È muesli buono per voi?

Come molti cereali, il muesli può essere una fonte significativa di zuccheri. “Varia davvero, però. Nei prodotti che abbiamo esaminato, il contenuto di zuccheri variava da 1 a 14 grammi per porzione”, afferma Klosz.

I fattori che influenzano il contenuto di zuccheri sono l’aggiunta di” dolcificanti ” come frutta secca e cioccolato e se il prodotto contiene uno o più tipi di zuccheri aggiunti. Ma anche allora, è difficile fare ipotesi generali, come “i granole con cioccolato sono sempre più alti di zuccheri.”Per esempio, Quaker Semplicemente avena muesli, Mela, mirtillo, e mandorle suona come sarebbe più basso in zuccheri rispetto Percorso Amore Crunch Cioccolato fondente della natura & Bacche rosse, ma hanno circa la stessa quantità—13 e 12 grammi per ½ tazza, rispettivamente.

“Se un prodotto contiene frutta secca, alcuni degli zuccheri sono quelli che sono naturalmente presenti nel frutto”, afferma Klosz. “Quello che vuoi limitare sono gli zuccheri aggiunti.” Ad esempio, sebbene 1 cup 3 tazza di dado di banana granola senza cereali Wildway abbia 9 grammi di zuccheri, proviene dalle date e dalle banane che contiene; il cereale non ha zuccheri aggiunti.

La FDA richiederà ai produttori di separare gli zuccheri totali e aggiunti sulle etichette nutrizionali a partire da 2020, ma alcune aziende—ad esempio, Bear Naked, Michel’s Muesli, Mom’s Best e Nature’s Path—lo fanno già.

Se non vedi una riga di zuccheri aggiunti sull’etichetta, controlla l’elenco degli ingredienti. Se un tipo di zucchero è elencato in alto o ci sono molti tipi, si può supporre che gran parte del contenuto di zuccheri viene aggiunto. ” In generale, si desidera mantenere gli zuccheri aggiunti il più bassi possibile”, afferma Klosz. “Ma fino a quando gli zuccheri aggiunti sono richiesti sulle etichette degli alimenti, una buona regola empirica è non più di 8 grammi di zuccheri totali per porzione.”

Non lasciarti influenzare dalle affermazioni di zucchero sulla parte anteriore del pacchetto, però. Prendi “leggermente addolcito”, ad esempio: la definizione del termine dipende interamente dal produttore. Nel caso di Bob’s Red Mill Leggermente zuccherato miele avena Muesli, significa 9 grammi di zuccheri in una porzione ½ tazza. Per il classico muesli leggermente zuccherato dell’azienda, significa 14 grammi di zuccheri per ½ tazza.

Alcune marche saranno tout il tipo di zucchero utilizzato nel prodotto sulla parte anteriore dell’etichetta. Anche se il miele, lo sciroppo d’acero e lo zucchero di cocco possono sembrare più sani dello sciroppo di mais o dello zucchero di canna, qualsiasi tipo di zucchero aggiunto fornisce calorie vuote e conta per il tuo riparto quotidiano. Le linee guida dietetiche per gli americani, del Dipartimento della Salute e dei servizi umani e del Dipartimento dell’Agricoltura, raccomandano che gli zuccheri aggiunti non costituiscano più del 10% delle calorie che mangi. Sono 50 grammi per qualcuno che mangia 2.000 calorie al giorno e 40 grammi se mangi 1.600 calorie al giorno. Le raccomandazioni dell’American Heart Association sono ancora più basse: 25 grammi al giorno per le donne, 36 grammi per gli uomini.

Lo zucchero di cocco, in particolare, è diventato un dolcificante popolare negli ultimi anni e si trova in alcuni granole. È stato promosso come più sano di altri tipi di zuccheri perché ha un indice glicemico più basso (una misura di quanto velocemente un alimento aumenta i livelli di zucchero nel sangue). Ma è ancora uno zucchero aggiunto e dovrebbe essere limitato. ” L’indice glicemico di diversi zuccheri può variare leggermente, ma queste differenze sono nominali”, afferma Whitney Linsenmeyer, Ph. D., R. D., portavoce dell’Accademia di Nutrizione e Dietetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.