Chirurgia del buco della serratura

Che cos’è la chirurgia del buco della serratura?

La chirurgia del buco della serratura, o chirurgia minimamente invasiva, è un metodo chirurgico utilizzato per accedere all’interno del corpo attraverso una piccola incisione, eliminando la necessità di un intervento chirurgico aperto.

La chirurgia del buco della serratura è più comunemente usata per accedere all’addome e agli organi pelvici femminili in una procedura nota come laparoscopia. Quando viene utilizzato per accedere al torace, il nome medico per il torace, la procedura è nota come chirurgia toracoscopica video-assistita. La chirurgia del buco della serratura su un’articolazione, come il ginocchio, è chiamata artroscopia.

Durante la chirurgia del buco della serratura, un’asta sottile, dotata di una lente telescopica, una fonte di luce e una macchina fotografica, viene fatta passare attraverso una piccola incisione nella pelle, dando ai medici una visione ingrandita dell’interno del corpo. L’asta è chiamata endoscopio. Gli strumenti chirurgici possono anche essere passati attraverso l’incisione, consentendo ai chirurghi di operare.

La chirurgia del buco della serratura può essere utilizzata per diagnosticare determinate condizioni mediche, nonché eseguire una varietà di procedure chirurgiche, come la rimozione di organi danneggiati o malati o parti di organi.

La chirurgia del buco della serratura è una procedura comunemente eseguita con una serie di vantaggi rispetto alla chirurgia aperta tradizionale. Questi includono tempi di recupero ridotti dopo l’intervento chirurgico e ridotti livelli di dolore, cicatrici ed emorragie. La procedura è generalmente sicura, anche se esistono possibili complicazioni.

Questa risorsa riguarda principalmente la laparoscopia, ma include anche una sezione su altri tipi di chirurgia del buco della serratura.

Quando è necessaria la chirurgia del buco della serratura?

Una laparoscopia può essere utilizzata per diagnosticare e trattare una serie di condizioni.

È più comunemente usato in:

  • Gastroenterologia. Per diagnosticare e trattare le condizioni relative al sistema digestivo
  • Ginecologia. Per diagnosticare e trattare le condizioni relative al sistema riproduttivo femminile
  • Urologia. Per diagnosticare e trattare le condizioni che interessano il sistema urinario

Per la diagnosi

Se i metodi diagnostici non invasivi come ultrasuoni o TAC si rivelano inefficaci o non producono risultati conclusivi, la chirurgia del buco della serratura può essere necessaria. La chirurgia del buco della serratura può essere usata per aiutare a diagnosticare le circostanze compreso:

  • Appendicite
  • Infiammazione della colecisti/calcoli biliari
  • malattia infiammatoria Pelvica
  • Endometriosi
  • gravidanza Ectopica
  • cisti Ovarica
  • Fibromi
  • infertilità Femminile
  • Inspiegabile dolore addominale o pelvico

Buco della serratura, la chirurgia può anche essere utilizzato per ottenere un campione di tessuto in una procedura chiamata una biopsia. Ciò comporta l’estrazione di una piccola quantità di tessuto dall’area pertinente, prima di inviarlo a un laboratorio per l’analisi. Le informazioni raccolte eseguendo una biopsia possono aiutare a diagnosticare e differenziare tra vari tipi di tumori, che possono essere escrescenze cancerose o non cancerose.

Sensazione di malessere? Ottieni una valutazione dei sintomi gratuita con l’app Ada.

Per il trattamento

La chirurgia del buco della serratura può anche essere utilizzata come opzione di trattamento. È comunemente usato a:

  • Rimuovere l’appendice in casi di appendicite
  • Rimuovere la cistifellea
  • Rimuovere le sezioni di intestino
  • Trattamento di ernie, che è quando un organo o parte di organo sporge attraverso un punto debole nella parete addominale
  • Trattamento di problematiche ulcere dello stomaco
  • Rimuovere parzialmente o rimuovere gli organi colpiti dal cancro, tra cui le ovaie, reni, colon, fegato, prostata e vescica
  • Trattamento di gravidanza ectopica
  • Rimuovere fibromi, che sono non-cancerose tumori che possono svilupparsi nel grembo materno
  • Rimuovere l’utero, per esempio in casi di malattia infiammatoria pelvica o endometriosi

Come viene eseguita la chirurgia del buco della serratura?

