11 modi per riciclare, riutilizzare o donare regali di Natale indesiderati

Una guida sui migliori modi per riciclare, riutilizzare e donare indesiderati regali di Natale in modo che qualcun altro possa godere di loro, anche se non si può.

e ‘ umano sentire che alcuni regali di Natale non sono, diciamo, più adatto a noi. Forse abbiamo abbastanza calzini, in realtà non guardiamo più i DVD o siamo andati senza plastica e non abbiamo bisogno di bottiglie di lozione per il corpo.

Qualunque sia la ragione, i regali indesiderati non possono andare sprecati e anche se potrebbe volerci un po ‘ di più per risolvere altre opzioni, spiega Emma Priestland, attivista per l’inquinamento da plastica di Friends of the Earth, ne vale la pena.

“Una volta che il Natale è finito e spolverato, può esserci la tentazione di ripulire il grande anno nuovo il più rapidamente possibile”, dice Emma a Country Living. “È importante prendere un po’ di tempo in più con la radura per assicurarsi che i regali indesiderati, carta da imballaggio usata, confezioni regalo e altro non vadano in discarica inutilmente.”

regali di Natale, decorazioni

Getty Images

Con questo in mente, qui ci sono un certo numero di modi si può fare a meno di indesiderati pressies in più ecologici dei modi possibili.

RE-GIFTING

Il maglione dai motivi vivaci che hai ricevuto da un parente è più lungo della strada del tuo amico che della tua? Perché non regalarlo a loro, invece? O organizzare uno scambio reciproco di regali di Natale indesiderati.

NEGOZI DI BENEFICENZA

La risposta più ovvia è quella di donare oggetti a un negozio di beneficenza in modo che qualcun altro possa trovare gioia nel tuo regalo mentre, allo stesso tempo, il denaro va verso una causa importante.

Tuttavia, dobbiamo ricordare che alcune cose non possono essere donate. La Croce Rossa britannica-che gestisce centinaia di negozi di beneficenza in tutto il Regno Unito – ha un elenco di articoli che non possono accettare per la rivendita. Essi includono:

  • elettrica fuochi
  • farmaci
  • gli oggetti che possono essere utilizzati come armi
  • biciclette
  • occhiali da vista
  • abiti per bambini con coulisse cappe
  • usato mosè cestini o culle per bambini

Mentre beneficenza potrebbero differire, vale la pena di controllare i siti web delle principali associazioni di volontariato che gestiscono negozi locali per poter controllare ciò che non può essere donato se non si è sicuri. Praticamente tutto ciò che non è sulla lista sarà accettato.

In che modo la pandemia ha colpito i negozi di beneficenza?

La pandemia di COVID-19 del 2020 ha portato un anno difficile per i negozi di beneficenza. Molti hanno dovuto chiudere durante i periodi di blocco. Questo, in collaborazione con gli eventi di raccolta fondi annullati, ha lasciato alcuni negozi di beneficenza che lottano per trovare i finanziamenti di cui hanno bisogno.

D’altra parte, quando i negozi di beneficenza sono stati aperti, molti sono stati sopraffatti dalle donazioni di persone che hanno trascorso lockdown decluttering loro case. Naturalmente le donazioni sono benvenute, ma con una diminuzione dei volontari a causa delle misure di schermatura, è diventata una situazione difficile da gestire per alcuni.

Devi verificare con il tuo negozio di beneficenza locale che siano aperti e in grado di accettare la tua donazione. Considerare l’aggiunta di aiuti regalo quando si dona e popping ricambio cambiamento nelle loro scatole di raccolta sulla via d’uscita.

DONA VECCHI FRANCOBOLLI

Salva francobolli usati dai regali e dalle cartoline di Natale e donali a enti di beneficenza che possono trasformarli in denaro da aggiungere al loro finanziamento.

Francobolli sono venduti a peso, il che significa che molti enti di beneficenza possono trasformare quelli vecchi in fondi per aiutare il loro lavoro in corso. Basta tagliare il timbro fuori la busta, facendo attenzione a lasciare circa 1 cm di busta confinante con il timbro, e post per l’indirizzo corretto.

Ecco un elenco di enti di beneficenza che accettano francobolli come donazioni.

