Apple iPhone 12 Pro Camera review: Ottimo smartphone video

L’iPhone 12 Pro è il secondo modello dall’alto nella linea di smartphone 2020 di Apple, con un display OLED HDR10 da 6,1 pollici, 6 GB di RAM e il chipset Bionic A14. La fotocamera è dotata di moduli standard wide, ultra-wide e tele, distinguendola dai modelli iPhone 12 e iPhone 12 MINI di livello inferiore che mancano entrambi del tele. L’iPhone 12 Pro Max di fascia alta è dotato anche di una configurazione a tripla fotocamera, ma utilizza un sensore più grande nello standard e un tele-lens leggermente più lungo rispetto a 12 Pro.

Con sensori 12 MP in tutte e tre le fotocamere, un obiettivo ultra-wide equivalente a 13 mm e un tele 52 mm, le specifiche della fotocamera 12 Pro su carta sembrano simili all’iPhone 11 Pro Max dello scorso anno. Può ancora competere con i modelli di fotocamere elite 2020 della competizione? Leggi la nostra recensione completa per scoprire come l’Apple iPhone 12 Pro si è esibito con la nuovissima versione 4 del protocollo di test della fotocamera DXOMARK.

Chiave specifiche della fotocamera:

  • Primaria: 12 MP sensore (1.4 micron foto siti), 26mm-equivalente f/1.6-apertura lente, PDAF, OIS
  • Ultra-wide: 12 MP 1/3.6″ sensore da 13 mm-equivalente (14mm misurato) f/2.4-apertura del diaframma dell’obiettivo
  • Tele: 12 MP 1/3.4″ sensore, 52 mm equivalente, f/2.0-apertura del diaframma dell’obiettivo, PDAF, OIS
  • LiDAR sensibile alla profondità
  • flash Dual-LED
  • 4K Dolby Vision HDR video 24/30/60 fps (2160p/30 fps testato)

Su BABYLISS Fotocamera test: Per il punteggio e analisi nel nostro smartphone fotocamera recensioni, BABYLISS ingegneri acquisire e valutare oltre 3000 immagini di prova e più di 2,5 ore di video, sia in condizioni controllate di laboratorio e ambienti naturali, al coperto e all’aperto scene, utilizzando le impostazioni predefinite della fotocamera. Questo articolo è stato progettato per evidenziare i risultati più importanti dei nostri test. Per ulteriori informazioni sul protocollo di test della fotocamera DXOMARK, fare clic qui. Maggiori dettagli su come abbiamo punteggio telecamere smartphone sono disponibili qui.

Test di riepilogo


iPhone di Apple 12 Pro

128

fotocamera

135
foto

66
zoom

112
il video

Con un punteggio complessivo della fotocamera DXOMARK di 128, l’Apple iPhone 12 Pro lo rende tra i primi cinque nella nostra classifica, migliorando 11 Pro Max dello scorso anno di quattro punti e sostituendolo come il miglior dispositivo Apple nel nostro database. Il punteggio complessivo si basa su un punteggio elevato di foto di 135 e un ottimo punteggio video di 112. Con un punteggio di 66, Zoom è l’area in cui l’iPhone 12 Pro perde alcuni punti contro i migliori della classe, principalmente a causa del suo tele-lens che offre solo un ingrandimento ottico 2x.

Le immagini sull’Apple iPhone 12 Pro mostrano una buona esposizione e resa cromatica nella maggior parte delle condizioni.

In modalità Foto, abbiamo trovato il sistema di autofocus per essere uno dei punti salienti, offrendo prestazioni veloci e precisi nella maggior parte delle situazioni. Il dispositivo raggiunge anche un punteggio eccellente per la sua immagine di anteprima che è più vicino alla cattura finale rispetto a molti altri dispositivi di fascia alta. L’esposizione è per lo più buona, ma i nostri tester hanno trovato la gamma dinamica un po ‘ limitata, con il ritaglio di luci e ombre che si verificano in condizioni difficili. La resa cromatica è accurata sotto l’illuminazione interna, ma i calchi di colore possono essere evidenti nelle immagini esterne; e mentre la fotocamera offre anche una buona conservazione dei dettagli se non si scatta in condizioni molto fioche, è spesso possibile trovare il rumore dell’immagine negli scatti interni e in condizioni di scarsa illuminazione.

