Definizione medica di diabete, tipo 1

Diabete, tipo 1: Una malattia autoimmune che si verifica quando le cellule T attaccano e distruggono la maggior parte delle cellule beta nel pancreas che sono necessarie per produrre insulina, in modo che il pancreas produce troppo poca insulina (o nessuna insulina). Senza la capacità di produrre quantità adeguate di insulina, il corpo non è in grado di metabolizzare il glucosio nel sangue (zucchero), di usarlo in modo efficiente per l’energia e gli acidi tossici (chiamati chetoacidi) si accumulano nel corpo. Esiste una predisposizione genetica al diabete di tipo 1.

La malattia tende a manifestarsi nell’infanzia, nell’adolescenza o nella prima età adulta (prima dei 30 anni) ma può avere il suo esordio clinico a qualsiasi età. I sintomi e i segni del diabete di tipo 1 appaiono tipicamente bruscamente, anche se il danno alle cellule beta può iniziare molto prima e progredire lentamente e silenziosamente.

I sintomi e i segni includono una grande sete, fame, bisogno di urinare spesso e perdita di peso. Tra i rischi della malattia ci sono gravi complicazioni, tra cui cecità, insufficienza renale, danni estesi ai nervi e aterosclerosi accelerata. L’obiettivo a lungo termine con il trattamento è quello di evitare queste complicazioni o, per lo meno, di rallentare la loro progressione. Non esiste una cura conosciuta.

Per trattare la malattia, la persona deve iniettare insulina, seguire una dieta, esercitare adeguatamente (idealmente, ogni giorno) e testare la glicemia più volte al giorno.

Questo tipo di diabete era conosciuto come “diabete giovanile”, “diabete giovanile” e “diabete incline alla chetosi.”Ora è chiamato diabete mellito di tipo 1 o diabete insulino-dipendente.

CONTINUA A SCORRERE O CLICCA QUI PER SLIDESHOW CORRELATI

SLIDESHOW

Diabete di tipo 1: quali sono i sintomi? Vedere Presentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.