Filosofia

Una parte centrale della scrittura filosofica e della discussione è lo sforzo verso la persuasione ragionata di un pubblico, o ragionamento filosofico. Un obiettivo corrispondente per gli studenti di filosofia è imparare a interpretare, valutare e impegnarsi in tale argomentazione. Le conoscenze e le competenze necessarie per fare queste cose bene beneficiare gli studenti in molti modi. Naturalmente, gli studenti impareranno di più e si esibiranno meglio nelle lezioni di filosofia, ma scopriranno anche che le stesse abilità sono alla base della lettura e della scrittura di successo nella maggior parte degli altri corsi all’università. La cosa più importante, forse, è il modo in cui queste abilità serviranno gli studenti nella vita dopo Wesleyan: la necessità di pensare chiaramente e ragionare bene non va via.

La maggior parte dei nostri corsi introduttivi sono progettati per aiutare gli studenti a raggiungere questi obiettivi, incorporando materiale che rende espliciti i fondamenti del ragionamento filosofico e insegnando agli studenti le competenze necessarie per comprenderlo e valutarlo. Di seguito troverai alcuni esempi tratti da alcuni dei nostri corsi introduttivi. Una risorsa web per esplorare ulteriormente questi concetti è mantenuta dal Prof. Springer; vedi questo sito.

Philosophy 201, Ancient Western Philosophy

Questo corso includerà un compito che analizza i punti di forza e di debolezza di un argomento socratico. Agli studenti verrà chiesto di interpretare un passaggio di non più di due pagine da uno dei primi dialoghi di Platone, e l’incarico sarà composto da due parti. La prima parte richiede di identificare la conclusione del passaggio, le premesse su cui Socrate e il suo interlocutore concordano e il ragionamento che Socrate usa sulla base di quelle premesse per arrivare alla conclusione
che vuole. La seconda parte richiede la valutazione dell’argomento-qui, tra le altre domande, gli studenti dovranno considerare se ogni fase dell’argomento è chiaramente articolata, se si basa su ipotesi nascoste e se Socrate estrae concessioni dal suo interlocutore a cui non ha diritto. Modelli di tale argomento
analisi saranno forniti in dispense e funzionalità regolarmente nella discussione di classe.

Filosofia 205, Filosofia classica cinese

Due abilità che riceveranno particolare enfasi sono l’interpretazione di testi complessi o oscuri, e l’identificazione, la valutazione e l’impegno nel ragionamento. Dal momento che almeno provvisoriamente presumiamo che ci sia un ragionamento in corso nei testi che stiamo interpretando, le due abilità sono strettamente correlate. Alcuni dei compiti del corso si concentreranno in modo specifico sulla comprensione del ragionamento filosofico, sia in generale che come visto in particolare nei nostri materiali cinesi. A tal fine, verranno assegnati tre “minipaper”, ciascuno dei quali chiederà agli studenti di riflettere su come le diverse forme di argomentazione e strategie si applicano ai testi cinesi.

Filosofia 212, Introduzione all’etica

Uno degli obiettivi di tutti i corsi introduttivi di filosofia a Wesleyan è quello di familiarizzare gli studenti con il vocabolario e le abilità che caratterizzano la filosofia come disciplina metodica. In questo corso, i concetti centrali del ragionamento filosofico saranno discussi e usati frequentemente, e questi dovranno essere gestiti con sicurezza durante l’esame e il lavoro di saggio. Per la pratica, i partecipanti scriveranno un “micro-saggio” per unità, dove il compito di base è (1) interpretare una preoccupazione importante nella nostra lettura, (2) ricostruire le inferenze chiave che collegano le premesse e le conclusioni dell’autore, (3) articolare una potenziale obiezione all’argomento risultante e (4) anticipare le probabili risposte. La ricostruzione a grana fine delle premesse e delle conclusioni sarà modellata in dettaglio durante le lezioni in diverse occasioni, e gran parte della nostra discussione in classe sarà dedicata alle obiezioni e alle potenziali risposte. Più specifici concetti di ragionamento e modelli saranno introdotti accanto a letture specifiche. Vedere il sito web del corso per una panoramica dei concetti e alcuni esempi di ricostruzione degli argomenti.

Filosofia 214, Giustizia e ragione

Il ragionamento filosofico sulla giustizia è centrale nel contenuto del corso: consideriamo come il concetto di giustizia e la sua autorità morale dipendano dalle sue connessioni ragionate alla nostra comprensione della mente, della realtà, della conoscenza e di ciò che deve essere umano. Poiché questo corso prevede una lettura critica attenta di argomenti incorporati in testi filosofici, l’incarico primario per il requisito del ragionamento filosofico è una serie di analisi argomentative non classificate, in cui gli studenti identificano le premesse, le conclusioni e le inferenze in specifici passaggi delle letture. L’istruttore assiste anche da vicino al ragionamento filosofico degli studenti nelle loro carte graduate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.