17 Grandi alimenti probiotici per una migliore salute dell’intestino

Alimenti probiotici - Dr. Axe Stai ricevendo abbastanza alimenti ricchi di probiotici nella tua dieta? È probabile che tu non sia probabilmente. I probiotici sono una forma di batteri buoni presenti nell’intestino che sono responsabili di tutto, dall’assorbimento dei nutrienti alla salute immunitaria.

Non solo i probiotici sono essenziali per la digestione, ma sapevi che ci sono centinaia di altri benefici per la salute del consumo di alimenti ricchi di probiotici di cui potresti non essere a conoscenza? Secondo una recensione pubblicata sulla rivista ISRN Nutrition, i probiotici potrebbero anche aiutare le persone a ridurre il colesterolo, proteggere dalle allergie, aiutare nella prevenzione del cancro e altro ancora.

Nella maggior parte dei casi, ottenere più probiotici nella tua routine non richiede di acquistare costose pillole, polveri o integratori. Infatti, ci sono un certo numero di alimenti probiotici là fuori che sono deliziosi, versatili e facili da gustare come parte di una dieta sana e ben arrotondata naturalmente.

In questo articolo, tratteremo l’ampio elenco di tutti gli alimenti probiotici che dovresti considerare di aggiungere alla tua routine alimentare e come possono beneficiarti. Inoltre, esamineremo alcuni suggerimenti su come adattare questi alimenti fermentati ai pasti per massimizzare i benefici che aumentano l’intestino dei probiotici.

Cosa sono? / 17 Top Probiotic Foods / Come ottenere più probiotici nella vostra dieta

Cosa sono?

I probiotici sono un tipo di batteri benefici che si trovano all’interno del microbioma intestinale. Questi microrganismi svolgono un ruolo centrale nella salute e nella malattia e sono anche coinvolti nella funzione immunitaria e nella digestione. Se non si ottiene abbastanza probiotici, alcuni degli effetti collaterali possono includere problemi digestivi, problemi di pelle, candida, malattie autoimmuni e frequenti raffreddori e flus.

Storicamente, le persone avevano un sacco di probiotici dal mangiare cibi freschi da un buon terreno e fermentando gli alimenti per impedire loro di rovinare. Oggi, tuttavia, pratiche agricole pericolose e diminuzione della qualità della dieta hanno causato la nostra offerta di cibo per essere significativamente inferiore in probiotici. Ancora peggio, molti alimenti oggi contengono effettivamente antibiotici, che uccidono anche i batteri buoni nel nostro corpo.

Fortunatamente, oltre a prendere integratori probiotici, ci sono molti alimenti probiotici che le persone possono consumare per aiutare a fornire questi microorgranismi essenziali. Aggiungendo più alimenti probiotici nel tuo programma, potresti vedere tutti i seguenti benefici per la salute:

  • Stronger immune system
  • Improved digestion
  • Increased energy from production of vitamin B12
  • Better breath because probiotics destroy candida
  • Healthier skin, since probiotics improve eczema and psoriasis
  • Reduced cold and flu
  • Healing from leaky gut and inflammatory bowel disease
  • Weight management

Sound good? Se vuoi tutti questi benefici, allora è il momento di iniziare a consumare questi alimenti probiotici per una migliore salute. Idealmente, si dovrebbe mangiare una varietà di diversi tipi di alimenti probiotici come ognuno offre un diverso tipo di batteri benefici per aiutare il corpo in una varietà di modi. Scegli e scegli alcuni ingredienti dalla lista degli alimenti probiotici e prebiotici e inizia a riempire il tuo piatto per raccogliere i frutti di una migliore salute dell’intestino.

Ecco alcuni dei migliori tipi di batteri intestinali “amichevoli” di cui il tuo corpo ha bisogno

7 tipi di batteri probiotici:

  • Lactobacillus acidophilus
  • Lactobacillus bulgarius
  • Lactobacillus reuteri
  • Streptococcus thermophilus
  • Saccharomyces boulardii
  • Bifidobacterium bifidum
  • Bacillus subtilis

The best probiotics naturally have these active cultures. È importante che siano culture vive e attive a beneficio del tuo intestino, quindi se scegli di assumere integratori probiotici, assicurati che abbiano questi.

Correlati: Kefir vs. Yogurt: Come decidere quale è giusto per te

17 Top Probiotic Foods

Dove puoi trovare i probiotici? Ecco i primi 17 alimenti in cui puoi trovare questo batterio benefico.

1. Kefir

Simile allo yogurt, questo prodotto lattiero-caseario fermentato è una combinazione unica di latte e grani di kefir fermentati. È stato consumato per oltre 3.000 anni; il termine è nato in Russia e Turchia e significa “sentirsi bene.”Ha un sapore leggermente acido e aspro e contiene ovunque da 10 a 34 ceppi di probiotici.

