli chiusi appena l’ho fatto.

Mi dispiace se ti manca ancora. Spero che non trovi paternalistico per me assicurarti che sei troppo buono per lui, che sei sempre stato troppo buono per lui, e che stai meglio senza di lui.

Ascolta Mamamia ad alta voce, il podcast di Mamamia con ciò di cui parlano le donne questa settimana. Post continua qui sotto.

Per quello che vale, e non ti ho mai incontrato, quindi non so dove ti trovi sul karma o sulla schadenfreude o sulla vendetta, posso assicurarti che sto pagando a caro prezzo per il mio tradimento nei tuoi confronti, per la mia debolezza morale e il mio egoismo.

Anche per quello che vale, posso dirvi che ora mi paragona sfavorevolmente a voi, il modo in cui ha usato per confrontare voi sfavorevolmente a me; questo è ciò che gli uomini come lui fanno — lo capisco ora.

Mi dispiace per me stesso, per quello che ho lasciato fare alla mia vita. So di non avere il diritto di esserlo, ma lo sono. Non lo so come lo mettero ‘ a dura prova, e in qualche modo so di meritare tutto questo. Mi ha detto di recente che hai trovato qualcuno di nuovo, che stai per sposarti. Ha deriso questo, ovviamente, mormorato qualcosa su “il povero ragazzo”. Mi sono allontanato da lui prima di sorridere, per te.

Ironicamente, ora sei tu-quello su cui mi sono sentito in colpa, pentito e forse anche compatito-sei tu che sei diventato il mio eroe e la mia speranza.

Immagine caratteristica: Getty.

Questo post è originariamente apparso su medium ed è stato ripubblicato con il pieno permesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.