Gli scatti tele-zoom di iPhone 12 Pro offrono una buona qualità a distanze di zoom più ravvicinate, ma lottano un po ‘ con i dettagli se si riduce ulteriormente lo zoom, anche se sono un miglioramento rispetto all’iPhone 11 Pro Max. All’altra estremità della gamma di zoom, la fotocamera ultra-ampia del telefono cattura buoni risultati di immagine, ma ha margini di miglioramento in aree come i dettagli e la morbidezza degli angoli.

La resa cromatica tende ad essere accurata nelle immagini interne.

La gamma dinamica è un po ‘ limitata rispetto ai migliori della classe.

Il video è dove l’iPhone 12 Pro brilla davvero. Le clip HDR-enabled sono esposti bene e la gamma dinamica è ampia, offrendo un aspetto cinematografico in scene con forti contrasti. Dynamic range non è del tutto allo stesso livello di quello che si può fare per le immagini fisse (in scene molto alto contrasto tone-mapping potrebbe essere migliore), ma per il video smartphone è lì con il meglio. Ai nostri tester è piaciuto anche il rendering del colore e del tono della pelle, ma ha anche osservato alcuni calchi di bilanciamento del bianco. Il filmato 4K mostra buoni livelli di dettaglio fino a quando i livelli di luce scendono troppo, e l’autofocus fa un buon lavoro nel mantenere le cose a fuoco, anche nelle scene dinamiche. Anche il sistema di stabilizzazione funziona molto bene, mantenendo le cose stabili e lisce quando si cammina con la fotocamera tra le mani o quando si sta fermi durante la registrazione.

Apple iPhone 12 Pro, video all’aperto

Photo scores explained

Apple iPhone 12 Pro raggiunge un punteggio elevato di foto di 135, grazie a prestazioni bilanciate nella maggior parte degli attributi di qualità dell’immagine. In questa sezione, diamo uno sguardo più da vicino a come ogni sub-score è stato determinato e confrontare la qualità dell’immagine rispetto ad alcuni concorrenti chiave.

l’Esposizione e il Contrasto

iPhone di Apple 12 Pro

Huawei Mate 40 Pro+
Migliore: Huawei Mate 40 Pro+ (109)

L’iPhone 12 Pro fa bene in questa categoria, ma che lascia qualche spazio di miglioramento. Mentre l’esposizione target è solitamente buona nella maggior parte delle situazioni (che è ciò che ci aspetteremmo da qualsiasi dispositivo nel 2020), la gamma dinamica è un po ‘ più limitata rispetto a molti concorrenti in tutte le condizioni di luce. Quest’ultimo può essere visto nel grafico qui sotto. Mentre la gamma dinamica di iPhone 12 Pro è alla pari con la concorrenza con una differenza di luminosità di 2EV, scende e scende anche sotto il 11 Pro Max a un 7EV più estremo.

il Contrasto di entropia confronto

utilizzare questa scena di prova per misurare la gamma dinamica. La luminosità dei pannelli retroilluminati in alto e a destra può essere variata per aumentare o diminuire la differenza rispetto al grafico delle Foglie Morte al centro del setup. Come puoi vedere, entrambi gli iPhone mostrano molto più ritaglio di evidenziazione nei blocchi in scala di grigi del pannello retroilluminato rispetto a Huawei P40 Pro.

Apple iPhone 12 Pro, exposure test scene
Huawei P40 Pro, exposure test scene
Apple iPhone 11 Pro Max, exposure test scene

In this outdoor shot, the Apple manages to control highlight clipping in the background well, but only at the cost of slight sottoesposizione e ritaglio di ombre sui soggetti in primo piano. Il Samsung espone i soggetti leggermente più luminoso, ma mostra più evidenziare ritaglio nella parte posteriore. Huawei P40 Pro offre l’esposizione più equilibrata in generale in questo confronto.