La laparoscopia viene normalmente eseguita in anestesia generale. Ciò significa che la persona che subisce un intervento chirurgico viene messa a dormire e svegliata una volta completata la procedura.

Una volta in anestesia generale, la pelle della persona verrà prima pulita, prima che una serie di piccole incisioni siano fatte attraverso la pelle. Se la laparoscopia è solo per la diagnosi piuttosto che per il trattamento di una malattia specifica, in genere solo una incisione deve essere fatta. In caso contrario, di solito saranno necessarie incisioni multiple per consentire l’utilizzo di diversi strumenti chirurgici durante la procedura. Una tecnica più moderna chiamata laparoscopia a porta singola consente ai medici di eseguire operazioni di trattamento utilizzando una singola incisione.

Il gas, di solito anidride carbonica o, più raramente, protossido di azoto, viene inserito attraverso una delle incisioni, gonfiando l’addome e permettendo ai medici di vedere più chiaramente. Il laparoscopio verrà quindi inserito attraverso un’incisione in modo che i medici possano utilizzare la fotocamera collegata per vedere le immagini dall’interno della cavità.

Al termine della procedura, tutti gli strumenti verranno rimossi e l’incisione verrà cucita e vestita.

Come prepararsi per la chirurgia del buco della serratura

Prima di andare in anestesia generale, sarà generalmente necessario un periodo di digiuno. Ciò significa che nessun cibo o bevanda può essere consumato per sei a 12 ore in anticipo, così come astenersi dal chewing gum e dal fumo. I medici daranno istruzioni specifiche su come fare su questo, e questi dovranno essere seguiti da vicino.

Recupero dalla chirurgia del buco della serratura

Dopo la procedura, le persone che hanno subito un intervento chirurgico del buco della serratura saranno osservate in ospedale per un certo numero di ore pur avendo i loro segni vitali monitorati. Una persona sarà generalmente in grado di tornare a casa il giorno della laparoscopia, ma ciò dipenderà da una serie di fattori, come le condizioni della persona e le ragioni dell’operazione. Ad esempio, un’isterectomia per rimuovere tutto o parte dell’utero richiederà generalmente un pernottamento in ospedale.

Nelle ore e nei giorni seguenti laparoscopia, una persona può verificarsi i seguenti sintomi:

  • dolore da Lieve a moderata nella zona in cui l’incisione è stata fatta, ad esempio, il basso addome
  • a Volte il dolore nella zona della spalla a causa del gas
  • il Gonfiore, anche a causa del gas
  • Nausea, a causa dell’anestesia e del gas
  • Mal di gola, a causa del tubo usato per aiutare con la respirazione durante l’intervento chirurgico
  • Una piccola quantità di sanguinamento vaginale

Antidolorifici possono essere prescritti dai medici per lo stomaco e dolore alla spalla. Losanghe o gargarismi acqua salata possono aiutare con un mal di gola. Questi sintomi dovrebbero svanire in pochi giorni. Contattare un medico per un consiglio se persistono più a lungo.

È comune che una persona si senta più stanca di quanto farebbe di solito nelle settimane successive all’operazione. Questo è in gran parte perché il corpo sta usando energia extra per guarire se stesso. Prendere regolarmente sonnellini può aiutare con la stanchezza.

Se la chirurgia del buco della serratura è stata utilizzata per diagnosticare una condizione, le attività regolari possono normalmente essere riprese in meno di una settimana. Se usato per trattare una circostanza, i tempi di recupero possono variare fra due e 12 settimane, secondo che genere di chirurgia è stato intrapreso.

