Bullone di balestra

PointEdit

Articolo principale: Arrowhead

Il punto, chiamato anche la testa o la punta, è l’estremità anteriore appuntita e ponderata del bullone, che è affilato in modo che possa penetrare nel bersaglio.

ShaftEdit

L’albero è il corpo principale del bullone a cui sono attaccate altre parti del bullone. Normalmente è realizzato in fibra di carbonio o lega di alluminio (o talvolta vengono utilizzati sia alluminio che carbonio) e sono molto leggeri per la sua resistenza. Alberi sono dotati di vari gradi di rigidità-indicato come la” spina dorsale ” del bullone. Il più resistente alla flessione di una freccia è, il più “spina dorsale” si dice di avere, e una balestra con più alto peso pareggio idealmente deve essere accoppiato con bulloni più pesanti a punta con specifiche più elevate della colonna vertebrale. Il peso di un albero è solitamente in grani e le descrizioni dei prodotti possono fornire il peso totale in grani o in grani per pollice (GPI), per i quali il peso totale dell’albero può essere calcolato moltiplicando il valore GPI con la lunghezza dell’albero in pollici.

FletchingEdit

Articolo principale: Fletching

Fletchings, noto anche come palette, sono pinne situate all’estremità posteriore dell’albero poco prima della cocca. Il fletching è fatto tipicamente di plastica o di altri materiali molli. Servono a stabilizzare la traiettoria del bullone con tre diversi mezzi: prevenire il beccheggio e l’imbardata dell’albero agendo come una pinna stabilizzatrice( fin-stabilizzazione); ridurre la deviazione dall’asse longitudinale creando un centro di pressione dietro il centro di massa del bullone (drag-stabilizzazione); e in alcuni casi particolari, creando una rotazione longitudinale (spin-stabilizzazione) facendo montare le fletchings con un leggero angolo di attacco.

Non esiste una regola o una formula per determinare la lunghezza di fletching necessaria — generalmente più lungo è l’albero, più lungo deve essere il fletching e viceversa.

NockEdit

Una cocca è un piccolo pezzo dentellato che è attaccato all’estremità posteriore dell’albero, per impegnare e ricevere la spinta propulsiva dalla corda durante le riprese. Le cocche sono fatte di plastica o alluminio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.