Apple iPhone 12 Pro, slight underexposure on subjects, shadow clipping
Huawei P40 Pro, wide dynamic range
Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, highlight clipping in background

The iPhone’s slightly limited dynamic range is also visible in this low-light shot. Sia Huawei che Samsung mantengono maggiori dettagli sullo schermo luminoso del tablet. Il 12 Pro è un miglioramento rispetto al 11 Pro Max, però, grazie ad una migliore esposizione di destinazione sui volti e meglio controllato evidenziare ritaglio in condizioni di scarsa luce.

iPhone di Apple Pro 12, evidenziare il clipping
Huawei P40 Pro, ampia gamma dinamica
il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, nessun clipping, ma leggermente più scura esposizione

Colore

Apple iPhone 12 Pro

Huawei Mate 40 Pro+
Best: Huawei Mate 40 Pro+ (105)

L’iPhone 12 Pro ottiene un buon punteggio per il colore, grazie alla resa cromatica generalmente piacevole, come in questo scatto all’aperto.

iPhone di Apple Pro 12, bella la resa dei colori
Huawei P40 Pro, bella la resa dei colori
il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, bella la resa dei colori

Tuttavia, il blu e il verde caccia sono spesso evidente nelle riprese all’aperto. Il ritratto qui sotto ha un forte cast blu che si traduce in tonalità della pelle innaturali e colori sgradevoli generali per la scena. Il Samsung produce un risultato molto migliore per questa scena, ma anche l’immagine di Huawei è leggermente blu.

iPhone di Apple Pro 12, forte dominante blu
Huawei P40 Pro, leggera dominante blu
il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, bel colore

Autofocus

iPhone di Apple 12 Pro

iPhone di Apple 12 Pro Max
Migliore: Apple iPhone 12 Pro Max (109)

Una delle differenze tra l’iPhone 12 Pro camera e il 11 Pro Max è un nuovo sistema laser LiDAR che supporta la messa a fuoco automatica, e il nuovo modello autofocus prestazioni è davvero impressionante, con prestazioni eccellenti in quasi tutte le condizioni di luce, compreso di luce scarsa e difficile scene ad alto contrasto.

Puoi vedere nella nostra tabella qui sotto che nelle riprese a mano sotto l’illuminazione interna 100 lux con contrasto 2 EV, sia Huawei P40 Pro che Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G offrono immagini nitide, ma sono notevolmente più lente degli iPhone.

Autofocus confronto di sotto di illuminazione esterna (100 lux) con 2 EV variazione

In questo difficile scena, l’iPhone 12 Pro imposta la giusta messa a fuoco dove dovrebbe essere sul vetro in primo piano. Anche il Samsung è molto vicino, ma Huawei lotta con gli oggetti trasparenti nella scena e pone l’attenzione più indietro.

iPhone di Apple Pro 12, autofocus

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, messa a fuoco su vetro

Huawei P40 Pro, autofocus

Huawei P40 Pro, raccolto, vetro leggermente fuori fuoco

il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, autofocus

Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, crop, focus on glass

Texture

Apple iPhone 12 Pro

Xiaomi Mi 10 Pro
Best: Xiaomi Mi 10 Pro (109)

Rumore

iPhone di Apple 12 Pro

Huawei P40 Pro
Migliore: Huawei P40 Pro (99)

L’iPhone 12 Pro fa un buon lavoro di rendering dettaglio fine e si trova su un livello simile nelle nostre misure come il Huawei P40 Pro e l’anno scorso iPhone 11 Pro Max in tutti i livelli di luce. Il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G è l’unico dispositivo che scende leggermente in condizioni di scarsa illuminazione.

Confronto texture

Le misurazioni sono confermate dai nostri campioni di vita reale, e tutte e tre le telecamere offrono molto buona fine dettaglio in questo scena all’aperto. Faresti fatica a trovare grandi differenze, anche sotto stretta osservazione.

iPhone di Apple Pro 12, all’aperto di tintura e di rumore

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, molto buono il dettaglio

Huawei P40 Pro, piscina all’tintura e di rumore

Huawei P40 Pro, raccolto, molto buono il dettaglio

iPhone di Apple 11 Pro Max, piscina all’tintura e di rumore

iPhone di Apple 11 Pro Max, raccolto, dettaglio molto buono

C’è anche un dettaglio molto buono in tutti questi coperta ritratti, ma l’iPhone 11 Pro Max è un po ‘ più rumoroso sulla pelle toni rispetto al nuovo modello.

