Come la genitorialità adolescenziale colpisce bambini, famiglie e comunità

Anche per i genitori più preparati, crescere un bambino sano e felice è una delle principali sfide della vita.

Avere la capacità di verificare i prerequisiti genitoriali comunemente accettati — un’istruzione di qualità, un buon lavoro, stabilità mentale ed emotiva, una casa sicura — può rendere la sfida più facile da affrontare e superare.

Sfortunatamente, gli adolescenti che diventano genitori spesso hanno una carenza di competenze chiave di vita e altre risorse che sono vitali per il processo genitoriale. Questa triste realtà è supportata da ricerche che dimostrano che, in media, i bambini nati da genitori adolescenti hanno meno probabilità di raggiungere il loro pieno potenziale. E gli effetti della gravidanza adolescenziale su genitori, bambini e comunità possono essere devastanti.

Secondo l’Urban Child Institute, la genitorialità adolescenziale è uno dei principali fattori di rischio associati allo sviluppo della prima infanzia. Oltre ai suoi altri effetti, la genitorialità adolescente rischia di ostacolare il benessere sociale ed emotivo di un bambino.

Quando un bambino nasce da una madre adolescente, è probabile che abbia più difficoltà ad acquisire abilità cognitive e linguistiche, nonché abilità sociali ed emotive come l’autocontrollo e la fiducia in se stessi. Queste abilità si stanno già sviluppando nell’infanzia e sono essenziali per la preparazione scolastica.

Gli studi sullo sviluppo della prima infanzia scoprono che le madri adolescenti (19 anni e più giovani) hanno meno probabilità rispetto alle madri più anziane di impegnarsi in una genitorialità emotivamente solidale e reattiva. Tendono ad avere meno conoscenze sullo sviluppo del bambino e sulla genitorialità efficace, e spesso giudicano male la capacità del loro bambino o del bambino di adattarsi e imparare.

Non abbiamo bisogno di ricerca per dimostrare che, in generale, l’età porta maturità, sicurezza di sé, conoscenza ed esperienza. All’età di 21 anni, si è in genere diplomato al liceo e sta perseguendo l’istruzione post-secondaria o partecipando alla forza lavoro (o entrambi).

Durante la nostra infanzia e adolescenza stiamo acquisendo abilità di vita e capacità di problem-solving che ci preparano ad affrontare e superare le sfide – sia impreviste che anticipate – in età adulta. Di conseguenza, coloro che sono oltre la loro adolescenza sono più propensi a fare scelte informate, utilizzare strategie di coping efficaci, e pensare attraverso decisioni importanti. Non è difficile vedere come queste qualità portino a una genitorialità più efficace.

Quando un bambino nasce da una madre adolescente, ci sono diversi fattori di rischio correlati in gioco, il che significa che la probabilità che si verifichino uno o più esiti sfortunati è più forte.

A dream deferred – Genitori adolescenti comunemente vista smettere di scuola come una soluzione per trovare il tempo necessario per crescere un bambino. Sentimenti di imbarazzo e vergogna associati alla gravidanza precoce, o difficoltà a tenere il passo accademicamente possono anche spingerli ad abbandonare. La popolare serie di realtà MTV “16 e incinta” offre numerosi esempi di questi risultati sfortunati, e serve come un ricordo lampante della necessità di indirizzare più attenzione e risorse per sesso educazione per gli adolescenti, così come i programmi che incoraggiano le madri adolescenti a rimanere a scuola.

Harsh parenting – La ricerca ha scoperto che i genitori adolescenti sono più propensi a impegnarsi in pratiche genitoriali dure come urlare e sculacciata. Avere meno esperienze di vita e capacità di coping, rispetto ai genitori più anziani, può rendere più difficile gestire l’irritabilità e la frustrazione che a volte sorgono quando si prende cura di un nuovo bambino. I sintomi depressivi o lo stress persistente da altre fonti possono aumentare questi sentimenti di rabbia e risentimento.