È simile allo yogurt, ma poiché è fermentato con lievito e più batteri, il prodotto finale è più alto nei probiotici e più basso nel lattosio, rendendolo una scelta adatta per molti intolleranti al lattosio.

2. Crauti

A base di cavolo fermentato e altre verdure probiotiche, i crauti non sono diversi nei probiotici ma sono ricchi di acidi organici (ciò che conferisce al cibo il suo sapore aspro) che supportano la crescita di batteri buoni.

I crauti sono estremamente popolari in Germania oggi. È ricco di vitamina C e enzimi digestivi. È anche una buona fonte di batteri lattici naturali, come il lactobacillus.

3. Kombucha

Kombucha è una fermentazione effervescente del tè nero che viene avviata utilizzando uno SCOBY, noto anche come colonia simbiotica di batteri e lieviti. Kombucha è stato intorno per oltre 2.000 anni, originario del Giappone. Molte affermazioni sono state fatte su kombucha, ma i suoi benefici primari per la salute includono il supporto digestivo, l’aumento dell’energia e la disintossicazione del fegato.

4. Kefir di cocco

Fatto fermentando il succo di giovani noci di cocco con grani di kefir, questa opzione ha alcuni degli stessi probiotici della varietà tradizionale, ma in genere non è così alto in probiotici. Tuttavia, ha diversi ceppi che sono benefici per la tua salute.

Il kefir di cocco ha un ottimo sapore e puoi aggiungere un po ‘ di stevia, acqua e succo di lime per fare una bevanda rinfrescante e rinfrescante.

5. Natto

Un piatto popolare in Giappone composto da soia fermentata, natto contiene il Bacillus subtilis probiotico estremamente potente, che ha dimostrato di rafforzare il sistema immunitario, sostenere la salute cardiovascolare e migliorare la digestione della vitamina K2.

Natto contiene anche un potente enzima anti-infiammatorio chiamato nattokinase che ha dimostrato di prevenire la coagulazione del sangue ed è caricato con proteine, assicurandolo uno slot superiore nella lista degli alimenti probiotici.

6. Yogurt

Forse il cibo probiotico più popolare è lo yogurt probiotico coltivato dal vivo o lo yogurt greco ottenuto dal latte di mucche, capre o pecore. Lo yogurt, nella maggior parte dei casi, può classificarsi in cima agli alimenti probiotici se proviene da animali nutriti con erba e non è stato pastorizzato.

Il problema è che c’è una grande variazione sulla qualità degli yogurt oggi sul mercato. Al momento dell’acquisto di yogurt, cercare varietà biologiche alimentate con erba che sono fatte con latte di capra o di pecora.

7. Kvas

Questo potente ingrediente è stata una bevanda fermentata comune in Europa orientale fin dai tempi antichi. È stato tradizionalmente fatto fermentando segale o orzo, ma negli anni più recenti è stato creato utilizzando frutta probiotica e barbabietole insieme ad altri ortaggi a radice come le carote.

Kvass utilizza i probiotici dei lattobacilli ed è noto per le sue proprietà di pulizia del sangue e del fegato insieme al suo delicato sapore acido.

8. Formaggio crudo

Il latte di capra, il latte di pecora e i formaggi a pasta molle di mucca A2 sono particolarmente ricchi di probiotici, tra cui thermophillus, bifudus, bulgaricus e acidophilus. Acquista sempre formaggi crudi e non pastorizzati se vuoi ricevere probiotici, poiché le varietà pastorizzate e trasformate mancano di batteri benefici.

9. Aceto di sidro di mele

L’aceto di sidro di mele è una buona fonte di probiotici? Oltre a controllare la pressione sanguigna, ridurre i livelli di colesterolo, migliorare la sensibilità all’insulina e persino migliorare la perdita di peso, l’aceto di sidro di mele può anche aiutare a incrementare l’assunzione di probiotici. Bevi un po ‘ ogni giorno o usalo come condimento per l’insalata per massimizzare i risultati.

10. Sottaceti di cetriolini salati

Queste prelibatezze fermentate sono anche una piccola fonte di probiotici riconosciuta. Quando acquisti sottaceti, assicurati di scegliere un produttore di alimenti più piccolo che utilizza prodotti biologici. Se riesci a trovare un produttore locale, riceverai alcuni dei migliori probiotici per la tua salute.

Correlati: perché il pane a lievitazione naturale è buono per te? Vantaggi + Come fare il proprio

11. Olive salate in salamoia

Le olive salate in salamoia sono un’ottima fonte di probiotici. Come con sottaceti di cetriolini salati, assicurati di selezionare prima un prodotto biologico. Quindi, assicurati che le tue olive non siano prodotte da un enorme produttore e prova a selezionare un’azienda più piccola che pubblicizzi i probiotici.