iPhone di Apple Pro 12, coperta di tintura e di rumore

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, molto buono il dettaglio

Huawei P40 Pro, coperta di tintura e di rumore

Huawei P40 Pro, raccolto, buon dettaglio, molto buono il dettaglio

iPhone di Apple 11 Pro Max, coperta di tintura e di rumore

iPhone di Apple 11 Pro Max, raccolto, dettaglio molto buono

le Differenze sono piccole, in questo interna in scena, ma un piccolo miglioramento in termini di rumore rispetto agli 11 Pro Max è visibile. Il rumore di luminanza sul modello più recente sembra leggermente più finemente granuloso e meno invadente rispetto al vecchio iPhone.

iPhone di Apple Pro 12, coperta di rumore

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, un po ‘ di rumore

Huawei P40 Pro, piscina rumore

Huawei P40 Pro, raccolto, più a basso rumore

iPhone di Apple 11 Pro Max, piscina rumore

iPhone di Apple 11 Pro Max, raccolto, più rumore

In questa trama di laboratorio, misurazioni, si può vedere che il 12 Pro è leggermente migliorata negli 11 Pro Max in piena luce, e sotto coperta livelli di illuminazione. Il Huawei P40 Pro è ancora meglio nei livelli di luce da 300 lux verso il basso, però.

disturbi Visivi confronto

Artefatti

iPhone di Apple 12 Pro

Google Pixel 4
Migliore: Google Pixel 4 (75)

Il punteggio degli artefatti di iPhone 12 Pro non è tra i migliori perché i nostri tester hanno spesso osservato una gamma di artefatti che riducono la qualità dell’immagine, tra cui quantizzazione del colore, ghosting, spostamenti di tonalità vicino alle aree ritagliate e squillo.

Forte spostamento di tonalità nel cielo

Notte

iPhone di Apple 12 Pro

Huawei Mate 40 Pro+
Migliore: Huawei Mate 40 Pro+ (82)

L’iPhone 12 Pro non è tra i migliori in questa categoria, ma è un miglioramento rispetto a 11 Pro Max. La modalità notte si attiva automaticamente e in questo scatto si può vedere il nuovo iPhone gestisce anche una buona esposizione sullo sfondo. L’esposizione sul viso è OK, ma potrebbe essere un po ‘ più luminosa. Un sacco di rumore e una mancanza di dettagli diventano visibili anche sotto un esame più attento, ma è leggermente migliore di 11 Pro Max. L’esposizione del viso è migliore anche sul modello più recente.

In confronto, il Huawei raggiunge una migliore dettaglio e rumore più basso. Ha anche l’esposizione del viso più brillante, ma opta per un’esposizione più scura sullo sfondo rispetto ai dispositivi Apple.

iPhone di Apple Pro 12, flash-auto

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, faccia buona esposizione, mancanza di dettaglio, rumore

Huawei P40 Pro, flash-auto

Huawei P40 Pro, raccolto, molto buon viso esposizione, decente dettaglio e rumore

iPhone di Apple 11 Pro Max, flash-auto

Apple iPhone 11 Pro Max, crop, slightly low face exposure, lack of detail, noise

Bokeh

Apple iPhone 12 Pro

Huawei Mate 40 Pro+
Best: Huawei Mate 40 Pro+ (75)

The Apple iPhone 12 Pro does a good job in bokeh simulation mode but is not among the very best for this category. Le immagini di simulazione Bokeh catturate sulla nuova Apple offrono generalmente alti livelli di dettaglio, ma alcuni artefatti di stima della profondità possono essere evidenti attorno al soggetto in primo piano.

In questo scatto la Mela ottiene uno scatto dall’aspetto naturale con un effetto di sfocatura realistico. L’isolamento del soggetto non è molto pulito intorno ai capelli, però. Sia il P40 Pro che l’iPhone 11 Pro Max fanno un lavoro leggermente migliore in questo senso.

iPhone di Apple 12 Pro, effetto naturale, lieve profondità stima inesattezze circa i capelli
Huawei P40 Pro, effetto naturale, buona profondità stima
iPhone di Apple 11 Pro Max, buona profondità stima

Il 12 Pro è anche abbastanza bravo a creare simulato bokeh sullo spostamento elementi in una scena, presumibilmente grazie al suo nuovo sistema laser per la misurazione della profondità. Qui puoi vedere che la mano in movimento è molto più sfocata sull’immagine Huawei P40 Pro di quanto non sia nelle immagini di iPhone.