Complicazioni associate alla chirurgia del buco della serratura

La chirurgia laparoscopica presenta una serie di vantaggi rispetto alla chirurgia aperta tradizionale, in quanto generalmente causa meno dolore e ha meno rischi. Tuttavia, come con qualsiasi procedura chirurgica, possono insorgere complicazioni, anche se raramente. Le complicanze minori sono più comuni delle complicanze maggiori e spesso possono essere affrontate rapidamente dai medici.

Possibili complicazioni minori includono:

  • Nausea o vomito
  • formazione di Ecchimosi o sanguinamento intorno alla incisione
  • Infezione dell’incisione area
  • Un ernia
  • aria Intrappolata sotto la pelle e le articolazioni con conseguente popping e screpolature suoni, noto come scroscio

Possibili complicazioni includono:

  • Medici di essere costretto a convertire l’operazione, nella tradizionale chirurgia a cielo aperto, cioè fare un grande incisione attraverso cui operare
  • trombosi venosa Profonda, che è quando si forma un coagulo di sangue in una vena profonda nel corpo e può causare embolia polmonare
  • degli organi Danneggiati, che potrebbe portare a insufficienza d’organo
  • vasi sanguigni Feriti/danno all’arteria
  • Feriti del tratto urinario
  • Feriti nervi
  • Complicazioni associate con l’uso di biossido di carbonio durante la procedura, ad es. bolle di gas che entrano nel flusso sanguigno
  • Infezione delle zone più profonde al di là di incisione, che coinvolge tutta la parete addominale o il rivestimento della cavità addominale
  • Aumento della pressione sul cuore, che può causare problemi per le persone colpite dalla malattia di cuore e di altri problemi cardiaci
  • Lo sviluppo di lesioni cancerose all’interno della parete addominale dopo l’intervento chirurgico laparoscopico per rimuovere altri tumori, conosciuta come porta-sito di metastasi.
  • Un polmone collassato, noto anche come pneumotorace

Quando si dovrebbe contattare un medico

Un medico dovrebbe essere chiamato se uno qualsiasi dei seguenti sintomi, a seguito di una laparoscopia:

  • la Febbre o una temperatura di 38 ° C / 100 F
  • Grave dolore che mantiene sempre peggio
  • Ogni dolore, rossore, gonfiore, perdita o sanguinamento intorno alla incisione area
  • Intensa, vomito, ad es. ripetutamente e con poco tempo tra vomita
  • Sentire molto freddo con nessuna spiegazione
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione
  • la sensazione che La vescica è ancora pieno dopo la minzione
  • Una notevole quantità di sanguinamento vaginale o perdite vaginali insolite
  • Dolore o gonfiore in una gamba

il malessere? Ottieni una valutazione dei sintomi gratuita con l’app Ada.

Vantaggi della chirurgia del buco della serratura rispetto alla chirurgia aperta

Ci sono una serie di vantaggi della chirurgia del buco della serratura rispetto alla chirurgia aperta tradizionale.

Impatto fisico ridotto: Operare attraverso piccole incisioni piuttosto che grandi ferite aperte in genere riduce la quantità di sangue che si perde, così come il dolore e il disagio che si sente dal paziente dopo l’intervento chirurgico. A causa delle ridotte dimensioni degli strumenti utilizzati durante la procedura, anche il danno tissutale viene ridotto. Sulla parte esterna del corpo, questo può provocare cicatrici più piccole, dando migliori risultati cosmetici rispetto alla chirurgia aperta.

Ridotto rischio di complicanze: Dopo la procedura, viene ridotto anche il rischio di complicanze come infezione, ernia e cellulite, un’infezione batterica della pelle e dei tessuti sotto la pelle.

Tempo di recupero ridotto: Il tempo di recupero necessario dopo l’intervento chirurgico a buco della serratura è anche più breve di quello successivo alla chirurgia aperta, riducendo il rischio di condizioni associate a lunghi periodi di riposo a letto come atrofia muscolare, perdita ossea e polmonite. Date le piccole dimensioni dell’incisione, anche le cicatrici sono significativamente ridotte.

