American Apple Brandy: America’s First Spirit

Cose come il baseball, la musica country e la torta di mele sono inestricabilmente intrecciate con l’identità americana. Naturalmente bourbon, spirito nativo dell’America, è anche (giustamente) venerato come una delle più grandi esportazioni del paese. Ma lo spirito che per primo ha catturato i cuori dell’America coloniale è venuto all’esistenza un intero secolo prima del bourbon: il brandy di mele americano. America’s first spirit—un soprannome purtroppo non riconosciuto dal Congresso-è stato intorno dal 1700. Grazie all’abbondanza di frutteti spirit-friendly, apple brandy e il suo genere appello a imprenditori industriosi e cittadini assetati allo stesso modo.

Da qualche parte lungo la strada, tuttavia, apple brandy ha perso un po ‘ del suo fascino negli Stati Uniti. Probabilmente ciò era dovuto a fattori come parassiti, malattie, proibizioni e il semplice passare del tempo. Tuttavia, negli ultimi anni, i distillatori americani hanno fatto progressi nel far rivivere la categoria per i bevitori moderni. Da un produttore radicato nel New Jersey a una distilleria intraprendente nel sud-ovest, questi brandy di mele americani vale la pena cercare. Usalo in un Jack Rose o un vecchio stile, o semplicemente sorseggiarlo da solo.

Laird’s Bottled in Bond Straight Apple Brandy

Le probabilità sono che hai visto l’etichetta di Laird abbellire lo scaffale di un negozio di liquori o di un backbar. Quello che potresti non sapere di questa azienda è che è in circolazione almeno dalla fine del 1700. Con sede nella contea di Monmouth, NJ, Laird’s è la più antica distilleria a conduzione familiare negli Stati Uniti. I suoi inizi possono essere fatti risalire ad Alexander Laird, un immigrato scozzese che è venuto in America coloniale nel 1698 e ha iniziato a distillare applejack poco dopo.

Anche se non esiste attualmente alcuna distinzione legale tra applejack e apple brandy, la società distingue ancora tra i due. Il marchio commercializza sia il popolare Applejack di Laird, che descrive come un whisky di mele fatto da una miscela di brandy di mele e liquori di cereali neutri, sia una gamma di brandy di mele tradizionali. Questa offerta imbottigliato-in-bond utilizza una ricetta di 200 anni, che richiede di essere invecchiato almeno quattro anni in rovere carbonizzato. È imbottigliato a una prova abbondante di 100.

Laird in Bottiglia, in Bond Dritto Apple Brandy /Photo Credit: Laird

Rame & Re Americana Apple Brandy

Noto per la sua linea di American grappe nel centro di Kentucky bourbon paese, Rame & Re combina il meglio di due interamente Americano spiriti. Questo brandy di mele a prova di 92 è stato lanciato per la prima volta alla fine del 2019. Distillato da sidro di mele appena spremuto, matura sia in botti di bourbon usate che in botti di rovere americano nuove e carbonizzate. Lo spirito risultante ha alcune delle qualità familiari del bourbon, ma mostra l’aroma distinto, ma sottile, caratteristico del brandy di mele.

Clear Creek Reserve Apple Brandy

Nei paesi europei non è difficile trovare brandy invecchiati per pochi anni fino a quattro o cinque decenni. Negli Stati Uniti. Tuttavia, dove il brandy è stato a lungo trascurato a favore del whisky, è raro trovare un brandy americano con l’età, in particolare quello distillato dalle mele. Ma questo brandy di mele prodotto in Oregon segue la tradizione del Calvados francese. Clear Creek Reserve Apple Brandy invecchia per un minimo di otto anni in vecchio e nuovo francese Limousin oak. La distilleria offre anche un brandy di mele americano di due anni. Assaggiate i due fianco a fianco per vedere quanto drammaticamente il tempo di invecchiamento influenzi il sapore e l’aroma dello stesso distillato.

Clear Creek Reserve Apple Brandy/Photo Credit: Clear Creek

Santa Fe Spirits Apple Brandy

Questo brandy di mele di Santa Fe Spirits rende omaggio sia alla tradizione francese del Calvados che alla storia americana del brandy di mele. È fatto da mele coltivate sia in Colorado che nel frutteto domestico del fondatore Colin Keegan a Tesuque, NM. L’acquavite viene affinata per almeno 10 mesi in rovere americano prima di essere imbottigliata a un morbido 80 proof. Il brandy è molto più sottile rispetto alle sue controparti ad alta resistenza, ed è facilmente gustabile da solo, o in semplici cocktail come un vecchio stile leggermente zuccherato.

St. George California Reserve Apple Brandy

Dal 2015, questa Riserva Apple Brandy è stato rilasciato ogni anno dalla California St. George Spirits. Nonostante le quantità limitate, vale la pena provare a mettere le mani su una bottiglia. Questo brandy di mele americano è fatto da una miscela di campo di mele coltivate a soli 150 miglia di distanza dalla distilleria. Prima di essere imbottigliato al 43% ABV, trascorre almeno due anni di affinamento in botti di rovere francese e americano. A volte le botti utilizzate includono il suo B&E Bourbon e St. George Single Malt Whisky botti. Con un sacco di sapori ricchi e confortanti che potresti trovare in una torta di mele, non puoi sbagliare versando una dram sul ghiaccio o usandola in un Toddy caldo.

Con Distiller, saprai sempre cosa c’è nella bottiglia prima di spendere un centesimo. Valuta, rivedi e scopri gli spiriti! Testa su oltre a Distiller, o scaricare l’applicazione per iOS e Android oggi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.