Esami del sangue

Esami del sangue di routine per pazienti con ipertensione polmonare

Ci sono diversi esami del sangue che possono essere eseguiti di routine su pazienti con ipertensione arteriosa polmonare. Mentre nessuno di questitest specificamente diagnosticare l’ipertensione polmonare sono molto utili nella gestione della malattia. Di seguito sono riportati alcuni degli esami del sangue di routine eseguiti.

BNP: peptide natriuretico di tipo B nei pazienti con ipertensione polmonare

Un BNP viene utilizzato per cercare l’insufficienza cardiaca. Se i livelli sono elevati nel sangue, il cuore è sotto sforzo e in mancanza. Questo è utile nei pazienti con ipertensione polmonare in quanto può confermare che le pressioni dell’arteria polmonare, e quindi l’insufficienza cardiaca destra, vengono controllate dalle attuali terapie su cui si trova un paziente. Oppure può rivelare che il cuore destro è stressato a causa di pressioni elevate nelle arterie polmonari e liquidi in eccesso nel corpo. Se il livello è elevato, possono essere apportate modifiche ai farmaci o possono essere ordinati test aggiuntivi come un ecocardiogramma.

BMP: Pannello metabolico di base, un test comune per i pazienti con ipertensione polmonare

Un BMP misura alcuni elettroliti di base e la funzione renale di base e comprende glucosio, calcio, sodio, potassio, cloruro, CO2 (anidride carbonica, bircarbonato), BUN (azoto ureico nel sangue) e creatinina. Questo test è importante in quanto molti pazienti con PAH assumono diuretici, che possono portare allo spreco di elettroliti importanti o al danno renale se non monitorati attentamente. Questo test viene solitamente eseguito alla prima visita con l’esperto di ipertensione polmonare e periodicamente nel corso del trattamento. È un test molto utile da eseguire dopo aver apportato modifiche alle dosi diuretiche in quanto consentirà al medico di vedere se il corpo del paziente tollera il farmaco.

CMP: Pannello metabolico completo, un test utile per i pazienti con ipertensione polmonare

Il CMP è un BMP più albumina, proteine totali, ALP (fosfatasi alcalina), ALT (alanina amino transferasi) AST (aspartato amino transferasi) e bilirubina. Questo test viene utilizzato quando il medico vuole misurare gli elettroliti di base, la funzionalità renale e la funzionalità epatica. Questo test è utile nell’ipertensione polmonare per lo stesso motivo per cui un BMP è, in più ha il vantaggio di misurare la funzionalità epatica.

È importante misurare la funzionalità epatica per molteplici motivi. L’aumento della pressione nelle arterie polmonari porta al lato destro del cuore non pompare in modo efficiente, il che porta al backup del sangue nel corpo e alla congestione epatica (epatica), che può causare danni all’organo. Alcuni antagonisti del recettore dell’endotelina (ER) hanno dimostrato di avere un basso rischio di danni al fegato, quindi è importante controllare i test di funzionalità epatica mensili.

LFTs: Test di funzionalità epatica, utilizzati per monitorare la sicurezza di alcuni trattamenti di ipertensione polmonare

Test di funzionalità epatica sono utilizzati per lo screening, rilevare, valutare e monitorare l’infiammazione del fegato e danni. Il pannello comprende ALT (Alanina aminotransferasi), ALP (fosfatasi alcalina), AST (Apartato aminotransferasi), bilirubina, albumina e proteine totali. È importante misurare la funzionalità epatica per molteplici motivi. L’aumento della pressione nelle arterie polmonari porta al lato destro del cuore non pompare in modo efficiente, il che porta al backup del sangue nel corpo e alla congestione epatica (epatica), che può causare danni all’organo. Alcuni antagonisti del recettore dell’endotelina (ER) hanno dimostrato di avere un basso rischio di danni al fegato, quindi è importante controllare i test di funzionalità epatica mensili. Il pannello LFT offre informazioni più complete sul fegato e quanto bene funziona rispetto a un CMP.

CBC: Conteggio completo del Sangue, comunemente eseguita sull’ipertensione polmonare pazienti

Il conteggio completo del sangue o CBC è un pannello di test che esamina le diverse parti del sangue e comprende un numero di globuli bianchi (LEUCOCITI), globuli rossi (RBC), emoglobina, ematocrito, conta piastrinica, volume corpuscolare medio (MCV), emoglobina corpuscolare media (MCH), corpuscolare medio della concentrazione di emoglobina (MCHC), e mchc (RDW). Questo test può aiutare a rilevare infezioni, anemia e altre anomalie ematologiche specifiche. Poiché i pazienti con ipertensione polmonare sono su diversi tipi di farmaci che influenzano diversi livelli nel CBC, questo è un test importante da monitorare. Alcuni antagonisti del recettore dell’endotelina (ER) possono abbassare l’ematocrito di un paziente, gli immunosupressori possono abbassare la conta dei globuli bianchi e alcune prostacicline abbassano la conta piastrinica. Questo test viene solitamente eseguito durante o poco dopo la prima visita con un esperto di ipertensione polmonare e ad intervalli di routine durante il trattamento.

TSH: L’esame del sangue dell’ormone stimolante la tiroide viene utilizzato per valutare le anomalie della tiroide nei pazienti con ipertensione polmonare.

Il test TSH è spesso il test di scelta per valutare la funzione tiroidea e/o sintomi di ipertiroidismo o ipotiroidismo. Si pensa che ci sia un’associazione tra ipertensione arteriosa polmonare (PAH) e malattia della tiroide, anche se non è ben compreso. La maggior parte dei disturbi della tiroide sono facilmente trattati, quindi è importante diagnosticarli con questo esame del sangue.

La gonadotropina corionica umana viene testata mensilmente per alcuni pazienti con PH

HCG è un test di gravidanza del sangue. Possono essere ordinati due tipi di HCG di sangue, un HCG quantitativo e un HCG qualitativo. Il test qualitativo fornisce un semplice risultato positivo (incinta) o negativo (non incinta). Il test quantitativo è più approfondito e fornisce un risultato numerico che può stimare fino a che punto è una gravidanza. Pazienti con ipertensione polmonare in generale non devono rimanere incinta, come i loro cuori fanno molto male con l’aumento del volume di sangue associato in gravidanza. Alcuni farmaci come gli antagonisti del recettore dell’endotelina (ER) sono noti per essere teratogeni (causare difetti alla nascita), quindi la gravidanza deve essere evitata e sono necessari test di gravidanza mensili durante l’assunzione di questa classe di farmaci. L’HCG può anche essere misurato nelle urine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.