Come evitare il sonno durante gli studi – Controllare migliori 10 consigli per rimanere svegli e studiare di più

Il sonno diventa il più grande ostacolo quando si deve studiare per lunghe ore di notte per prepararsi per qualsiasi test o esame importante. Sembra che ti tiri indietro dal raggiungere il tuo obiettivo. Quando studi con una mente fresca al mattino, diventa abbastanza facile afferrare le cose, ma in certi periodi come nel pomeriggio e a tarda notte, il sonno diventa inevitabile mentre cerchi di allungare le ore di studio. In realtà, succede quando sei irrequieto. In questi momenti, si sono lasciati con due opzioni; la prima è tenere i libri da parte e sdraiarsi per prendere riposo e la seconda è la lotta contro la sonnolenza per tenersi svegli. Ma dormire mentre si studia è troppo facile, il vero affare è quello di abbandonare il sonno e rimanere svegli.

Qui, in questo articolo, si otterrà alcuni dei suggerimenti molto utili e redditizi che è possibile seguire per evitare il sonno mentre si studia per lunghe ore.

1. Mantenere la vostra stanza di studio ben illuminato

L’errore più grande la maggior parte degli studenti fanno è studiare con solo una lampada da tavolo accesa in tutta la stanza a causa della quale una parte significativa della stanza rimane buio, promuovere un ambiente accogliente che alla fine renderebbe più tentati di andare a quel letto affascinante con un ambiente Quindi, per evitare una situazione così comoda, mantieni la tua stanza luminosa e ben illuminata.

2. Siediti su una sedia, non sul letto

Anche la tua posizione seduta conta molto mentre studi per lunghe ore. Prova a sederti su una sedia con supporto per la schiena e un tavolo davanti. Ti aiuterà a rimanere attivo e vigile mentre studi. D’altra parte, se ti trovi sul tuo letto mentre studi potresti entrare in modalità pigra, facendoti sentire assonnato. Mentre sei seduto sulla sedia, continua a muovere le parti del corpo a intervalli regolari in modo da non andare in dormienza.

10 Cose interessanti che uno studente dovrebbe fare quando si annoia

3. Evita i pasti pesanti

Abbiamo tutti sentito quella sensazione di sonnolenza che si insinua dopo un pasto e se devi studiare con uno stato d’animo così sonnolento, nessuno può farne a meno. In realtà, dopo aver avuto un pasto pesante, sei pieno e rilassato e stai lottando per tenere gli occhi aperti. La letargia che viene dopo aver consumato una dieta pesante diminuisce il potere di ritenzione. Inoltre, quando ti senti pigro, hai maggiori probabilità di colpire il letto. Ma non pensare che dovrai andare in fame per evitare questa lentezza. Invece, si dovrebbe prendere i pasti presto e optare per piccoli pasti.

4. Bevi molta acqua

Qui, l’acqua viene raccomandata non solo per mantenerti idratato ma anche per tenerti vigile. In realtà, è il miglior trucco che la maggior parte degli studenti applica durante gli studi. Quando bevi una notevole quantità di acqua, dovrai fare frequenti viaggi in bagno per fare pipì, tenendoti in movimento e vigile. Inoltre, bere un’adeguata quantità di acqua aiuta a mantenere il cervello ben idratato, aumentando il suo potere di memoria e ritenzione.

5. Seguire ‘Early to bed, early to rise’ funda

Questo deriva da un famoso detto, “Early to bed, early to rise rende un uomo sano, ricco e saggio”. Questo è assolutamente vero perché se riesci ad andare a dormire presto la notte, otterrai un sonno adeguato, svegliandoti con una giornata fresca ed energica. Con una mente fresca, puoi concentrarti sui tuoi studi abbastanza bene. Una mente fresca ha un potere di concentrazione migliore per conservare le informazioni.

6. Fai un pisolino nel pomeriggio

Se hai studiato continuamente dal mattino, allora un pisolino pomeridiano è un must per salvare il tuo cervello dall’esaurimento. Sarebbe anche aiutare a evitare il sonno durante lo studio a tarda notte. Un breve pisolino è sufficiente per tenervi vigili mantenendo la sonnolenza lontano.

7. Mantenere le parti del corpo vigile e sveglio

Se si continua a studiare con la stessa posizione stagnante per lunghe ore, allora si hanno maggiori probabilità di ottenere circondato da pigrizia e sonnolenza. Quindi, nel momento in cui inizi a sentirti assonnato, alzati dalla sedia e muoviti nella tua stanza e allunga le gambe e le braccia. Si può studiare mentre si cammina intorno alla vostra stanza. È stato osservato che lo studio mentre si cammina, non solo aiuta a evitare il sonno, ma migliora anche la concentrazione.

Come padroneggiare la matematica?

8. Leggi ad alta voce mentre studi

Questo trucco funziona davvero bene per tenere lontano il letargo. Riduce al minimo le possibilità di addormentarsi durante gli studi. Ha qualcosa a che fare con l’ascolto della propria voce. Cerca di insegnare a te stesso come l’insegnante spiega un argomento in classe. Questo non solo aiuterà a buttare via la sonnolenza, ma anche per migliorare il vostro potere di apprendimento.

9. Impara scrivendo

Se continui a leggere il testo da imparare, creerà una situazione monotona a causa della quale è più probabile che inizi a sentirti annoiato, il che alla fine darà un invito alla sonnolenza. Per mantenere il letargo lontano, si consiglia di non essere solo uno spettatore, ma imparare scrivendo in modo che il cervello rimane attivo facendo il lavoro di carta e penna e ricordando le cose che avete imparato.

10. Evita di studiare argomenti difficili di notte

Durante la notte ti senti più pigro se stai risolvendo problemi complessi o stai cercando di imparare argomenti difficili. Cerca di affrontare solo le parti leggere e facili del programma di notte. Lascia le porzioni difficili per il giorno quando il tuo corpo e il tuo cervello sono freschi e attivi. Per lo studio a tarda notte, scegli solo quegli argomenti che sono facili, interessanti e sono i tuoi preferiti.

Quindi, cari studenti, se vuoi guadagnare quei voti extra sacrificando il tuo sonno, allora i trucchi sopra indicati ti aiuteranno sicuramente a raggiungere i tuoi obiettivi accademici desiderati.

Potrebbe piacerti anche leggere:

5 Migliori consigli per la revisione rapida prima della prossima scuola& Esami di bordo

Come utilizzare le tabelle di registro in CBSE Board& Esami di ingegneria

Top 6 fattori relativi agli esami di bordo che creano paura tra gli studenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.