iPhone di Apple Pro 12, coperta bokeh

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, decente profondità di stima su elementi in movimento

Huawei P40 Pro, piscina bokeh

Huawei P40 Pro, raccolto, forte sfocatura su elementi in movimento

iPhone di Apple 11 Pro Max, piscina bokeh

iPhone di Apple 11 Pro Max, raccolto, decente profondità di stima su elementi in movimento

Anteprima

iPhone di Apple 12 Pro

Punteggio più Alto

Anteprima è eccellente su iPhone Pro 12. L’esposizione dell’immagine di anteprima è praticamente identica all’immagine finale. Ci sono alcune differenze in termini di gamma dinamica, però, con l’immagine finale che offre una gamma dinamica più ampia rispetto all’anteprima.

Anteprima buon bersaglio esposizione
Acquisizione, buon bersaglio esposizione

Alcune differenze sono visibili tra anteprima e l’acquisizione dei bokeh modalità di simulazione, ma l’anteprima non è troppo male nel complesso. In questa scena, l’anteprima è notevolmente più scura della cattura e non rende l’effetto bokeh simulato in modo identico.

Anteprima di decente, bokeh simulazione in anteprima, leggermente scuro di esposizione
Acquisizione, luminoso esposizione sul soggetto

L’anteprima è liscia, quando lo zoom, ma possiamo vedere alcuni bilanciamento del bianco e l’esposizione di instabilità quando il dispositivo si spegne telecamere.

Anteprima zoom

Zoom scores explained

L’Apple iPhone 12 Pro raggiunge solo un punteggio medio di zoom di 66, con margini di miglioramento sia nelle categorie tele che wide. In questa sezione, diamo un’occhiata più da vicino a come sono stati raggiunti i punteggi secondari tele e wide e confrontiamo la qualità dell’immagine zoom con alcuni concorrenti chiave.

Tele

iPhone di Apple 12 Pro

Xiaomi Mi 10 Ultra
Migliore: Xiaomi Mi 10 Ultra (133)

Con un tele punteggio di 83 anni, l’iPhone 12 Pro sentieri qualche modo dietro il miglior smartphone telecamere, ma è ancora in grado di catturare risultati molto dignitoso, soprattutto per una più stretta zoom distanze.

Questo tiro a distanza ravvicinata (circa 2x) ha una gamma dinamica più ampia rispetto ai dispositivi di confronto. Alcuni dettagli sono stati persi, ma la Mela sembra ancora buona accanto ai concorrenti in questo senso. I livelli di rumore sono più alti rispetto al Huawei P40 Pro, duro. C’è anche qualche squillo notevole e uno spostamento di tonalità vicino alle aree ritagliate nel cielo, ma l’iPhone fa molto bene in questo confronto generale. Le cose sembrano molto simili a media gamma tele.

iPhone di Apple Pro 12, medio-gamma di zoom, 50 mm

iPhone di Apple 12 Pro, il raccolto, la mancanza di dettagli, rumore

Huawei P40 Pro medium-range di zoom, 50 mm

Huawei P40 Pro, il raccolto, la mancanza di dettagli, ecco rumore

il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, medio-gamma di zoom, 50 mm

Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, raccolto, forte mancanza di dettaglio, a basso rumore

A lungo raggio tele (circa 10x), le differenze tra l’iPhone Pro 12 e 11 Pro Max diventati molto visibili. L’immagine di iPhone 12 Pro è abbastanza morbida, ma i suoi livelli di rumore sono notevolmente inferiori rispetto a 11 Pro Max. Tuttavia, Huawei P40 Pro è in grado di catturare un’immagine più nitida a lungo raggio.

iPhone di Apple Pro 12, a lungo raggio zoom

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, forte mancanza di dettaglio, un po ‘ di rumore

Huawei P40 Pro, a lungo raggio zoom

Huawei P40 Pro, raccolto, decente dettaglio, bassa rumorosità

iPhone di Apple 11 Pro Max, a lungo raggio zoom

Apple iPhone 11 Pro Max, crop, lack of detail, strong noise

Wide

Apple iPhone 12 Pro

Xiaomi Mi 10 Ultra
Best: Xiaomi Mi 10 Ultra (53)

The iPhone 12 Pro’s ultra-wide camera captures good image results but has room for improvement in some areas. L’esposizione target è generalmente buona e il rumore dell’immagine è generalmente ben sotto controllo, ma il livello di dettaglio potrebbe essere più alto. I nostri tester hanno anche osservato una maggiore morbidezza verso gli angoli e artefatti di anamorfosi (distorsione prospettica) su soggetti vicini al bordo del fotogramma.

