Daily Dozen

Guarda i video qui sotto per saperne di più sulla mia Dozzina giornaliera raccomandata.

Alimentazione integrale, a base vegetale. Abbastanza auto-esplicativo, giusto? Ma alcuni alimenti vegetali non sono migliori di altri? Apparentemente puoi vivere lunghi periodi mangiando praticamente nient’altro che patate, che sarebbe, per definizione, una dieta a base vegetale, ma non molto salutare. Tutti gli alimenti vegetali non sono creati uguali.

Più ho studiato nel corso degli anni, più mi sono reso conto che i cibi sani non sono necessariamente intercambiabili. Alcuni alimenti e gruppi alimentari hanno nutrienti speciali che non si trovano in abbondanza altrove. Man mano che l’elenco degli alimenti che ho cercato di inserire nella mia dieta quotidiana è cresciuto, ho creato una lista di controllo, che si è evoluta nella dozzina giornaliera che puoi scaricare gratuitamente su iPhone e Android.

Ogni giorno, vi consiglio un minimo di tre porzioni di fagioli (legumi), due porzioni di frutti di bosco, tre porzioni di altri tipi di frutta, una porzione di verdure crocifere, due porzioni di verdure, due porzioni di altre verdure, una porzione di flaxseeds, una porzione di frutta a guscio e semi, una porzione di erbe e spezie, tre porzioni di cereali integrali, cinque porzioni di bevande, e una dose di esercizio (90 minuti a intensità moderata o 40 minuti di attività vigorosa).

Questo potrebbe sembrare un sacco di caselle da controllare, ma è facile eliminarne diverse contemporaneamente. Con un panino al burro di arachidi e banana, hai appena controllato quattro scatole. Siediti a una grande insalata di due tazze di spinaci, una manciata di rucola, una manciata di noci, una mezza tazza di ceci, una mezza tazza di peperone rosso e un piccolo pomodoro, e sette scatole possono essere spuntate in un piatto. Cospargere il lino, aggiungere una manciata di bacche di goji, e godere con un bicchiere d’acqua e frutta per dessert, e si potrebbe spazzare via quasi la metà delle caselle di controllo quotidiane in un pasto. E poi se l’hai mangiato su un tapis roulant…(scherzando!).

Per saperne di più su The Daily Dozen e il mio approccio semaforo, controlla la nostra guida gratuita basata su prove alimentari.

Immagine di credito: Dustin Kirkpatrick. Questa immagine è stata modificata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.