Buono a sapersi: Ci sono, tuttavia, svantaggi della chirurgia del buco della serratura. Lo svantaggio principale è che, a causa della sua natura complessa, la chirurgia del buco della serratura può spesso richiedere più tempo rispetto alla chirurgia aperta, quindi richiede anche un periodo più lungo in anestesia generale.

Altri tipi di chirurgia del buco della serratura

La chirurgia del buco della serratura su un’articolazione, come il ginocchio, è nota come artroscopia e la chirurgia del buco della serratura sul torace è nota come chirurgia toracoscopica video-assistita.

Artroscopia

Proprio come una laparoscopia, un’artroscopia può essere utilizzata sia per aiutare i medici con una diagnosi che per trattare determinate condizioni. Alcune delle ragioni più comuni per un artroscopia includono:

  • infiammazione Cronica
  • Cartilagine e tendini, le lacrime
  • Quando i piccoli pezzi di osso di staccarsi dal comune
  • Artrite

I seguenti parti del corpo sono dove artroscopie sono più comunemente utilizzati:

  • Ginocchio, ad esempio, per il menisco cartilagine strappi e rotture del legamento crociato anteriore
  • Caviglia
  • Spalla, ad es. per la cuffia dei rotatori tendinei e ripetuto dislocazioni
  • Gomito
  • Polso, ad es. per la sindrome del tunnel carpale
  • Fianchi

Una persona di solito sarà in grado di riprendere le normali attività pochi giorni dopo un’artroscopia. Tuttavia, sarà probabilmente necessaria una pausa più lunga da qualsiasi attività sportiva o ad alto impatto.

Video-assisted thoracoscopic surgery (VATS)

VATS è usato per operare su condizioni che colpiscono il torace e i polmoni. Quando l’operazione è puramente per motivi diagnostici, a volte è nota come pleuroscopia.

VATS funziona più o meno allo stesso modo di una laparoscopia, con un anestetico generale utilizzato durante l’operazione e piccole incisioni fatte attraverso le quali guidare un endoscopio. Alcuni dei motivi per cui i medici possono utilizzare i TINI includono:

  • Rimozione di piccoli campioni di polmone o il suo rivestimento per la prova di laboratorio
  • la Rimozione dei linfonodi
  • Rimozione di tumori o escrescenze e verificare se sono cancerose
  • Rimozione di un intero organo, come il polmone
  • Trattamento del trauma toracico
  • Trattamento di varie patologie polmonari, come versamento pleurico, noto anche come acqua sui polmoni

Una persona è generalmente tenuto in ospedale per un paio di giorni dopo questo tipo di intervento chirurgico, ma questo dipende da una serie di fattori, tra cui il motivo specifico per il funzionamento.

Domande frequenti sulla chirurgia del buco della serratura

Q: Qual è il tempo di recupero per la chirurgia del buco della serratura?
A: Il tempo di recupero per la chirurgia del buco della serratura varia da caso a caso, in gran parte a seconda del motivo per cui la procedura è stata eseguita. Se la chirurgia del buco della serratura è stata utilizzata per diagnosticare una condizione, una persona sarà normalmente in grado di recuperare entro cinque o sette giorni. Se la chirurgia del buco della serratura è stata usata per trattare una circostanza, il recupero può prendere fra due e 12 settimane, secondo se l’ambulatorio era minore o maggiore.

D: Cos’è la chirurgia robotica del buco della serratura?
A: La chirurgia robotica del buco della serratura è quando i bracci meccanici, controllati dai chirurghi da una console operativa, sono utilizzati per la chirurgia del buco della serratura. Questo è teoricamente più preciso di un chirurgo che utilizza strumenti da solo e quindi riduce il rischio di complicanze. Il numero di queste macchine negli ospedali di tutto il mondo è in aumento, ma rimangono costose e i medici che le utilizzano richiedono una formazione specialistica.