In questo scatto possiamo vedere che l’iPhone offre un campo visivo che è alla pari con i dispositivi più ampi là fuori, come il Samsung Galaxy Note20 Ultra. C’è una leggera mancanza di dettaglio, però, così come alcuni squilli e aliasing vicino ai bordi. L’immagine ha anche una dominante di colore leggermente verde. L’immagine Huawei P40 Pro mostra più dettagli in confronto e colori migliori, ma il suo campo visivo è più stretto.

iPhone di Apple Pro 12, ultra-wide 14 mm

iPhone di Apple 12 Pro, raccolto, ampio campo visivo, leggera dominante verde

Huawei P40 Pro, ultra-larga 18 mm

Huawei P40 Pro, raccolto, ottimo dettaglio, ma per un campo visivo più ristretto

il Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, ultra-larga 12 mm

Samsung Galaxy Note20 Ultra 5G, raccolto, buon dettaglio, ampio campo di vista

Video punteggi spiegato

Un dispositivo Video punteggio è derivato dalla sua performance e risultati di tutta una serie di attributi nello stesso modo come la Foto punteggio. La modalità video Pro di iPhone 12 è stata testata con risoluzione 4K, frame 30 al secondo e modalità HDR (HLG Dolby Vision), che ha ottenuto i migliori risultati complessivi. Abbiamo analizzato i video HDR di Apple utilizzando un display compatibile con HDR (Apple XDR Pro Display). Abbiamo analizzato i dispositivi di confronto in questo test utilizzando la modalità SDR nativa (standard Dynamic range) e i display SDR.

L’Apple iPhone 12 Pro ha ottenuto un ottimo punteggio video di 112. I suoi sotto-punteggi video sono i seguenti: Esposizione (101), Colore (100), Autofocus (103), Texture (81), Rumore (97), Artefatti (77) e Stabilizzazione (101). In questa sezione, diamo uno sguardo più da vicino i punti di forza e di debolezza del dispositivo per il video, con alcuni confronti contro i suoi principali concorrenti.

I video clip registrati su iPhone 12 Pro hanno una buona esposizione attraverso la maggior parte dei livelli di luce. Anche le clip registrate in condizioni di luce molto bassa sono comunque utilizzabili, ma potete vedere nel grafico sottostante che il Huawei P40 Pro gestisce filmati più luminosi in condizioni molto fioche. Grazie alla registrazione HDR, la gamma dinamica è molto ampia, evitando troppo il ritaglio di luci o ombre anche in scene difficili ad alto contrasto.

Video bersaglio esposizione di confronto

In questo video possiamo vedere come l’iPhone 12 Pro offerte molto bene con la difficile scena in controluce e riesce a mantenere una buona luce e ombra dettaglio — un lieve ma visibile miglioramento di oltre 11 Pro Max.

iPhone di Apple 12 Pro, piscina all’video
iPhone di Apple 11 Pro Max, all’aperto video

Il nuovo iPhone fa anche bene per colore nel video clip. La resa cromatica è piacevole e le tonalità della pelle sembrano piacevolmente naturali nella maggior parte delle condizioni. L’unico punto di critica è lievi calchi di bilanciamento del bianco che sono quasi evidenti nella maggior parte delle condizioni di ripresa. Il bilanciamento del bianco può anche essere un po ‘ instabile e le transizioni in condizioni di luce mutevoli possono essere brusche.

Il rumore nei video clip è ben sotto controllo ed è stato migliorato rispetto all’iPhone 11 Pro Max, ma non è così basso come su Huawei P40 Pro con il suo sensore di immagine più grande.

Confronto del rumore temporale video

I dettagli molto fini vengono sfocati nelle clip registrate in condizioni interne tipiche o in condizioni di scarsa illuminazione. Tuttavia, l’iPhone 12 Pro cattura ancora buoni dettagli su tutti i livelli di luce e mostra un leggero miglioramento rispetto a 11 Pro Max in questo senso. Se il dettaglio in video è di grande importanza, tuttavia, il Huawei P40 Pro è la scelta migliore.

