Cardioversione

Che cos’è la cardioversione?

La cardioversione è il processo di ripristino del ritmo normale del cuore da un ritmo anormale. Viene anche indicato come l’applicazione di corrente continua o corrente continua per cardioversione. La cardioversione è simile alla defibrillazione, ma utilizza livelli di elettricità molto più bassi.

Perché è fatto?

La maggior parte delle cardioversioni elettive vengono eseguite per trattare la fibrillazione atriale, un disturbo del ritmo delle camere superiori (atri) del cuore. La fibrillazione atriale di solito non è pericolosa per la vita, ma può causare un pompaggio del sangue meno efficiente e un battito cardiaco irregolare o veloce. Può essere trattato con farmaci antiaritmici o con intervento elettrico. In questa sezione, discuteremo cardioversione elettrica.

Cosa si fa?
  • La cardioversione viene eseguita posizionando due pale esterne sul petto del paziente o con una sul petto e una sulla schiena.
  • Una quantità selezionata di scosse di energia o impulsi elettrici viene quindi inviata dalle pale attraverso il corpo al cuore.
  • L’energia scuote il cuore dalla fibrillazione atriale e torna al ritmo normale.
Cosa puoi aspettarti?

La cardioversione elettrica viene eseguita in un ambiente ospedaliero, come un’unità di terapia intensiva, una sala di recupero, un pronto soccorso o una sala di procedura speciale. Di solito, è una procedura elettiva e programmata in anticipo.

Una settimana o giù di lì prima della procedura, probabilmente ti verrà chiesto di visitare il tuo ospedale.

  • Possono essere eseguiti esami del sangue, esami delle urine, un elettrocardiogramma e altri test.
  • Una procedura di ecocardiografia transesofagea (TEE) può essere consigliata per cercare coaguli esistenti negli atri.
  • Se soffre di fibrillazione atriale, la maggior parte dei pazienti deve assumere fluidificanti del sangue ed essere ben anticoagulante per diverse settimane prima della cardioversione.

Il medico spiegherà i rischi e i benefici della procedura e ti verrà chiesto di firmare un modulo di consenso.

  • Non dovresti avere nulla da mangiare o bere per almeno otto ore prima della procedura.
  • A meno che il medico non le abbia detto altrimenti, prenda i farmaci regolarmente programmati la mattina della procedura, ma con poca acqua necessaria.
  • Non applicare lozioni o unguenti sul petto o sulla schiena, poiché potrebbero interferire con l’adesività dei cuscinetti scioccanti.

Prima di iniziare la procedura, informare il medico se:

  • Ha mai avuto una reazione a qualsiasi colorante di contrasto, iodio o qualsiasi reazione allergica grave, ad esempio, da una puntura d’ape o dal consumo di molluschi.
  • Hanno l’asma.
  • Sono allergici a qualsiasi farmaco.
  • Ha problemi di sanguinamento o sta assumendo farmaci che fluidificano il sangue.
  • Hanno una storia di problemi renali o diabete.
  • Avere piercing sul petto e / o addome.
  • Hanno avuto cambiamenti recenti nella vostra salute.
  • Sono, o possono essere, incinta.

Poiché lo shock può essere scomodo, la sedazione viene somministrata per via endovenosa da un anestesista o da un infermiere appositamente addestrato. Una volta sedato:

  • Le pastiglie saranno posizionate e lo shock somministrato.
  • Ulteriori shock a livelli di energia più elevati possono essere erogati se il primo shock non ripristina il ritmo alla normalità.
  • Irritazione cutanea minore può verificarsi nel sito dei cuscinetti cardioversione.
  • I pazienti generalmente si svegliano rapidamente e senza alcun ricordo degli shock.

La cardioversione viene solitamente eseguita come procedura ambulatoriale, quindi molto probabilmente tornerai a casa lo stesso giorno. Poiché si richiede la sedazione per la procedura, è importante organizzare un passaggio a casa. Per il resto della giornata, non dovresti usare un’auto o macchinari pesanti o prendere decisioni importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.