**D: Quanto dura la chirurgia del buco della serratura?
A: Ovunque tra 30 minuti e quattro ore, potenzialmente più a lungo se ci sono complicazioni. Il tempo necessario dipende in gran parte dal motivo dell’intervento chirurgico, nonché da una serie di altri fattori.

Altri nomi per la chirurgia del buco della serratura

  • Laparoscopia
  • Artroscopia
  • Toracoscopia
  • Chirurgia toracoscopica video assistita
  • Pleuroscopia
  1. Paziente. “Laparoscopia e chirurgia laparoscopica.”Novembre 22, 2018. Accesso: febbraio, 23, 2019. ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩

  2. NHS diretta Galles. (https://www.nhsdirect.wales.nhs.uk/encyclopaedia/l/article/laparoscopy(keyholesurgery) 16 gennaio 2019. Accesso al 23 febbraio 2019. ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩

  3. Paesaggio. “Toracoscopia medica.”21 Dicembre 2015. Accesso al 23 febbraio 2019. Orth

  4. Orthoinfo. “Artroscopia.”Maggio, 2010. Accesso al 23 febbraio 2019. ↩

  5. Paesaggio. “Laparoscopia esplorativa.”Febbraio 27, 2018. Accesso al 23 febbraio 2019. ↩

  6. Paesaggio. “Laparoscopia ginecologica.”Settembre 12, 2018. Accesso 23 Febbraio, 2019. ↩ ↩

  7. Paesaggio. “Laparoscopia operativa.”Agosto 24, 2018. Accesso al 23 febbraio 2019. ↩

  8. Paesaggio. “Tecnica laparoscopica esplorativa.”Febbraio 27, 2018. Accesso al 23 febbraio 2019. Coch

  9. Cochrane. “Diversi gas per l’insufflazione della cavità addominale durante la chirurgia addominale del foro chiave.”Giugno 21, 2017. Accesso al 23 febbraio 2019. ↩

  10. L’American College of Obstetricians and Gynecologists. “Laparoscopia: cosa succede dopo la procedura?”Luglio, 2015. Accesso 23 Febbraio, 2019. ↩ ↩ ↩ ↩ ↩ ↩

  11. Royal College di ostetrici e ginecologi. “Recupero bene: informazioni per te dopo una laparoscopia.” 2015. Accesso al 23 febbraio 2019. Up

  12. Aggiornato. “Complicazioni della chirurgia laparoscopica.”Gennaio, 2019. Accesso al 25 febbraio 2019. ↩ ↩

  13. Paesaggio. “Laparoscopia esplorativa Cura periprocedurale.”Febbraio 27, 2018. Accesso al 25 febbraio 2019. ↩ ↩

  14. Trattamento chirurgico: basato sull’evidenza e orientato ai problemi. “Complicazioni della chirurgia laparoscopica.” 2001. Accesso al 25 febbraio 2019. NC

  15. NCBI. “La chirurgia laparoscopica segna la fine della chirurgia aperta?”Novembre 2003. Accesso al 31 agosto 2017. Orth

  16. OrthoInfo. “Artroscopia.”Maggio, 2010. Accesso al 26 febbraio 2019. ↩ ↩

  17. NHSinform. “Artroscopia.”Febbraio 05, 2019. Accesso al 26 febbraio 2019. Patient

  18. Paziente. “Chirurgia toracoscopica video-assistita.”Luglio 03, 2016. Accesso al 26 febbraio 2019. ↩

  19. Paesaggio. “Chirurgia toracoscopica video-assistita (VATS): Indicazioni.”12 Febbraio 2019. Accesso al 26 febbraio 2019. ↩

  20. Ospedale di Great Ormond Street per bambini. [“Buco della serratura (minimamente invasiva) chirurgia.”(https://www.gosh.nhs.uk/medical-information-0/procedures-and-treatments/keyhole-minimally-invasive-surgery) Luglio, 2016. Accesso al 26 febbraio 2019. Up

  21. Aggiornato. “Laparoscopia assistita da robot.”Gennaio, 2019. Accesso al 26 febbraio 2019. ↩

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.