Video texture confronto

La leggera perdita di dettaglio è l’illuminazione interna è più visibile in questa clip di partenza a 37 secondi. La parte precedente fornisce una buona dimostrazione dell’efficace sistema di stabilizzazione video di iPhone 12 Pro che fa un buon lavoro nel contrastare sia il movimento a piedi che le vibrazioni della fotocamera quando si sta fermi durante la registrazione.

iPhone di Apple 12 Pro, piscina video
Huawei P40 Pro, indoor video
iPhone di Apple 11 Pro Max, indoor video

Il sistema di autofocus anche lei per la larghezza di banda video esperienza di eseguire rapidamente e con precisione in piena luce e in condizioni interne. Gli artefatti sono generalmente abbastanza ben controllati durante le riprese video, ma i nostri tester hanno trovato artefatti di quantizzazione del colore e flare in alcune delle nostre clip di esempio, come questa.

iPhone di Apple 12 Pro, piscina video
Huawei P40 Pro, indoor video
iPhone di Apple 11 Pro Max, indoor video

Conclusione

L’iPhone 12 Pro non è ancora il top-modello di volo in Apple 2020 la nostra gamma di smartphone, ma ancora rende i gradi superiori della nostra classifica e, per adesso, è il miglior iPhone nel nostro database. Le sue prestazioni fotografiche sono solide su tutta la linea e un leggero miglioramento rispetto all’ammiraglia 11 Pro Max dello scorso anno in molte aree. Il nuovo modello brilla nella sua modalità video, che grazie alla tecnologia HLG Dolby Vision, offre una gamma dinamica più ampia rispetto a molti telefoni rivali. Se il tele-zoom è una priorità elevata, l’iPhone 12 Pro potrebbe non essere la scelta numero uno, ma è una raccomandazione facile per qualsiasi altra applicazione di imaging mobile.

Pro

  • sempre accurate autofocus nella maggior parte delle condizioni
  • per lo più accurata esposizione per foto e video
  • Buona resa dei colori sotto la luce interna
  • Bello il rendering di belle dettaglio in piena luce e le condizioni interne
  • Bello il colore e le tonalità della pelle in video
  • Abbastanza efficace stabilizzazione video

Contro

  • gamma dinamica Limitata in foto risultati per luci e ombre di ritaglio
  • Frequenti blu e verde dominanti di colore nelle riprese all’aperto
  • il rumore dell’Immagine, in particolare durante le riprese in interni o con poca luce
  • artefatti di Immagine, il colore e la quantizzazione, ghosting, spostamento di tonalità e di chiamata
  • leggere dominanti di colore nel video
  • la Perdita di dettagli nelle interna e basso-luce video
  • Colore di quantizzazione e flare in video

Una nota riguardo formati di immagine per questa recensione: L’iPhone di Apple 12 Pro registra fotografie DCI-P3 spazio colore, che Apple mostra anche l’uso. DCI-P3 è più recente e più grande dello spazio colore sRGB utilizzato dalla maggior parte dei dispositivi. Quindi, per garantire che le immagini che abbiamo usato nella recensione vengano visualizzate correttamente su un’ampia varietà di browser e dispositivi, abbiamo convertito gli originali da DCI-P3 a sRGB. Questo può ridurre leggermente la ricchezza di colore in alcuni casi da quello che si vedrebbe quando si visualizzano le immagini originali su un display DCI-P3-calibrato con software appropriato. Abbiamo anche catturato le immagini originali utilizzando il nuovo HEIF (High-Efficiency Image Format), ma poi li ha convertiti in JPEG di altissima qualità per la visualizzazione in browser standard e software di editing delle immagini. (HEIF è molto simile a JPEG, ma fornisce una migliore compressione per una qualità dell’immagine simile, quindi la conversione rende le dimensioni del file immagine di esempio più grandi di quanto non fossero quando scattate.)

Abbiamo caricato i video HDR Pro di iPhone 12 che utilizzano la tecnologia HLG Dolby Vision su Youtube senza modifiche. Si consiglia di guardarli su un display compatibile per la migliore esperienza. Detto questo, l’elaborazione di YouTube potrebbe alterare la qualità del video, che è fuori dal nostro controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.