Assicurati anche che le tue olive non contengano benzoato di sodio, un additivo alimentare che può negare molte delle proprietà che promuovono la salute di questo alimento probiotico.

12. Tempeh

Proveniente dall’Indonesia, questo prodotto di soia fermentato è un altro alimento fantastico che fornisce probiotici. Tempeh viene creato aggiungendo un antipasto tempeh alla soia. Il prodotto viene quindi lasciato riposare per un giorno o due, il che si traduce in un prodotto simile alla torta.

Puoi mangiare tempeh crudo o bollendolo e mangiandolo con miso. Può anche essere usato come sostituto della carne in un pasto di stir fry e può essere cotto, grigliato, marinato o saltato.

13. Miso

Il miso è una spezia tradizionale giapponese che si trova in molti dei loro cibi tradizionali. Se sei mai stato in un ristorante giapponese, potresti aver visto la loro zuppa di miso. Non solo, ma è anche uno dei pilastri della medicina giapponese ed è comunemente usato nella cucina macrobiotica come regolatore digestivo.

Viene creato fermentando soia, orzo o riso integrale con koji. Koji è un fungo, e il processo di fermentazione richiede ovunque da pochi giorni a pochi anni per completare.

La zuppa di miso è famosa in tutto il mondo ed è molto facile da preparare. Basta sciogliere un cucchiaio di miso in una pentola d’acqua piena di alghe e altri ingredienti a scelta. Il miso può anche essere spalmato su cracker, usato al posto del burro o aggiunto a marinate e patatine fritte per una dose aggiunta di sapore.

14. Buttermilk tradizionale

buttermilk tradizionale, anche a volte chiamato latticello coltivato, è una bevanda fermentata che è fatto dal liquido che è rimasto dopo il burro zangolatura. È considerato uno dei migliori alimenti probiotici indiani ed è anche comunemente consumato in paesi come il Nepal e il Pakistan.

Tieni presente che la maggior parte dei tipi di latticello trovati nei supermercati non contengono probiotici. Invece, cerca varietà che contengono culture vive per aumentare i benefici del tuo latticello.

15. Kefir d’acqua

Il kefir d’acqua è fatto aggiungendo cereali all’acqua zuccherata, risultando in una bevanda fermentata e frizzante che è piena di probiotici.

Il tipo di acqua è uno dei migliori alimenti probiotici vegani naturali che possono essere gustati come parte di una dieta sana a base vegetale. È anche più sottile della versione normale e può essere aromatizzato utilizzando una varietà di erbe, frutta e spezie per creare il proprio intruglio personalizzato.

16. Latte crudo

Il latte vaccino crudo, il latte di capra, il latte di pecora e i formaggi stagionati A2 sono particolarmente ricchi di probiotici. Basta ricordare, tutti i latticini pastorizzati sono privi di batteri sani, quindi per ottenere i probiotici, è necessario attenersi solo a latticini crudi di alta qualità che non sono stati pastorizzati.

17. Kimchi

Kimchi è un cugino di crauti ed è il coreano assumere verdure coltivate. È creato mescolando un ingrediente principale, come il cavolo cinese, con una serie di altri alimenti e spezie, come fiocchi di pepe rosso, ravanelli, carote, aglio, zenzero, cipolla, sale marino e salsa di pesce.

La miscela viene poi lasciata da parte a fermentare per tre a 14 giorni, risultando in un ingrediente ricco di sapore e probiotico.

Correlati: Top 12 alimenti per combattere il cancro

Come ottenere più probiotici nella vostra dieta

L’aggiunta di alcune porzioni di alimenti ricchi di probiotici per la vostra dieta quotidiana può essere un modo semplice ed efficace per dare il vostro microbioma intestinale una spinta, migliorando anche la salute generale-e troverete che si sente meglio

Per iniziare, prova a fare alcuni semplici swap nei cibi che mangi. Ad esempio, è possibile passare fuori soda, succo di frutta o bevande energetiche per bevande fermentate come kombucha invece. È inoltre possibile scambiare yogurt regolare per yogurt probiotico e sostituire latte crudo o formaggio al posto di formaggio regolare o prodotti lattiero-caseari pure.

In alternativa, prova a utilizzare alcuni dei migliori alimenti probiotici nelle tue ricette preferite per aggiungere un po ‘ di sapore e varietà extra alla tua rotazione settimanale. Tempeh funziona bene come piatto principale senza carne, crauti può essere servito come uno spread salato e aceto di sidro di mele fa una grande aggiunta a condimenti per insalata e vinaigrette.

Indipendentemente da come si sceglie di ottenere nella vostra dose giornaliera di questi alimenti probiotici naturali, il trucco è quello di ottenere creativo e non abbiate paura di sperimentare con nuovi ingredienti per rendere i pasti sani e deliziosi.

Leggi avanti: benefici della bevanda probiotica, oltre a come creare il tuo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.