Genitori single-Nella maggior parte dei casi, i genitori adolescenti non sono sposati e la scoperta della gravidanza è inaspettata. Troppo spesso, i padri adolescenti abbandonano le loro responsabilità genitoriali a causa della paura e dell’incapacità di provvedere adeguatamente al loro bambino, lasciando alla madre ancora meno sostegno sociale e assistenza finanziaria.

Sfortunatamente, la gravidanza adolescenziale non riguarda solo le persone coinvolte, il suo impatto è di vasta portata. Alti tassi di nascite di adolescenti possono indebolire le condizioni economiche di una comunità.

Secondo l’Urban Child Institute, la prevalenza delle nascite nelle madri adolescenti influisce negativamente sul diploma di scuola superiore e aumenta la disoccupazione. Senza un diploma di scuola superiore o equivalente, adolescenti e adulti hanno maggiori difficoltà a garantire un impiego di qualità e hanno un potenziale di guadagno inferiore. Una popolazione meno istruita e una forza lavoro non qualificata influiscono negativamente sull’economia e rendono difficile per le comunità interrompere cicli aggressivi di povertà e criminalità poiché le risorse sono costantemente esaurite.

Nella contea di Shelby, la gravidanza adolescenziale non è un problema nuovo o isolato: è un’epidemia in piena regola. Gli ultimi dati indicano che, sebbene il tasso di natalità degli adolescenti sia in calo, è ancora al di sopra del tasso nazionale e tra i più alti del paese.

Nel 2011, la copertura delle notizie nazionali sul tasso di natalità degli adolescenti della contea di Shelby ha scatenato un movimento locale per ridurre la gravidanza degli adolescenti. Sforzi come la campagna “No Baby” di tutta la contea hanno contribuito ad aumentare l’istruzione per i metodi di prevenzione della gravidanza tra gli adolescenti e la consapevolezza pubblica in tutta la comunità.

Su una nota più positiva, è importante capire che non tutti i bambini nati da genitori adolescenti sono destinati a fallire. L’aumento del rischio non è una garanzia di problemi futuri.

Chiaramente, molti figli di genitori adolescenti continuano a diventare adulti di successo, ma spesso i genitori fanno sacrifici più grandi di quelli che i genitori più anziani devono fare. Ad esempio, alcuni genitori adolescenti possono abbandonare le proprie aspirazioni nel tentativo di garantire che il successo accademico e professionale sia raggiungibile per il loro bambino.

Tuttavia, la ricerca mostra che i bambini nati da madri adolescenti sono più inclini a ripetere il comportamento dei loro genitori. L’Urban Child Institute riferisce che hanno maggiori probabilità di abbandonare la scuola, avere più problemi di salute, affrontare la disoccupazione e diventare genitori adolescenti stessi.

Quindi cosa si può fare per impedire che questo ciclo continui? I programmi di educazione sessuale che insegnano i benefici dell’astinenza e della prevenzione della gravidanza sono essenziali. I genitori e gli educatori possono condividere questa responsabilità assicurando che gli adolescenti acquisiscano questa conoscenza a casa e a scuola. Evitare la discussione sulla questione del sesso e delle pratiche sicure aumenta solo il potenziale per la gravidanza adolescenziale.

Promuovere una genitorialità positiva tra le giovani madri può anche migliorare le possibilità di successo dei loro figli. Aumentare la conoscenza dei genitori sullo sviluppo del bambino e strategie genitoriali efficaci li aiuterà a tamponare i loro figli da molti dei rischi che accompagnano la genitorialità precoce.

A partire dalla nascita, i bambini iniziano a sviluppare abilità sociali ed emotive. È importante che i genitori, indipendentemente dalla loro età, assicurino che i loro figli siano adeguatamente preparati ad affrontare le sfide più tardi nella vita mantenendo un ambiente domestico amorevole che nutra la loro capacità di conoscere se stessi e il mondo che li circonda. Una solida base di abilità sociali ed emotive li aiuterà a fare scelte migliori in età adulta, e diminuire la probabilità che essi cercare l ” amore nei posti sbagliati.

Questo articolo appare anche nel Tri-State Defender.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.