È necessario pulire i nostri pori? O dovremmo lasciare in pace le nostre facce?

Molti di noi avrebbero visto, se non provato, vari prodotti che affermano di pulire lo sporco dai nostri pori.

Dagli scrub ai detergenti agli intonaci che si attaccano ai nostri volti, ci sono molti strumenti a nostra disposizione.

Ma abbiamo effettivamente bisogno di pulire i nostri pori? O i piccoli steli neri sull’altro lato dell’intonaco appiccicoso o della maschera vanno bene dove sono?

I tuoi pori e tu

I pori sul nostro viso, proprio come i nostri canali uditivi, sono progettati per pulirsi. Quindi per la maggior parte delle persone, lasciarli ai propri dispositivi va bene, e basta solo pulire il viso.

Ma ci sono una serie di motivi per cui i pori possono diventare bloccato, causando punti neri per formare sotto la pelle. Questi punti neri sono costituiti per lo più di pelle morta, e un po ‘ di sporco.

Ormoni, batteri o talvolta troppa pulizia (perché questo può irritare la pelle, causandone l’ispessimento) possono causare il blocco dei pori. Questa è una causa comune di acne.

Questo perché quando i blocchi dei pori c’è una contropressione nella ghiandola dell’olio che può quindi rompersi, rilasciando oli molto irritanti. Sono questi che causano le lesioni rosse conosciute come acne.

Caricamento

È importante non spremere mai un punto nero troppo perché si potrebbe causare la rottura delle ghiandole dell’olio nella pelle, causando una reazione ancora peggiore.

È possibile acquistare uno speciale comedone rimozione strumento dal chimico e questo evita di rompere un comedone sotto la pelle.

Ci sono anche gel di prescrizione medica che possono cancellare i pori. I prodotti della vitamina A fermano la pelle che riveste i pori dall’ispessimento, in modo da non bloccare le ghiandole di olio, piombo ad acne.

L’unico problema è che alcune persone non amano il modo in cui questo appare e possono sentirsi consapevoli dei loro pori più grandi.

Si vede un uomo con i pori visibili sul naso.
I pori sono autopulenti, quindi non è necessario strappare o strofinare il loro contenuto.(

Flickr: Matthew Bellemare, CC BY-SA 2.0

)

Cosa stai cercando di ottenere?

Ci sono alcuni modi diversi per pensare ai tuoi pori. Alcune persone hanno la pelle normale e vogliono solo pulire il viso. In alcune persone i pori sono bloccati con una condizione come l’acne. E alcuni hanno la pelle normale e vogliono solo che i loro pori appaiano più piccoli.

Se la pelle è normale (senza acne e i pori non sono prominente) e si desidera solo per pulire il viso, basta lavare il viso delicatamente per evitare di irritare la pelle, che può causare i pori per apparire più grande.

Utilizzare un detergente delicato, ma se la pelle è sul lato asciutto, non è necessario utilizzare un detergente.

Se si desidera utilizzarne uno, assicurarsi che non sia abrasivo e non contenga sostanze chimiche che seccano il viso.

Tampona il viso con un asciugamano morbido e non strofinarlo o strofinarlo. Questo può irritare i pori e farli gonfiare e bloccare.

Se si dispone di acne, utilizzando un esfoliante chimico come alfa idrossi e o beta idrossi acido esfoliare la pelle senza dover strofinare.

Ciò significa che non vi è alcun danno al poro. Più a lungo si lascia il detergente su più funziona.

Se il tuo obiettivo è cosmetico e vuoi rendere i tuoi pori più piccoli, molti optano per la micro-dermoabrasione.

Questo è un processo che molti tecnici dermici eseguono con un dispositivo abrasivo e aspirazione per portare via lo strato superiore della pelle (l’epidermide). Il processo viene solitamente eseguito con l’ausilio di un detergente forte.

Questo trattamento non è qualcosa da provare. L’aspirazione può aiutare a sbloccare i pori, ma troppo attrito può irritarli. Quindi devi assicurarti di non peggiorare dopo questi trattamenti.

Questo trattamento deve essere usato non più di una volta al mese, poiché può danneggiare la pelle se è fatto troppo spesso.

Cosa può essere dannoso?

Vapore: il riscaldamento del viso può far risaltare i vasi sanguigni e causare rosacea (un’eruzione cutanea rossa) in coloro che sono inclini ad esso.

Gli oli vengono sciolti più facilmente e spogliati dal viso, il che significa che, a meno che tu non abbia davvero la pelle molto grassa, si asciugherà.

Ora sappiamo che il calore invecchia la pelle, quindi ha senso evitare questo tipo di trattamento per la maggior parte delle persone.

Spazzola facciale: Mentre una spazzola facciale esfolierà la pelle, il rischio è che il poro si gonfia a causa dell’irritazione, causando più blocco.

Scrub viso: Gel, creme, detergenti e scrub contenenti minuscole particelle che esfoliano il viso possono anche causare gonfiore e bloccare i pori.

Strisce di pori: maschere di argilla e strisce di pori estraggono le sostanze che si accumulano nei pori. Rimuovono il contenuto dei pori più velocemente di quanto previsto dalla natura, ma sono relativamente delicati sul poro rispetto agli scrub.

Possono, tuttavia, lasciare la pelle più sensibile a qualsiasi cosa applicata poco dopo.

Michael Freeman è un dermatologo e professore associato presso la Bond University.

Originariamente pubblicato nella conversazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.