DONATE TO A REFUGE

Schemi come Give and Makeup, iniziati dalla blogger Caroline Hirons, incoraggiano a donare oggetti di uso quotidiano a donne e bambini che vivono nei rifugi per sfuggire alla violenza. Questo viene fatto attraverso entrambe le associazioni di beneficenza Women’s Aid e Refuge nelle aree di Londra e Cardiff.

Incoraggiano la donazione di nuovi articoli di biancheria intima, pigiami e abbigliamento, quindi prodotti da bagno come spazzolini da denti e dentifricio, gel doccia, lozione per il corpo, deodorante e tutte le forme di trucco. Make-up è incoraggiato e può essere di seconda mano (a parte nel caso di lucidalabbra e mascara), ma non accetteranno prodotti di make-up che sono stati molto utilizzati. Accettano anche vestiti e giocattoli per bambini.

Le donazioni devono essere inviate a un indirizzo di casella postale generale (l’indirizzo del rifugio non sarà mai fornito per motivi di sicurezza) che può essere trovato sul sito web.

DONA VESTITI E COPERTE AI SENZATETTO

C’è una buona probabilità che altri abbiano più bisogno di calzini, cappelli, sciarpe, maglioni e coperte che potresti aver ricevuto a Natale.

Tuttavia, una delle cose più importanti che puoi fare è contattare il servizio Streetlink se sei preoccupato per qualcuno che dorme ruvido – che avviserà i gruppi locali della loro presenza.

VAI A Uno SCAMBIO DI VESTITI

Se sei dotato di un capo di abbigliamento che non ti piace, considera di portarlo a uno scambio di vestiti locali e scambiarlo per qualcosa di più secondo i tuoi gusti. Gli scambi di vestiti sono diventati sempre più popolari quest’anno e sono diventati grandi eventi della comunità per aiutare a dare agli indumenti una seconda prospettiva di vita. Leggi la recensione di Country Living writer Lisa della sua prima esperienza di scambio di vestiti.

DONA GIOCATTOLI ALL’OSPEDALE PEDIATRICO

Se i bambini della tua vita hanno ricevuto un regalo di troppo quest’anno, o forse sono stati dotati di cose che non erano più adatte a loro, puoi donare giocattoli, giochi e prodotti per bambini a un reparto ospedaliero o ospizio per bambini se accettano donazioni.

Ad esempio, il rinomato ospedale Great Ormond Street di Londra consiglia che i bambini più grandi (i bambini trattati in ospedale vanno fino all’età di 18 anni) amano i giochi da tavolo, i giochi per computer, i Lego, le arti e i mestieri, le cuffie e i lettori CD o DVD portatili. I bambini in ospedale amano i cellulari e altri giocattoli di sviluppo.

I giocattoli donati devono essere nuovi, giocattoli usati, vestiti e libri non saranno accettati.

PORTA I LIBRI IN BIBLIOTECA, A SCUOLA O IN BENEFICENZA

Vedi se la tua biblioteca locale o le scuole nelle vicinanze apprezzerebbero alcuni libri, educativi o di fantasia, consiglia la Charities Aid Foundation.

Ci sono anche associazioni di beneficenza specifiche che si concentrano sulla donazione di libri, come Books 2 Africa. L’ente di beneficenza con sede nel Regno Unito si impegna sia a ridurre gli sprechi nel Regno Unito che a migliorare la qualità dell’istruzione in Africa attraverso i libri. Più di 20.000 libri vengono donati alla carità ogni mese, vengono poi controllati e ordinati dai volontari prima di essere spediti alle organizzazioni africane e alle organizzazioni di beneficenza che li hanno richiesti. Recentemente, un progetto comunitario in Zambia ha ricevuto 27.000 libri e la formazione scolastica in terapia occupazionale in Nigeria ha ricevuto 1.000 libri a beneficio di 300 studenti.

Puoi anche donare qualsiasi attrezzatura sportiva che hai ricevuto che potrebbe non essere del tutto allineata con le tue risoluzioni 2019 – purché sia in buone condizioni – a una scuola, un gruppo giovanile locale o un club sportivo che potrebbe aver bisogno di una racchetta da calcio o da tennis di riserva.

RICICLARE, RICICLARE, RICICLARE

Non sono solo le bottiglie vuote di Prosecco e le cartoline di Natale che possono essere riciclate, pensa attentamente se eventuali regali indesiderati – o l’imballaggio in cui è arrivato – possono essere riciclati.

Ad esempio, per le penne c’è il programma di riciclaggio degli strumenti di scrittura, molti marchi cosmetici tra cui MAC, Kiehl’s e Origins gestiscono anche schemi per riciclare anche l’imballaggio dei loro prodotti.

Ci sono anche organizzazioni come il riciclaggio per buone cause che prendono persino gioielli indesiderati e poi li valutano e donano una parte del valore a un ente di beneficenza scelto.

SMALTIRE CORRETTAMENTE LA CARTA DA IMBALLAGGIO

Una volta che i regali indesiderati sono stati curati, è importante smaltire con cura anche la carta da imballaggio.

Christmas gifts wrapping paperRegali di Natale carta da imballaggio

Getty Images

Nonostante il nome fuorviante, Priestland avverte che i nostri regali in realtà potrebbero essere stati avvolti con la plastica.

“La carta da imballaggio contenente plastica può richiedere centinaia di anni per rompersi, il che significa che può danneggiare il nostro ambiente e causare danni alla fauna selvatica”, ci dice. “Un modo semplice per capire se la carta da imballaggio ha plastica è quello di scrunch un po’ di esso. Se si dispiega significa che ha plastica e non può essere riciclato.”

Priestland consiglia di utilizzare carta marrone pacco questo Natale per i vostri regali e decorare da soli. Tuttavia, se i regali che ricevi sono avvolti in “carta” fatta di plastica, e quindi non riciclabile, cerca di recuperarne il più possibile in modo da poterlo riutilizzare in futuro.

“Può sembrare un po’ complicato, ma fermerai l’inutile inquinamento da plastica”, dice.

11. RITORNO O SCAMBIO

Megan French, consumer expert presso Money Saving Expert ci ha dato la verità su cosa sapere quando si tratta di restituire e scambiare i diritti nel periodo festivo:

“In primo luogo, controlla se c’era una ricevuta regalo con il pacco. Di solito questo dovrebbe significare che il negozio sarà disposto a scambiare almeno il prodotto per te – anche se vale la pena notare che se chiedi un rimborso questo potrebbe tornare sulla carta dell’acquirente. In caso contrario, i diritti di ritorno si trovano con la persona che ha acquistato il regalo – non il destinatario – quindi questo potrebbe rendere le cose un po ‘ più complicato.

christmas shopping presentsregali per lo shopping natalizio

Getty Images

“L’opzione più semplice potrebbe essere spiegare alla persona che ha dato il regalo che non è giusto per te e chiedere la loro aiutare a scambiare o ottenere un rimborso. Per legge, se hanno ordinato online hanno 14 giorni dopo la consegna per decidere se vogliono annullare un ordine e poi altri 14 giorni per rispedire l’articolo. Se questa finestra è già passata, vale la pena controllare se il negozio ha una politica di resi natalizi estesa.

” Se è stato acquistato in negozio, dipenderà dalla politica di reso del rivenditore per quanto riguarda gli acquisti in negozio non hai alcun diritto legale di restituire se hai semplicemente cambiato idea-hai solo diritti legali se è difettoso. Se vuoi evitare una conversazione potenzialmente imbarazzante, potresti tentare la fortuna con il negozio e vedere se sarebbero disposti ad aiutarti.”

E non fare lo stesso errore l’anno prossimo…

Per vivere in modo più sostenibile, dovremmo tutti pensare di più al processo di donazione, specialmente a Natale. Quando acquisti regali poniti le seguenti domande:

  • Il destinatario ha veramente bisogno di questo o lo sto comprando per il gusto di farlo?
  • Il regalo è ben fatto e durerà?
  • È un regalo di novità o in vendita che lo rende più attraente?
  • Come viene confezionato l’articolo e qual è la sua impronta?
  • Potrei fare qualcosa che sarebbe più significativo?
  • Sta sostenendo un ente di beneficenza o una piccola impresa?
  • È nella lista dei 10 dei regali di Natale più restituiti?

Ti piace questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ottenere più articoli come questo consegnati direttamente nella tua casella di posta.
ISCRIVITI

Questo contenuto viene creato e gestito da terzi e importato in questa pagina per aiutare gli utenti a fornire i loro indirizzi email. Si può essere in grado di trovare ulteriori informazioni su questo e contenuti simili a piano.io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.